martedì 10 gennaio 2012

Strudel con clementine

Adoro preparare lo strudel e mi diverto a trovare farciture diverse dalla classica di mele e pinoli. Oggi vi presento questo strudel molto invernale, profumato, con un aroma particolare dovuto all'abbinamento degli ingredienti. Io ve lo presento con le clementine, ma potete prepararlo anche con le arance. Scopritelo insieme a me.

Ingredienti:

Per la pasta strudel
300g di farina
50 g di burro morbido
1 uovo
1 pizzico di sale
1/2 cucchiaiata di zucchero
acqua tiepida q.b.


Per il ripieno
1 vasetto di marmellata di clementine
4-5 clementine (dipende dalla grossezza dei frutti)
50 g di pistacchi sgusciati
50 g di gocce di cioccolato
5 biscotti secchi sbriciolati finemente
poco burro
1 cucchiaio abbondante di zucchero


Preparazione:

Preparare la pasta mettendo la farina miscelata al sale e allo zucchero sulla spianatoia, fare la fontana e al centro mettere l'uovo e il burro. Lavorare gli ingredienti aggiungendo tanta acqua quanto ne basta per avere un impasto morbido. Lavorare energicamente per qualche minuto, sbatterlo sul piano di lavoro e lavorarlo ancora per una decina di minuti per fargli ottenere elasticità. Ora lasciarlo riposare sotto una ciotola precedentemente riscaldata per una mezz'ora.
Intanto mettere una nocina di burro in un padellino e farlo sciogliere, aggiungere le fettine di clementine e mescolare con un cucchiaio di legno, ora cospargere di zucchero e portare a cottura su fuoco dolce per una decina di minuti.
Riprendere la pasta e tirarla in una sfoglia sottile con il mattarello (mettetela su un foglio di carta forno che vi servirà poi per avvolgere lo strudel e anche per la cottura). Più la riuscite a far diventare sottile e meglio è, aiutatevi anche con le mani passandole sotto alla sfoglia facendo attenzione a non romperla.
Cospargere la pasta con la marmellata di clementine, sbriciolarvi sopra i biscotti, spalmare le fettine di clementine cotte con anche il succo, le gocce di cioccolato, i pistacchi, quindi ripiegate verso l'interno i due lati corti, poi, aiutandovi con la carta forno, avvolgere lo strudel su se stesso. Adagiarlo su una teglia con anche la carta forno e, se fosse lungo, piegatelo un pò a ferro di cavallo. Cuocere in forno caldo a 200° per circa 30 minuti. Lasciar raffreddare bene prima di metterlo sul vassoio. Servire cosparso di zucchero a velo.
Il quantitativo di gocce di cioccolato e pistacchi può essere aumentato a piacere, io ho preferito non sovrapporre troppo i vari gusti per non farne prevaricare uno sull'altro, ma cercando di mantenere una certa armonia di sapori e aromi naturali.

9 commenti:

Serena ha detto...

Ciao Dani, questa versione dello strudel mi incuriosisce molto... ottima la scelta dei frutti di stagione!

Buona giornata. Baci

Bea ha detto...

Questo strudel deve essere una vera bontà!! Lo proverò quanto prima!!

Daniela ha detto...

Grazie! In casa mia lo hanno apprezzato molto, spero che piaccia anche voi. :)

Barbapapà, Luna e Blade :-) ha detto...

mio papà ed il mio ragazzo adorano lo strudel e questo sembra davvero gnammoso :-)

VicainCucina ha detto...

un strudel davvero delizioso !!! complimenti!!!
da oggi grazie a lui sono la tua fan ;)
a presto!

Ezia Cassano ha detto...

ti seguo ,vieni nel mio blog c'è un premio per te

Paola ha detto...

mmmmh chissà che buono e profumato questo strudel! ore che inizia il periodo delle clementine provo a farlo anche io! :-) buona serata un bacione carissima!

Paola ha detto...

Chissà che buono e che profumato! da provare assolutamente! un bacione!

Antonietta Ronghi ha detto...

Molto molto interessante con le clementine ! Un bel gusto di sicuro

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...