lunedì 18 febbraio 2019

Cavolo rosso con finocchi, mela verde e noci

Buongiorno, eccoci al nostro appuntamento del lunedì con Light and Tasty che quest'oggi ci porta in tavola i cavoli e non solo a merenda 😄
Ma quanti sono i cavoli? Ebbene ce ne sono davvero tanti: bianchi, neri, verdi, viola... come il cavolfiore bianco o viola, il romanesco che è un capolavoro della natura con tutte quelle cimette appuntite, il cappuccio verde e rosso, la verza, il nero toscano, i broccoletti e tanti altri.
Io ho scelto il cavolo rosso, ricco di proprietà come la vitamina C di grande aiuto contro i malanni di stagione. 
Il cavolo rosso inoltre contiene tanti antiossidanti e quindi combatte i radicali liberi responsabili dell'invecchiamento precoce, fa bene al cuore e alle ossa ed è poco calorico.
Il consiglio è quindi di consumarlo spesso durante l'inverno ed anche se si è in gravidanza perchè, contenendo antocianine, previene i problemi legati alla circolazione.
Il cavolo rosso ha un bel colore intenso ed un sapore aromatico, per mantenere il colore vivo e non tendente al blu o al marrone non va mai cotto a lungo e aggiungere del limone o dell'aceto.
Per la nostra giornata io ho deciso di proporre un'insalata, cavolo rosso con finocchi, mela verde e noci, dove vengono unite nello stesso piatto frutta e verdura e l'aggiunta del caprino fa sì che possa diventare un piatto unico.
La mia insalata di cavolo rosso con finocchi, mela verde e noci può essere anche un valido pranzo da asporto, leggero e nutriente.
Ma vediamo subito cosa necessita per portare in tavola l'insalata di cavolo rosso con finocchi, mela verde e noci.




giovedì 14 febbraio 2019

Torta con yogurt alle more

Sentivate la mancanza di una torta con lo yogurt?
Non c'è niente di meglio che fare colazione con una fetta di torta soffice e leggera, sì è vero che nel fine settimana si può fare colazione con più calma, ma ho voluto pubblicare oggi per festeggiare a modo mio San Valentino.
Non festeggio mai certe ricorrenze come San Valentino o la Festa della donna, in quanto credo che siano giornate da festeggiare ogni giorno, tutto l'anno.
Perchè ho scelto una torta con yogurt alle more? Perchè amo le torte non eccessivamente farcite e il velo di confettura all'interno mi riporta alla mente la buona e vecchia fetta di pane con burro e marmellata che mangiavo da bambina. 
Inoltre oggi, mio marito ed io (anche mio figlio dall'altra parte Manica), festeggiamo anche il "compleanno" della nostra Dorothy: sono 4 anni che è in casa con noi, che ci rallegra le giornate e ce le "impegna" molto con le sue passeggiate, ma anche tante corse, al parco. Auguri pelosetta 😍
Ma torniamo alla torta con yogurt alle more, che Dorothy non mangia ovviamente, ma che è stata la nostra colazione.
Se vi piacciono le torte allo yogurt guardate quante ce ne sono....
Buon San Valentino a tutti coloro che si vogliono bene!


lunedì 11 febbraio 2019

Budino di yogurt e limone

Buon lunedì! Apriamo la settimana di San Valentino dando anche noi un piccolo contributo alla festa degli innamorati, ma light and tasty naturalmente!
Oggi vogliamo offrirvi tanti suggerimenti per una coccola dolce: i dolci al cucchiaio!
I dolci al cucchiaio sono quei dessert che hanno una consistenza cremosa, morbida o spumosa tanto da rendere necessario il cucchiaio per essere consumati. 
Tra i dolci al cucchiaio più noti ci sono il tiramisù, la panna cotta, il budino, la crema...
Io ho scelto un budino di yogurt e limone, molto fresco, agrumato e leggero. 
Una degna conclusione di un pranzo a base di pesce o per rinfrescare il palato dopo un pranzo impegnativo, ma anche per placare la voglia di dolce in un regime dietetico.
L'esecuzione di questo budino di yogurt e limone è molto semplice, ma dovete rispettare un paio di accorgimenti: prima di tutto l'agar agar, mettetene un bel cucchiaio pieno (io sono stata un pochino scarsa e il budino ne ha risentito leggermente), inoltre servitelo freddo di frigorifero, si sformerà meglio senza troppi danni (il mio ha il segno del manico del cucchiaino che ho usato per far leva).
Le foto non sono bellissime, ma dovevo portarlo in tavola....
A questo punto passiamo a vedere i pochi passaggi per realizzare il mio budino di yogurt e limone per il giorno di San Valentino 😊


lunedì 4 febbraio 2019

Tartufini con datteri, nocciole e mandorle

Light and Tasty questa settimana porta in tavola i datteri.
In genere si hanno in casa nel periodo di Natale e allora perchè ne parliamo ora? Innanzi tutto qualcuno di voi potrebbe averne ancora una scatola, inoltre perchè sono buoni anche se non proprio light! 
I datteri sono ricchi di minerali, come potassio, magnesio e ferro e contengono zuccheri.
Solitamente si mangiano secchi, in realtà, andrebbero consumati freschi in quanto più ricchi di sali minerali e vitamine e contengono circa la metà delle calorie rispetto a quelli secchi.
Grazie al loro potere energico, i datteri, sono molti utili in caso di carenze, affaticamento e debilitazione fisica e sono adatti agli sportivi.
Proprio per il loro potere calorico e l’elevato contenuto di zuccheri non sono idonei per chi segue una dieta ipocalorica e per chi soffre di diabete.
Certo che inserire i datteri in una ricetta light è una bella lotta....
La mia proposta per oggi viene dritta dritta dal libro "Io mi voglio bene" di Marco Bianchi.
I tartufini con datteri nocciole e mandorle, o dolcetti turchi come li chiama l'autore, sono dei piccolissimi dolcetti preparati con i datteri e la frutta secca, senza cottura, senza grassi e senza zuccheri aggiunti.
Ho preparato i tartufini con datteri, nocciole e mandorle rotolandoli nel cocco essiccato, ma non ho resistito e ne ho rotolato qualcuno nel cacao amaro: peccato di gola!
I tartufini con datteri, nocciole e mandorle sono veloci, semplici , morbidi, molto golosi e li troverete irresistibili, ma non cadete nella loro trappola: uno come spezzafame o dolcetto a merenda è più che sufficiente!



venerdì 1 febbraio 2019

Risotto con mandarino e curcuma

Quando mi viene voglia di qualcosa di diverso in tavola sono pericolosa ..... e molto!
Quando ho messo nei piatti questo risotto con mandarino e curcuma, dovevate vedere l'espressione di mio marito. Ebbene alla fine mi ha detto che potevo rifarlo! Un successo 😊
L'idea mi è venuta guardando il vasetto di Fiordifrutta al mandarino e curcuma, l'ho immaginata subito in un risotto in cui ho pensato di aggiungere anche gli spicchi, il succo e la buccia di mandarino e così è nato il mio risotto con mandarino e curcuma, colorato e profumato.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...