giovedì 4 febbraio 2016

I sorrisotti! Biscotti con il sorriso

Toglietemi una curiosità: ma a voi piace friggere? A me no! 
Certo qualche volta non posso farne a meno, ma appena posso cerco di evitare la frittura.
Si sa che a Carnevale i dolci fritti sono i dolci per eccellenza e mi piacciono molto, ma solo se li trovo già pronti ^_^
E così, per festeggiare il Carnevale, quest'anno ho preparato dei biscottoni ripieni di marmellata, ma con occhietti e boccucce sorridenti, qualcuna anche stupita o spaventata...insomma ho giocato un pochino!
Se a qualcuna di voi non piace friggere, se avete dei bambini che amano aiutare la mamma, io l'idea ve la lascio.... l'importante è divertirsi, sorridere e giocare tenendo le mani in pasta per preparare i Sorrisotti (i biscotti con il sorriso)

lunedì 1 febbraio 2016

Crema di kiwi e amaretti

Argomento di Light and Tasty di questa settimana sono i kiwi.
Il frutto del kiwi è originario della Cina, dove veniva coltivato già 700 anni fa. La sua diffusione in Europa è avvenuta verso la fine del '900, rendendo in breve tempo l'Italia il maggior produttore mondiale.
Può avere la polpa di colore verde o gialla, la buccia tendente al marrone e il sapore può essere più o meno acidulo a seconda del grado di maturazione.
A basso contenuto calorico è ricco di vitamina C, infatti per soddisfare il fabbisogno giornaliero di vitamina C del nostro organismo, basta consumare un kiwi al giorno. Ricco anche di potassio e vitamina E, rame, ferro che combinati insieme, conferiscono al kiwi caratteristiche antisettiche e antianemiche.
In casa mia non mancano mai, inizio a mangiarli a colazione con lo yogurt, ma anche nella macedonia o nei dolci come i muffin o la panna cotta ed oggi? Scopriamo insieme la ricetta.....


venerdì 29 gennaio 2016

Crostatina con crema all'arancia

Come promesso settimana scorsa, ecco come ho utilizzato parte della crema all'arancia.
Due coppette ce le siamo gustate io e mio marito, mentre le altre due le usate per farcire 4 crostatine monoporzione.
Dato che la crema è adatta a chi è intollerante al glutine, per rendere anche le crostatine adatte a loro, è sufficiente utilizzare il burro senza lattosio (ormai si trova in commercio facilmente anche nei supermercati più forniti).
Ricetta semplice, ma vi assicuro che non rimarrete delusi.


lunedì 25 gennaio 2016

Risotto con i carciofi al forno

Buongiorno e buona settimana! E siamo arrivati alla fine di  gennaio...come passa il tempo!
Light and Tasty di oggi si occupa del risotto, piatto tipico della cucina italiana con lo zafferano o con le verdure o semplicemente bianco con parmigiano.
Per fare un risotto buono è tassativo scegliere il tipo di riso adatto: Arborio e Carnaroli sono le varietà più diffuse, ottimo anche il Vialone nano, ma a me piace anche l'Integrale specie se abbinato alle verdure di stagione.
Il brodo va aggiunto al riso poco per volta, e soprattutto deve essere bollente. Il risotto va mescolato pochissimo: toccando spesso i chicchi infatti si disperde l’amido, e la consistenza finale sarà molto più collosa. Altra parte importante per una buona riuscita del piatto è la mantecatura che va fatta sempre fuori dal fuoco con burro (o olio extravergine se non si vogliono grassi animali) e parmigiano grattugiato.
Questa settimana, noi del team di Light and Tasty, cerchiamo di trasformare il risotto in una preparazione più leggera, ma sempre con gusto.
Io ho pensato di utilizzare un riso integrale, ha una cottura molto lunga ma mantiene tutte le proprietà organolettiche del chicco, infatti il riso integrale, rispetto a quello raffinato o sbiancato, conserva molte più proprietà nutrizionali, è ricco di fibre, è ottimo per aiutare la digestione e per sfiammare l'intestino.
Passiamo alla ricetta, semplice anche se bisognerà accendere il forno, ma con il freddo di questi giorni va benissimo ;)
Scusate....mi stavo scordando di avvertire chi segue con affetto la nostra rubrica che da oggi le ricette verranno pubblicate alle 12 anzichè alle 10!



giovedì 21 gennaio 2016

Crema all'arancia

Ho acquistato delle ottime arance della Calabria dal mio fruttivendolo, sono molto succose e le sto usando in diverse ricette (credo che lo abbiate notato). 
L'altra sera avevo voglia di un dessert al cucchiaio ed ho pensato di utilizzare il succo delle mie arance per la preparazione di una crema molto profumata che ho arricchito di scorzette e qualche goccina di cioccolato.
La stessa crema è possibile utilizzarla per farcire una crostata ( a breve la ricetta) o dei biscotti.
Questa crema può essere apprezzata anche da chi è intollerante al lattosio.

Questa ricetta partecipa alla settimana degli agrumi del Calendario del Cibo Italiano organizzato dall'AIFB, Associazione Italiana Food Blogger, iniziativa davvero lodevole che promuove la conoscenza del cibo italiano e dei suoi ingredienti .
Non voglio dimenticare di segnalare che l'Ambasciatrice della settimana degli agrumi è Aurelia Bartoletti per il Calendario del Cibo Italiano – Italian Food Calendar.


lunedì 18 gennaio 2016

Scaloppine di pollo all'arancia

Argomento di Light and Tasty di questo lunedì sono le arance.
Ottimo rimedio naturale contro gli stadi d'inappetenza, l'arancia è ricca di vitamina C ed è utilissima non solo per il suo potere antiossidante, ma anche per stimolare l'attività cerebrale, depurare l'organismo ed assicurare un effetto calmante.
Dal dolce al salato le arance sono sempre presenti sulla mia tavola nei mesi freddi (lo si nota anche dalle pubblicazioni di questi giorni tutte in arancione).
Il petto di pollo lo cucino molto spesso, è l'unica carne che mangio senza torcere il naso (si capisce che non amo nè carne nè pesce, vero?).
Avevo già cucinato una ricetta simile, ma con il mandarino, per questa invece mi sono ispirata ad una ricetta presente sul numero di piùCucina di dicembre/gennaio 2016.
L'ho già preparata diverse volte abbinandola una volta al purè di patate e una volta a finocchi tagliati finissimi. Questa volta l'ho presentata su un letto di fettine di arance e devo dire che è stata gradita moltissimo.
Semplice, veloce, di stagione, ma anche colorata per una nota di buonumore anche con giornate nebbiose e uggiose.

venerdì 15 gennaio 2016

Barbabietola all'arancia

Mai mangiata prima d'ora la barbabietola. Pazzesco vero? Mi ha sempre fatto una certa impressione con quel colore e quel succo che esce quando la si taglia.
Eppure qualche giorno fa ho trovato questa ricetta in un libricino di ricette vecchio ed ingiallito e mi sono incuriosita. Sono andata al supermercato ed ho acquistato la barbabietola sottovuoto e mi sono apprestata a rendere concreto ciò che avevo letto.
Oddio mi sembrava di essere sulla scena del crimine con le mani rosse e il piatto idem, ma ho cercato di trovare il lato comico della faccenda e dopo aver anche ripulito il bancone dell'autopsia...ops! la cucina ho assaggiato la mia porzione di barbabietola all'arancia....non male, per essere la mia prima volta...non male...da rifare!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...