lunedì 29 ottobre 2018

Zuppa di farro e ceci

Oggi Light and Tasty ha deciso di proporvi la zuppa!
Siamo in autunno e la sera un piatto fumante è gradito da tutti e andando verso il freddo invernale, la zuppa, assieme a vellutate e creme piuttosto che alle minestre, diventerà il piatto principe delle nostre cene.
La zuppa è versatile ed equilibrata e permette di combinare alimenti diversi come carne o pesce con cereali, legumi e verdure di stagione.
Ecco che, proprio per questo motivo, la zuppa può essere portata in tavola diverse volte alla settimana accontentando i gusti e le preferenze di ogni componente della famiglia.
La zuppa inoltre è ricca di vitamine e minerali che si trovano nei vegetali e carni utilizzate nella cottura, inoltre contribuisce a darci un senso di sazietà e a diminuire la voglia di ingerire altri alimenti. Questo implica una diminuzione delle calorie e può dare un aiuto nel controllo del peso.
Facile da digerire, la zuppa è indicata sia ai bambini che agli anziani, ma anche alle donne in stato di gravidanza.
La zuppa di farro e ceci che vi propongo, proviene dritta dritta dal blog di Marco Bianchi, divulgatore della Fondazione Veronesi, che con la sua simpatia e carica di energia promuove la cultura della buona alimentazione come prevenzione di molte malattie.
A me piace seguirlo anche se non sempre condivido il suo pensiero, come utilizzare sempre e comunque prodotti senza lattosio (io penso che si debba togliere il lattosio solo agli intolleranti), ma molte sue ricette ogni tanto fanno capolino anche in casa mia.
Passiamo quindi a vedere come preparare una bella ciotola fumante di zuppa di farro e ceci.


domenica 28 ottobre 2018

Meat free contest: le ricette finaliste

Siamo arrivati al termine del simpatico contest ideato da "Una mamma che cucina" che ho ospitato, con immenso piacere, in questi due mesi nel mio blog.
E' stata una bella esperienza 😊
Grazie a chi ha avuto la voglia di partecipare e lasciare una ricetta con la frutta secca (ingrediente che avevo scelto come tema).
Ma ora passiamo alle ricette finaliste..... 



sabato 27 ottobre 2018

Il mio castagnaccio di Saturnia per il Club del 27

Questo mese, il mitico gruppo del Club del 27 esce senza ricette da tradurre, ma è stata ripescata la sfida n.34 di MTC che ha come protagonista la castagna!
Cosa c'è di meglio delle castagne per onorare l'autunno?
Io ho scelto una ricetta che non conoscevo Il castagnaccio di Saturnia di Patrizia Malomo. Non che non conosca il castagnaccio, ma proprio non sapevo che ne esistesse uno di Saturnia e così goloso, per questo la mia ricetta segue pari pari quella riportata da Patrizia, non ho cambiato assolutamente nulla.
Il castagnaccio è un dolce rustico e gluten free, ma questo di Saturnia è talmente bello anche da vedere e così ricco di "tante buone cosine" sopra che io l'ho già messo nella lista dei dolci per il prossimo Natale 😊
Infatti il profumo della scorza dell'arancia candita e l'aroma del cioccolato che si sprigionano in cottura, ci proiettano nel periodo pre-natalizio quando si cuociono teglie di biscotti e dolci a tema.
Quindi questo mese piovono castagne su tutto il Club del 27! Andate a scoprire anche le altre ricette  e rifatele a casa, meritano tutte.
Ma andiamo a vedere come si prepara il castagnaccio di Saturnia.

Il castagnaccio di Saturnia per il Club del 27

lunedì 22 ottobre 2018

Involtini di maiale con rucola e pinoli

Buongiorno! Come va? Eccoci al nostro appuntamento del lunedì con Light and Tasty e oggi portiamo in tavola il maiale!
La carne di maiale deve essere sempre ben cotta per evitare le contaminazioni batteriche.
La carne di maiale è una valida alternativa a quella di manzo, è ricca di proteine e di sali minerali (ad esempio il ferro) e vitamine.
A seconda del taglio, la carne di maiale può essere più o meno grassa e ricca di colesterolo, per cui è sempre meglio preferire tagli magri come il filetto o la lonza.
Per la mia ricetta di oggi ho preparato degli involtini di maiale con rucola e pinoli, leggeri, gustosi, semplici e veloci da preparare.
A questo punto passiamo in cucina e vediamo come preparare gli involtini di maiale con rucola e pinoli  😊

lunedì 15 ottobre 2018

Bocconcini di vitello con la zucca

Buongiorno e buon pranzo! 
E' mezzogiorno e arriviamo noi di Light and Tasty pronte a colorare di arancio le vostre cucine con la zucca!
Quanto mi piace la zucca, anche solo cotta a vapore con un filo d'olio....
La zucca è un alimento ipocalorico (17 calorie ogni 100 g di prodotto) grazie all'alta percentuale di acqua che contiene, quindi un valido aiuto delle diete. 
La zucca è, inoltre, ricca di caroteni (antiossidanti), ha una buona percentuale di minerali  e vitamine C e A, è facilmente digeribile,  ha proprietà diuretiche e lassative (contiene fibra). 
Della zucca vengono consumati anche i suoi semi che, forse non lo sapete, hanno proprietà vermifughe, prevengono la cistite e contrastano i disturbi della prostata.
Qua trovate altre ricette con la zucca, come il riso con la crema di zucca o la zucca con le patate al forno o la vellutata.
Oggi l'ho abbinata ai bocconcini di vitello, carne magra e facilmente digeribile che insieme alla zucca dà vita ad un secondo piatto leggero, nutriente e molto gustoso.
Andiamo in cucina per preparare assieme i bocconcini di vitello con la zucca
                  .

lunedì 8 ottobre 2018

Strudel di uva

Buongiorno! Continuiamo con i prodotti di stagione e dopo i funghi della scorsa settimana oggi Light and Tasty porta in tavola l'uva.
Già trattata anche negli anni scorsi (qua trovate la mia insalata e il petto di pollo), l'uva la si consuma al naturale sia come fine pasto che come spuntino di metà giornata, ma è possibile inserirla in ricette sia dolci che salate.
L'uva è indicata per gli sportivi prima di un allenamento per la presenza di zuccheri, ma è ricca anche di flavonoidi, di antocianine e di vitamine.
Per la presenza di acqua e di potassio, ma poco sodio l'uva è particolarmente diuretica e indicata a chi soffre di ritenzione idrica.
Per questo lunedì ho scelto di inserire gli acini di uva nello strudel, dolce tipico del Trentino, che solitamente si prepara con le mele. 
Senza zuccheri aggiunti e senza burro, rustico sia nell'aspetto che nel gusto, il mio strudel di uva lo si può servire direttamente nella teglia, leggermente tiepido appena spolverato di zucchero a velo.
Vediamo ora come si prepara lo strudel di uva.

giovedì 4 ottobre 2018

Torta autunnale con mela e uva

Periodo di uva e devo dire che trovo spesso dell'uva dolce e croccante nello stesso tempo, che invoglia a portarla in tavola, ma anche a spizzicare acini durante la giornata 😉
Sapete che a me piace iniziare la giornata con la frutta, più una giusta dose di carboidrati e un bel caffè, infatti la colazione per me è molto importante.
Non riuscirei mai ad uscire senza fare la mia amata colazione.
Ecco che in questa torta ho unito due frutti di stagione: la mela e l'uva, ma anche qualche nocciola che donano croccantezza ad una torta che è di per sè morbida e umida (uva e mela rilasciano parte del loro succo durante la cottura per questo la torta rimane con quella sensazione di umido).
La mia torta autunnale di mela e uva è nata proprio per iniziare bene la giornata: un quadretto di torta ed un caffè e sono pronta per la passeggiata mattutina con la mia pelosetta 🐕
Ecco come preparare la torta autunnale con mela e uva...

lunedì 1 ottobre 2018

Vellutata di funghi e patate con le noci

Bentrovati! Iniziamo il mese di ottobre con un prodotto tipico dell'autunno: i funghi!
I funghi sono una fonte di carboidrati, proteine, sali minerali (come calcio, ferro e selenio) e vitamine specie del gruppo B, inoltre i funghi sono poco calorici e, soprattutto quelli freschi, ricchi di acqua.
Tra i principali benefici attribuiti ai funghi troviamo la loro capacità di contrastare e prevenire l’invecchiamento (contengono antiossidanti), la capacità di prevenire le malattie cardiovascolari e di limitare gli accumuli di colesterolo nelle arterie.
Noi di Light and Tasty oggi vi proporremo qualche ricettina per portarli in tavola con leggerezza, senza perdere il gusto.
Io ho deciso di proporvi una vellutata senza burro, senza latte, senza panna, solo brodo vegetale che ho arricchito con le noci, altro simbolo dell'autunno.
Vediamo quindi come preparare la mia vellutata di funghi e patate con le noci.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...