lunedì 31 maggio 2021

Filetti di branzino al vapore con ratatouille

Ultimo giorno del mese di maggio e ci stiamo avviando a grandi passi verso la fine di questa stagione di Light and Tasty.

Per questo ultimo lunedì del mese di maggio, l'ingrediente proposto è il pesce e le sue cotture.

Per me è sempre una gran fatica partecipare a queste uscite che vedono l'utilizzo di carne o di pesce, perchè ne mangio pochissimo e le mie idee sono molto molto limitate!

Devo però dire a mia discolpa che mi impegno, anche se poi io mi accontento delle verdure di contorno e il pesciolino finisce nel piatto del consorte 😀

Per questo secondo piatto di pesce, ho scelto i filetti di branzino, perchè la carne è bianca, ricca di proteine e povera di grassi, ricco di sali minerali e vitamine.

La tipologia di cottura che ho scelto è quella al vapore con il cestello di bambù, in mancanza va benissimo il cestello nella pentola a pressione oppure in una normale pentola, l'importante è che il pesce non sia immerso nell'acqua.

Con la cottura a vapore le sostanze contenute negli alimenti, come i sali minerali e le vitamine, non andranno disperse, cosa che avviene in genere con le lunghe cotture o la bollitura.

Inoltre la cottura a vapore ci permette di cucinare in modo leggero, senza grassi e senza sale, infatti eventuali condimenti si possono aggiungere a cottura terminata.

Ho scelto di servire i filetti di branzino al vapore con una ratatouille di verdure colorate, come le zucchine, le carote e i pomodori, del resto anche l'occhio vuole la sua parte.

Filetti di branzino al vapore con ratatouille

venerdì 28 maggio 2021

Spaghetti al cartoccio con pomodorini acciughe e capperi

La cottura al cartoccio è il metodo di cottura che preferisco durante l'estate.

Preparo tutto al mattino, avvolgo nella carta forno e appoggio in una teglia, quando è ora di pranzare o cenare, accendo il forno e in 10 minuti posso portare in tavola, senza stress.

Al Km0 di oggi ci propone le cotture alternative, come il cartoccio, la cottura a vapore, la cottura con la pentola a pressione....

Io ho scelto il cartoccio (ho già pubblicato altre ricette con questo tipo di cottura) e in questo caso sono degli spaghetti al cartoccio, perchè la pasta rimane morbida, non secca come nella classica cottura al forno, mantiene il profumo degli ingredienti e delle erbe aromatiche al suo interno e poi è carino da servire nel piatto.

Il condimento è molto estivo: pomodorini freschi, acciughe e capperi ingredienti della nostra cucina mediterranea, grana padano delle mie zone, come gli spaghetti che provengono da un pastificio sempre dalla mia Regione.

Spaghetti al cartoccio con pomodorini acciughe e capperi


giovedì 27 maggio 2021

Bocconcini di pollo al forno con salsa agrodolce per un picnic con il Club del 27

L'argomento di questo mese del Club del 27 è il picnic, o meglio il picnic con il Club del 27.

Stendere una coperta su di un prato che sia in collina o in riva ad un lago o su una spiaggia, togliere dalla borsa termica frutta e panini da condividere con la famiglia o con gli amici e relax, tanto relax!

Ad essere sincera ne facevo di più quando mio figlio era piccolo, ora, pandemia a parte, ne facciamo decisamente meno. In questo periodo, poi ci sta mettendo lo zampino anche il tempo non sempre clemente, specie nel fine settimana!

Il libro, The Outdoor Table di April McKinney, da cui abbiamo attinto e, naturalmente, tradotto le nostre ricette, è molto interessante, tanto è vero che mi sono salvata parecchie ricette che, spero, di provare presto.

In genere mi butto a capofitto sui dolci, ma questa volta non ho resistito e ho provato questi bocconcini di pollo impanati con le noci pecan e il pangrattato e poi cotti in forno e serviti con una salsa agrodolce molto molto particolare preparata con miele, senape e sciroppo d'acero da leccarsi le dita.

L'autrice della ricetta di questi bocconcini di pollo, spiega che i nonni le raccontavano che quando erano piccoli, le loro madri, ogni volta che partecipavano ad un picnic dopo la Messa, portavano il pollo fritto e non importava che non fosse bollente, ma il pollo fritto doveva esserci.

Ecco che sono nati questi bocconcini di pollo da servire, caldi o a temperatura ambiente, ad un picnic, ma anzichè essere fritti come quegli degli avi di April, sono cotti in forno.

Per il trasporto è necessario conservare separatamente la salsa e il pollo, quindi servire i bocconcini di pollo con uno stecchino per agevolare la condivisione con gli altri partecipanti al picnic.

Pronti per il nostro picnic? 

Bocconcini di pollo al forno con salsa agrodolce

Picnic

lunedì 24 maggio 2021

Frullato per la colazione con frutti di bosco yogurt e cereali al cioccolato

Questa settimana, Light and Tasty, ci offre degli spunti per cucinare qualche piatto con e per i bambini, cioè o assieme ai nostri bambini o, se troppo piccoli, per loro.
A volte i bambini sono inappetenti e preferirebbero mangiare snack e merendine, mentre sarebbero da preferire frutta e verdura soprattutto di stagione. 
Con questo non dobbiamo demonizzare il dolce, ma lo dobbiamo offrire o a colazione o a merenda e, se possibile, preparato in casa.

Io sono stata una mamma molto fortunata, infatti quando mio figlio era piccolo mangiava, e mangia anche ora, di tutto, non ho mai avuto problemi, mentre avevo amiche che impazzivano all’ora dei pasti.
Per la ricetta di oggi ho pensato a cosa avrei fatto per mio figlio, magari assieme a lui!
A lui piaceva tanto aiutarmi a fare i biscotti, avevo poi una cucina che sembrava un mulino pieno di farina 😀 ma riuscivo a farlo stare lontano dalla televisione, specie in inverno quando si poteva uscire di meno.
Però mi è venuto in mente che con il caldo non amava fare colazione con il latte, preferiva lo yogurt e così ho pensato a questo frullato per la colazione ricco di frutta e un piccolo contentino glielo vogliamo dare? Ma sì, certo! Così ho messo qualche cereale con le scaglie di cioccolato, proprio poco, ma vedrete come saranno felici! 😊
Questo frullato è senza zuccheri aggiunti, solo un pochino di miele e lo zucchero naturale della frutta.
Il miele che ho utilizzato è il MielBio fiori di Rigoni di Asiago, un miele liquido, un vero mix di profumi e sapori dei prati del Nord e Centro dell'Italia, in pratica la primavera in un vasetto e che in casa mia adoriamo!
Nel mio frullato ho aggiunto anche un cucchiaino di semi misti che sono ricchi vitamina B6 utile per il sistema nervoso, ma, ripensandoci, i bambini più piccoli forse non li apprezzano. Potete quindi ometterli senza nessun problema o magari sostituirli con del cocco grattugiato o in scaglie.
Vi lascio comunque un piccolo trucco per quando i bambini arricciano il naso per i semini, per esempio quelli dei lamponi: basta spiegare che sono utili per la pancina, perchè fanno da "scopina" e così anche i semini diventano "simpatici" 😀
Altra cosa: io ho usato dei frutti di bosco che avevo in congelatore per un gelato che non ho fatto, ma che possono essere sostituiti con le fragole o le ciliegie e le fragole fresche potete sostituirle con il kiwi o delle albicocche, come preferite, l’importante è che sia frutta di stagione.

Vediamo ora come preparare il frullato per la colazione con frutti di bosco yogurt e cereali al cioccolato.

#MielBio fiori Rigoni di Asiago #adv

giovedì 20 maggio 2021

Biscotti integrali con miele e limone

La primavera quest'anno è un pò latitante. Il sole si alterna alle nuvole e anche qualche scroscio di pioggia ci fa compagnia spesso e volentieri.

Le temperature non sono molto alte, tanto è vero che il forno lo accendo ancora molto volentieri.

I biscotti, ormai lo sapete, sono il mio punto debole e ne faccio parecchi, a volte anche simili, ma mi piace cambiare il sapore, basta un miele diverso o uno zucchero di canna diverso per avere dei biscotti sempre nuovi.

Ed è quello che è successo con questi biscotti, in cui ho utilizzato la farina integrale e il mielbio limone di Rigoni di Asiago, un miele cremoso e vellutato dal colore paglierino. Questo miele ha il gusto e il profumo dei fiori di limone, ottimo per dolcificare le bevande come tè e tisane, ma vi assicuro che messo nell'impasto dei biscotti donerà loro un sapore eccellente che vi farà sognare i mari assolati della nostra bella Sicilia.

I biscotti integrali con miele e limone rimangono croccanti fuori e morbidi dentro se aggiungete, come ho fatto io, un pochino di lievito, se invece volete evitare il lievito, rimarranno più croccanti.

Vi ho fatto venire voglia di biscotti? E allora mettiamoci all'opera.

Biscotti integrali con miele e limone

#MielBio limone  Rigoni di Asiago #adv

lunedì 17 maggio 2021

Pasta integrale con crema di ricotta alla curcuma

Buongiorno! Eccoci ad un nuovo appuntamento con Light and Tasty che questa settimana ci porta in tavola la ricotta.
La ricotta è un latticino, e non un formaggio, e rappresenta un alimento completo, magro e digeribile, amato anche dai bambini.
Essendo un prodotto magro, la ricotta è presente in molte diete ipocaloriche, inoltre la bassa intensità aromatica che la contraddistingue le permette di diventare un ingrediente eccellente in molti piatti tipici.
Io consiglio, però, di leggere bene la composizione, perchè in alcuni prodotti confezionati potrebbe essere aggiunta della panna per dare cremosità, ma a discapito delle poche calorie.
Nella mia ricetta di oggi, ho utilizzato la ricotta senza lattosio come condimento per una pasta integrale in versione primaverile con pomodorini e fagiolini.
Per rendere ancora più allegro il piatto, del resto anche l'occhio vuole la sua parte, ho usato un pochino di curcuma, per dare colore alla ricotta, e la nota croccante è data dalle mandorle e dai semi di sesamo.
Pasta integrale con crema di ricotta alla curcuma

giovedì 13 maggio 2021

Muffin salati con i piselli

L'argomento di Al Km.0 di oggi è la primavera nel piatto, quindi le verdure, la frutta, i fiori eduli, tutto ciò che porta colore, allegria e profumi nel piatto.

La primavera è un tripudio di colori che fanno bene anche all'umore, usciamo dal grigiore invernale e vedere i fiori che sbocciano, sentire il tepore dei primi raggi solare ci fanno respirare la magia della rinascita.

Allora perchè non mettere questa energia anche nei piatti?

Fave, piselli, asparagi e le fragole, ma anche i fiori di zucchine, delle erbe aromatiche o le violette.

Per me la primavera equivale ai piselli, verdi, teneri, dolci, li mangio anche crudi mentre li tolgo dal loro baccello. Ne sono ghiotta! 

Quando vedo i piselli sui banchi dell'ortofrutta so che la primavera sta arrivando!

Avevo in mente di preparare i muffin salati con i piselli da tanto tempo e ho colto l'occasione, per questa uscita primaverile di Km 0. 

Muffin salati con i piselli e che primavera sia 🌼 

lunedì 10 maggio 2021

Quadretti di pane azzimo con tarassaco, rucola, spinaci e ricotta

Benvenuti ad un nuovo appuntamento con Light and Tasty che oggi ci consiglia qualche piatto da asporto.

Per la mia e la vostra gita, oltre al plaid o la tovaglia da stendere in terra, ho pensato a dei quadretti di pane azzimo e tante verdure di stagione, da poter mettere in un contenitore. Quindi niente creme o salse per evitare che possano prendere caldo e inacidire.

Ho parlato di gite fuori porta, ma il piatto da asporto è molto utile anche per chi deve pranzare in ufficio, si prepara alla sera e al mattino si infila un quadretto in un contenitore e il pranzo è pronto.

Iniziano ad allentarsi le restrizioni e pur con estrema cautela, visto che non siamo tutti vaccinati, possiamo fare qualche giretto ed iniziare a pensare con un pochino di serenità ai prossimi mesi.

Non so voi, ma io ho una gran voglia di fare un giro al mare, ma anche sul lago e ho anche tanta voglia di respirare a pieni polmoni l'aria senza la mascherina.

Ci vuole pazienza, non dobbiamo esagerare, ma un passettino dopo l'altro e potremo ritornare alla nostra vita.

Bando alle ciance e torniamo ai nostri quadretti di pane azzimo con tarassaco rucola spinaci e ricotta.

Avevo visto sul web una ricetta in cui, il pane azzimo, veniva utilizzato come il pane carasau, ammollato e poi farcito e messo al forno e mi è venuta la voglia di provare.

Il pane azzimo, pane senza lievito, è sempre presente nella mia cucina, lo mangiamo anche a colazione con un velo di confettura, oppure al posto del pane a cena.

Per la farcitura ho usato ciò che avevo in frigorifero, cioè tarassaco, rucola e spinaci, ma potete sostituire queste verdure con le bietole, il radicchio, quello che vi piace o che avete a casa. Come dico sempre: non correte a fare la spesa 😉 

Ora andiamo a vedere come si preparano questi quadretti di pane azzimo con tarassaco, rucola, spinaci e ricotta

venerdì 7 maggio 2021

Crema alle fragole e menta senza lattosio e senza glutine

Una crema fresca, molto delicata, completamente senza lattosio e senza glutine.

Per la sua preparazione ho utilizzato Tantifrutti fragola mela e menta una bevanda fresca, ricca di frutta bio, rigorosamente selezionata e raccolta al giusto grado di maturazione e profumata con menta fresca. 

Una bevanda adatta anche ai bambini per una colazione diversa o una merenda dissetante. 

Questa crema alle fragole e menta senza lattosio e senza glutine è molto versatile, infatti la si può utilizzare come dolce al cucchiaio, ma anche per farcire una base di frolla (anche questa dovrà essere priva di glutine, controllate che ci sia la spiga barrata su ogni singolo ingrediente) o dei cestini di cioccolato.

Domenica si festeggia la Festa della Mamma, per questo motivo vi propongo questo bicchiere ricco di crema alle fragole e menta senza lattosio e senza glutine per venire incontro sia ai figli e alle figlie, che vorranno cimentarsi in cucina per fare un dolce regalo alla mamma, sia alle mamme (e non solo) che sono intolleranti al lattosio o al glutine.

Dunque andiamo a vedere come preparare questa crema alle fragole e menta senza lattosio e senza glutine.

Tantifrutti Rigoni di Asiago #adv

lunedì 3 maggio 2021

Quadretti all'uovo con i piselli

Bentornati ad un nuovo appuntamento con Light and Tasty!
Siamo arrivati al mese di maggio e dovrebbero arrivare le belle giornate di sole, che qua ancora non si vedono.
Fa ancora fresco e si sta bene in casa, per questo oggi vi proporrò un piatto caldo.
Ma andiamo per ordine.
L'ingrediente di oggi sono i piselli, che per me sono indice di primavera e, per la giornata, ho scelto un piatto della mia infanzia: la pastina, in questo caso i quadretti all'uovo con i piselli.
Se anche a voi piacciono i piselli, cliccate →qua← e troverete tante ricette con questi legumi.
I piselli sono ricchi di acqua, ma anche di minerali e vitamine,  molto digeribili e ricchi di fibre, tengono a bada il colesterolo.
Dobbiamo, però, prestare attenzione alla conservazione, infatti i baccelli dopo 48 ore iniziano ad avvizzire, quindi meglio sgranarli e consumarli al più presto.
Dopo tutto questo divagare torno ai miei quadretti all'uovo con i piselli, piatto leggero, digeribile e molto primaverile che piacerà anche ai bambini.



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...