lunedì 18 giugno 2018

Panino di segale con bresaola, rucola e scaglie di grana

Penultimo appuntamento, per questa stagione, di Light and Tasty, da luglio saremo in vacanza (bè per modo di dire) per un paio di mesi!
Oggi vogliamo proporvi una rivisitazione, in chiave light, del panino.
Si sa che durante l'estate la voglia di cucinare è pari a 0, si preferisce rimanere all'aria aperta piuttosto che accanto ai fornelli, si va al mare, in piscina o a fare passeggiate in montagna e il panino spesso ci viene incontro. 
Ma come portare in tavola un panino nutriente che non appesantisce?
Noi del team di Light and Tasty, cerchiamo di venirvi incontro, senza per questo sostituirci a medici nutrizionisti, ma solo con piccole e modeste idee.
Innanzi tutto prendiamo in considerazione la scelta del pane, l'ideale sarebbe scegliere pane preparato con farine poco raffinate (segale, farro, integrale...), eliminando il pane all'olio e al latte, sicuramente più morbido e soffice, ma decisamente meno light.
Quindi passiamo alla farcitura. 
Per noi piacentini il top è un bel panino con la coppa o con il salame (due delle nostre tre Dop 😍), ma si sa che che è meglio rivolgere lo sguardo altrove 😉 e quindi prendiamo in considerazione la verdura grigliata o fresca, la bresaola o il prosciutto sgrassato, niente salse e via libera ai formaggi magri come ricotta, caprini o fiocchi.
E io che panino vi propongo? Una rivisitazione della classica bresaola con rucola e grana a cui ho aggiunto del pomodoro e delle zucchine grigliate per dare sapore e colore in più.

giovedì 14 giugno 2018

Insalata di orzo con fagiolini, feta e melanzana croccante

Oggi vi propongo una insalata di orzo, molto fresca, adatta al grande caldo estivo, sperando che arrivi finalmente l'estate (leggi: sta-arrivando-l'ennesimo-temporale) e che queste insalate colorate e fresche possano rallegrare le nostre/vostre tavole 😉
Ho arricchito l'insalata di orzo con fagiolini, pomodori e dei cubetti di melanzana croccanti ancora caldi, quindi ho creato un contrasto freddo/caldo. 
Ho, quindi, donato sapore all'insalata con della feta e con olio extravergine d'oliva aromatizzato al limone che dà anche freschezza e decorato il tutto con una fragola 😊
Ormai sapete che la frutta nelle insalate, che siano di verdure o di riso o di cereali in genere, mi piace molto, trovo che regali sapore all'intero piatto, oltre a rendere tutto molto più allegro.
Bene, passiamo alla ricetta, che è più facile a farsi che a scrivere e che, penso, piacerà molto anche ai bambini.

lunedì 11 giugno 2018

Torta salata con robiola e zucchine

Questa settimana Light and Tasty vi porta in tavola una carrellata di ricette con i formaggi freschi.
I formaggi freschi sono l'ideale per chi vuole tenersi leggero senza rinunciare ad un piatto nutriente e saporito, sono ricchi di acqua e apportano meno calorie dei formaggi stagionati.
Per la loro freschezza sono particolarmente apprezzati in estate, quando la fanno da padrone le insalatone e i piatti freschi.
Quali sono i formaggi freschi?
La mozzarella, la ricotta, la crescenza, la robiola, il caprino, il primosale....
I formaggi freschi sono una buona fonte di calcio, contengono vitamine del gruppo B, sono molto più deteriorabili del formaggio stagionato a causa dell'elevato contenuto d’acqua e  hanno un periodo di conservazione che va dai 2-3 giorni fino ai 2 mesi.
Io ho scelto di utilizzare la robiola, formaggio fresco a pasta molle privo di crosta, ha un gusto delicato e cremoso. Fonte di proteine altamente digeribili, può essere di latte vaccino, ovino, caprino o misto. 
La mia proposta è una torta salata molto leggera, senza uova nè panna. 
Le zucchine sono messe a crudo (badate che sia novelle perchè più tenere) e messe sopra ad una cremina a base di robiola e yogurt greco, profumata da qualche ago di rosmarino, ma va benissimo anche il timo o la menta.
La pasta della torta salata è la mia amata pasta matta fatta solo con farina (in questo caso semola), acqua e olio extravergine d'oliva, tirata in una sfoglia sottile in modo che si presenti come un guscio croccante, da servire tiepida ma ottima anche il giorno dopo.
Passiamo quindi alla ricetta della mia torta salata con robiola e zucchine.


mercoledì 6 giugno 2018

Biscotti rustici al farro e melagrana

Ieri avevo voglia di biscotti, ma un pò rustici.
Ho controllato le farine che ho nel mobile della mia cucina per vedere se per caso avevo dei pacchetti da finire.
Capita solo a me di avere sacchetti di farina con rimasugli che da soli non portano a niente? Spero di no!
Ho trovato mezzo pacco di farina di farro integrale macinata a pietra e pochissima farina di grano saraceno e così ho deciso di usare questi ingredienti per i miei biscotti rustici al farro che ho "ingentilito" utilizzando uno stampo a cuore 😊  
Buona colazione!

lunedì 4 giugno 2018

Smoothie al melone, pesca e lamponi

E siamo arrivati a giugno! Sta per iniziare l'estate e aumenta la voglia di cibi freschi, leggeri e, per quanto mi riguarda, colorati per una "botta" di buonumore 😊
Light and Tasty questa settimana porterà in tavola il melone.
Il melone è povero di calorie, quindi adatto alle diete, è drenante e rinfrescante, perchè ricco di acqua, è un frutto perfetto per mantenersi in forma durante il periodo estivo, ricco di antiossidanti, vitamine e sali minerali, è perfetto per contrastare la spossatezza dovuta al caldo eccessivo.
Per questa giornata, io ho scelto di preparare uno smoothie, mi piace questo concentrato di frutta, mi dà energia, specie se lo prendo al mattino a colazione.
L'Organizzazione Mondiale della Sanità afferma che un regolare consumo di frutta e verdura nell'arco della giornata favorirebbe una diminuzione di molte malattie. 
Per essere certi di un adeguato consumo di frutta e verdura, è stata creata la regola delle 5 porzioni cambiando i colori ad ogni portata: blu-viola, verde, bianco, giallo-arancio, rosso.
Per il mio smoothie ho pensato di unire tre dei cinque colori che dovremmo consumare nell'arco della giornata: arancio del melone, bianco della pesca e rosso dei lamponi (possono essere sostituiti a piacere da more o mirtilli). 
Il risultato è un bicchiere di colore rosa chiaro, dolcificato naturalmente con il solo zucchero della frutta e che profuma d'estate per la presenza del basilico.
Lo smoothie al melone pesca e lamponi è cremoso, per la presenza dello yogurt, se lo preferite più liquido aggiungete, a piacere, un pò di latte di soia o di riso o di mandorla.


lunedì 28 maggio 2018

Scaloppine alla curcuma con i piselli

E siamo arrivati alla fine di questo mese di maggio che è stato veramente molto piovoso. 
Noi di Light and Tasty salutiamo il mese delle rose occupandoci delle scaloppine.
La scaloppina, o scaloppa, è un piatto tipico della nostra cucina è una fettina di carne, infarinata e passata in padella con burro spumeggiante e l'aggiunta di limone o marsala o vino bianco per fare il classico "sughetto".
Per preparare le scaloppine possiamo utilizzare sia la carne, fettine di vitello, pollo, maiale o tacchino, che il pesce. 
Le fettine devono essere sottili, passate nella farina che può essere 00, di riso o di mais, questo passaggio aiuterà ad assorbire meglio i condimenti e renderà la carne più morbida.
Per renderle light, ho eliminato il burro, ho utilizzato la farina di riso e come liquido ho scelto il latte di riso. 
Per dare una nota di colore ho aggiunto della curcuma, per avere anche un contorno ho cotto con il pollo anche dei piselli freschi.
Ed ecco le mie scaloppine alla curcuma con i piselli pronte da portare in tavola.

venerdì 25 maggio 2018

I miei rose scented chocolate truffles per il Club del 27

Maggio è il mese delle rose, infatti è in questo periodo che questi fiori sono nel periodo della loro massima fioritura.
La rosa è il simbolo dell’amore, della bellezza e dell’ammirazione ed è uno dei fiori più eleganti e raffinati.
Il Club del 27 ha deciso di omaggiare questo fiore, bello e profumato, con una serie di ricette che hanno come protagonista la rosa o i suoi derivati come lo sciroppo di rose o l'acqua di rose.
Questa volta non un libro da tradurre, ma una selezione di ricette prese dal sito dei Great British Chefs e io mi sono tuffata (per la seconda volta 😊) sui tartufi, i truffles, con cioccolato aromatizzati alla rosa (rose scented chocolate truffles di Karen Burns-Booth).
L'autrice di questi tartufi, Karen Burns-Booth ha un pluripremiato blog "Lavender and Lovage", ha la passione per gli ingredienti stagionali, locali e salutari (come la capisco....), crea ricette per marchi e supermercati del Regno Unito e Europa, gestisce una scuola di cucina in Francia e viaggia spesso alla ricerca di nuovi ingredienti.
Per realizzare i suoi tartufi occorre un pezzetto di torta al cioccolato: non ho indicato tra gli ingredienti una ricetta per la torta al cioccolato in quanto penso che ognuno di noi abbia una propria ricetta da utilizzare (io ho preparato una torta "tutta in teglia" piccolina), l'importante è che non sia troppo "asciutta" .
Le rose che servono per preparare i petali brinati, devono essere non trattate, quindi senza pesticidi e cresciute il più lontano possibile da fonti di inquinamento.
L'acqua di rose che serve a profumare i tartufi me l'ha prestata una mia amica, ma si trova tranquillamente in commercio oppure se volete cimentarvi seguite questa ricetta.
Seguiteci e leggete questo articolo per prendere spunto dalle nostre ricette con le rose, sono davvero tutte molto belle e piacevoli, i profumi inebrianti delle preparazioni vi avvolgeranno e vi condurranno in un roseto fiorito. Buona lettura!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...