giovedì 28 maggio 2020

Sbriciolata con le ciliegie nel bicchiere

Nel pieno del periodo dell'epidemia da coronavirus sono stata contattata per aderire ad un progetto finanziato in parte dalla Regione Emilia Romagna e dal Fondo Europeo Agricolo per lo Sviluppo Rurale: Nutri Bio mangiare consapevolmente!
Per ragioni dovute a chiusure e limitazioni ho dovuto, a malincuore, rimandare la mia adesione, ma finalmente ora posso partecipare.

Si tratta del progetto realizzato dall'associazione Orizzonte Campagna ed ha, come obiettivo, la promozione al consumo di cibo biologico.
Agricoltura biologica significa acqua più pulita, ma anche terreno più fertile, maggiore biodiversità, attenzione per l’ambiente e al benessere animale, ma anche un uso di metodi produttivi che escludono l'uso di sostanze chimiche, come diserbanti e fertilizzanti, e organismi geneticamente modificati.
Chi mi segue sa che acquisto i prodotti che utilizzo in cucina in negozi a Km 0, ai banchetti della Coldiretti e Campagna Amica per avere sempre a disposizione prodotti del mio territorio, biologici e di stagione.

Per questo motivo ho accettato, con entusiasmo, di partecipare a questo progetto di NutriBio in cui viene evidenziata la necessità di educare all'acquisto e al consumo consapevole, alla stagionalità, alla sostenibilità e allo zero sprechi.
Del resto la sostenibilità ambientale, l'amore per la Terra e per la Natura sono i principi dei coltivatori biologici.

#NutriBioMangiareConsapevolmente

Cosa ho deciso di proporre per questa lodevole iniziativa? Un dolce, ma naturalmente!
Nella mia provincia abbiamo prodotti eccellenti sia nella filiera del latte che in quella della frutta e verdura, senza offesa per le altre (noi siamo la Patria delle 3 D.O.P. coppa, salame e pancetta, abbiamo anche vini favolosi...).
Mi sono concentrata su un frutto di stagione, le ciliegie e sulla ricotta e con questi due ingredienti bio e a Km 0, ho creato la sbriciolata con le ciliegie nel bicchiere.
Trovate questa mia ricetta e tante altre, tutte con ingredienti bio, visitando il sito, cliccando qua.
                                            

mercoledì 27 maggio 2020

Summer berry pies ovvero torta con le bacche estive per il Club del 27

Questo mese il Club del 27 ha dato il meglio di sè, attingendo le ricette dal libro "The Southern Pie Book" di Jan Moon  con le pies del profondo sud degli Stati Uniti.
La pie è quella torta fatta da un guscio, la crust, non una frolla, ma una specie di brisè molto burrosa e un ripieno di frutta o creme oppure di carne o verdure nel caso sia salata.
In genere la pie viene servita dentro alla sua teglia, a volte un pò "sporca" dal succo fuoriuscito che a me dà quella sensazione di godurioso!
Nella selezione di pies che ci sono state presentate io mi sono lasciata catturare dai frutti che che preferisco durante l'estate: i frutti di bosco, le bacche estive, summer berry appunto!
Non perdetevi tutte quelle che sono state realizzate dai membri del gruppo del Club del 27, cliccate qua e lustratevi gli occhi!
La pie in questione è molto semplice, basta seguire con attenzione le istruzioni della preparazione. La cottura, che mi sembrava esagerata, invece ci vuole tutta ed anche il quantitativo di zucchero è giusto. 
La summer berry pies è una torta che ti lascia in bocca diversi sapori: il retrogusto salato della piecrust (del guscio), la freschezza dei frutti di bosco, l'acidulo del limone.
C'è però un difetto e lo devo dire: appena fatta si sbriciola anche solo a guardarla, nel senso che è molto friabile. 
Vi consiglio di resistere fino al giorno dopo, magari conservandola in frigorifero e servirla fresca, non fredda mi raccomando, e non vi darà problemi.
Io, infatti, non ho avuto problemi nemmeno a toglierla dalle tegliette.
L'introduzione alla ricetta consiglia 4 stampi di ghisa, sapete quei tegamini stupendi neri....io ne avevo uno solo, così ho utilizzato anche degli stampi in ceramica.
A dire il vero a me ne sono venute in abbondanza, non che siano andate sprecate, ma se tirate la pasta sottile riuscite a farne più di 4.
Inoltre, sempre nell'introduzione, è scritto che la pie andrebbe "coperta" da un disco con delle fessure per far uscire il vapore, ma è possibile fare anche un reticolo come in una crostata o decorarla a piacere.
Per questo io mi sono divertita a mettere anche dei fiorellini ricavati sempre dall'impasto della base. 
Insomma a me è piaciuta molto, una torta piena di succosi frutti di bosco.
Summer berry pies ovvero torta con le bacche estive!

Summer berry pies

lunedì 25 maggio 2020

Frollini salati con pomodori secchi e pistacchi

Siamo ormai arrivati alla fine di maggio e ci lasciamo alle spalle un periodo pessimo, pieno di preoccupazioni, ansie e, almeno per me, tanta paura. Non che sia terminato, ma diciamo che è alleggerito.
Ma torniamo alla nostra uscita di Light and Tasty di questa settimana che ci suggerisce degli stuzzichini, cioè tutte quelle cosine che si sgranocchiano con l'aperitivo, ma anche mentre si chiacchiera e si apparecchia la tavola o si portano nella borsa per quel "buchino nello stomaco" che viene dopo una bella camminata o al lavoro.
Io ho preparato dei frollini salati con pomodori secchi e pistacchi, semplici e veloci, friabili, saporiti, di un bel colore nocciola da servire con del vino bianco fresco o da sgranocchiare, come dicevo prima,  mentre si aspetta che la cena sia pronta, tra una risata e l'altra.
Ideali per una serata tra amici (prima o poi ritorneremo a festeggiare), ma anche in famiglia e saranno graditi da tutti.
Frollini salati con pomodori secchi e pistacchi, uno tira l'altro

lunedì 18 maggio 2020

Filetti di coniglio allo zafferano

Oggi Light and Tasty ci porta in tavola la carne di coniglio, una carne bianca, magra, poco calorica e ricca di proteine, adatta all'alimentazione dei bambini e degli anziani perchè molto digeribile. 
In casa mia il coniglio lo cucino molto poco, infatti a mio marito non piace e io non faccio i salti di gioia quando ce l'ho nel piatto, ma da bambina lo si trovava spesso in tavola specialmente in umido e, d'inverno, accompagnato da una bella polenta fumante.
Per la giornata dedicata al coniglio ho cercato una ricetta semplice e gustosa per portare in tavola un secondo piatto gustoso.
Essendo una carne bianca, ho voluto ravvivarne il colore e così ho unito lo zafferano in modo che da carne bianca diventasse un secondo piatto solare. 
Un pò di allegria e colore ci vuole!
Filetti di coniglio allo zafferano.


lunedì 11 maggio 2020

Tagliatelle di mais con agretti e crema di ricotta

Buongiorno! Nuova settimana e nuovo ingrediente per Light and Tasty: gli agretti.
Gli agretti o barba di frate, sono lunghi, sottili, uniti in piccoli gruppi e sono di un verde intenso, il loro sapore è leggermente acre ed è da qui deriva il nome.
Gli agretti sono ricchi di minerali, di fibre e vitamine, hanno poche calorie.
Io li ho utilizzati per un primo piatto semplice, veloce e molto leggero, ma non per questo poco gustoso.
Le tagliatelle sono di mais, quindi senza glutine, leggere e digeribili.
Gli agretti li ho lessati in acqua salata ed ho condito il tutto con la crema di ricotta, senza lattosio, e ho aggiunto la nota croccante dei pinoli tostati.
Tagliatelle di mais con agretti e crema di ricotta



giovedì 7 maggio 2020

Cheesecake salata alla menta nel bicchiere

Qualche giorno fa mi è arrivata la "Special Edition 2020"  omaggio di Rigoni di Asiago. 
Un cofanetto di bontà assolute: Fiordifrutta e Tantifrutti fragole e fragoline di bosco alla menta, albicocche e pesche al basilico.
Tutta la bontà della frutta bio, utilizzata dalla nota azienda con la quale ho la fortuna e il piacere di collaborare, unita alle proprietà benefiche delle erbe aromatiche che hanno dato vita alla fresca e originale Special Edition di quest'anno!
La voglia di aprire subito un vasetto è stata tantissima, ma chissà perchè nella mia mente ho abbinato queste Fior di Frutta bio, al salato e non al dolce.
Vista la stagione delle fragole e una piantina di menta che sono riuscita ad acquistare nei giorni scorsi, la mia attenzione è stata attirata subito dal vasetto di fragole e fragoline di bosco con la menta.
Il profumo è inebriante: la dolcezza della fragola unita al profumo pungente e fresco della menta mi ha portato ad inspirare ad occhi chiusi immaginando un aperitivo, ma anche un brunch, in campagna, con i cespugli delle aromatiche mossi dal venticello primaverile e che spargono il loro aroma nell'aria.
E così ho dato vita alla mia cheesecake salata alla menta nel bicchiere.
Rigorosamente consumata in casa, vi lascio la non-ricetta (sì perchè è solo un'indicazione dettata dalla mia fantasia) per pochi bicchierini, in fondo in casa siamo in due!
Cheesecake salata alla menta nel bicchiere, in attesa di tempi migliori! 


lunedì 4 maggio 2020

Strudel con le fragole

Prima uscita del mese di maggio per Light and Tasty e l'ingrediente di questa settimana sono le fragole.
Io le adoro, mi piacciono molto anche così, al naturale. Le sciacquo e via!
Le fragole attivano il metabolismo, proteggono i denti perchè contengono xilitolo, contrastano cellulite, ipertensione e invecchiamento cellulare, infatti contengono vitamine, minerali e antiossidanti.
Acquistiamo le fragole quando sono di stagione facendo attenzione che i frutti siano turgidi, di un colore rosso vivo e uniforme e che nella vaschetta non siano presenti fragole con tracce di muffa.
Nel blog trovate tante ricette con le fragole dalle semplici macedonie alle torte.
Mi mancava però lo strudel e così ho pensato di realizzare lo strudel con le fragole con ciò che avevo in casa. 
Il risultato mi è piaciuto molto, non troppo dolce, infatti non ho utilizzato zuccheri, senza burro, leggero e friabile.
Inoltre ho sostituito la panna montata per accompagnarlo, con lo yogurt aromatizzato. 
Io ho utilizzato dello zenzero per dare freschezza al dolce, ma se non lo gradite utilizzate della vaniglia.
Ma vediamo come preparare lo strudel con le fragole e portiamo in tavola la primavera!


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...