mercoledì 8 febbraio 2012

Calzone di cipolle sponsali

Nella tradizione pugliese troviamo lo sponsale: un bulbo di cipolla non ingrossato e molto prelibato. Spesso viene confuso con il porro, ma hanno delle differenze. Lo sponsale ha un sapore dolce, viene usato per i classici calzoni o come ripieno dei panzerotti.

Ingredienti per l’impasto:
1/2 cubetto di lievito di birra fresco
1 cucchiaio di sale
acqua tiepida q.b.
1/2 cucchiaino di zucchero
50 gr di olio

Per il ripieno:
700 gr di sponsali
olive nere q.b.
alici sotto sale q.b.
1 cucchiaino di capperi
sale q.b
olio extravergine d’oliva q.b.
1 scatoletta di tonno
pomodorini q.b.

Preparazione:
In una ciotola, mescolare la farina per pizza Rosignoli con il sale, il lievito, il sale e lo zucchero. Aggiungere l’acqua tiepida un po’ alla volta e l'olio fino ad assorbimento. Su una spianatoia, iniziate ad impastare fino a quando l’impasto non avrà raggiunto una consistenza tipo pizza. Lasciar riposare per due ore in una ciotola coperta da un panno umido. Nel frattempo, pulire gli sponsali, affettarli e metterli a cuocere in una padella con abbondante olio extravergine d’oliva. Aggiungere poi le olive nere snocciolate, i capperi, le alici sotto sale lavate e dissalate (oppure utilizzare quelle sott'olio) e aggiungere i pomodorini. Coprire la padella con un coperchio e far cuocere gli sponsali a fuoco molto lento fino a completo appassimento. Una volta pronti, aggiungere il tonno e lasciar raffreddare il tutto. Ungere una piccola teglia con olio extravergine d’oliva. Dividere l’impasto in due (una parte deve essere leggermente più consistente dell’altra). Stendere nella teglia la parte d’impasto più grossa, comprendendo anche i bordi della teglia, e farcirla all’interno con gli sponsali stufati che ormai saranno intiepiditi. Stendere anche l’altra parte dell’impasto con il mattarello e coprire con essa la parte superiore del calzone, unendo i bordi o “pizzicandoli” , coprendo il bordo della parte superiore con quello della parte inferiore. Infine, bucherellare con una forchetta la superficie del calzone. Impostate il forno statico a 180°C e far cuocere per circa 30′, fino a quando la superficie non sarà sufficientemente dorata. Prima di servire, lasciare raffreddare (per evitare che gli sponsali fuoriescano da tutti i lati).
N.B. Al posto dello sponsale si può utilizzare la cipolla bianca, seguendo lo stesso procedimento.

Con questa ricetta partecipo al contest Geografia in tavola
I MIEI CONTEST

8 commenti:

SempliceMente Hariel ha detto...

mmm buona!!! io adoro la cipolla!
poi qui..cipolla e tonno!!!
slurp!!
provo a lasciare commento senza id del mio blog già preimpostato ma mettendolo io...vediamo se almeno così va :(

Donaflor ha detto...

Beh...questo calzone lo conosco benissimo!!! é gustosissimo!

Belinda ha detto...

Adoro le cipolle!! E questo calzone mi ispira particolarmente!!

Licia ha detto...

Cara Belinda, conoscendoti, so già che lo proverai, vero? :)

Licia ha detto...

Certo cara Danaflor, che conosci questo piatto, è tipico dei nostri posti!

Licia ha detto...

Cara Hariel, se lo provi, fammi sapere se ti è piaciuto! Baci a tutte :)

Barbapapà, Luna e Blade :-) ha detto...

che fameeeeeeeeee!!!!!!!!!!!!

Licia ha detto...

Finito, mi spiace :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...