venerdì 2 dicembre 2011

Pizzette morbide

Questo ricetta l'ho trovata qualche tempo fa sul web, ero alla ricerca di un impasto che consentisse di ottenere un buon risultato anche nel forno elettrico casalingo, non disponendo ahimè di un forno a legna o di un forno di tipo professionale. Con tutte le prove fatte fino a quel momento avevo ottenuto risultati poco soddisfacenti: troppo dura, troppo collosa, troppo bassa, troppo croccante... insomma quando in casa avevamo voglia di pizza, dovevamo ricorrere alla pizza da asporto acquistata nella solita pizzeria poco lontano da casa. Poi ho trovato questa ricetta (non ricordo più su quale sito e me ne scuso), il titolo era "Pizzette delle sorelle Simili", due maestre in fatto di panificazione, le loro ricette sono infallibili. Mi è sembrata abbastanza semplice e veloce ed ho deciso di provarla. E non l'ho più cambiata! Provatela anche voi, rimarrete sorpresi del risultato. La loro morbidezza si mantiene anche fino al giorno successivo; oltre non so, non sono mai durate più di tanto...
Ingredienti per l’impasto:
  • 300 g di farina 00
  • 200 g di farina manitoba
  • 250 ml di acqua tiepida
  • 1 cubetto di lievito di birra
  • 40 g di burro morbido a pezzetti
  • 1 cucchiaio raso di zucchero + 1 cucchiaino
  • 2 cucchiai di olio e.v.o.
  • 1 cucchiaino di sale
Mischiate le due farine in una terrina. Riscaldate mezzo bicchiere di acqua in un pentolino, unite un cucchiaino di zucchero e utilizzatela per sciogliere il lievito; prelevate dalla miscela di farine circa 100 g in cui verserete il lievito sciolto, impastate per formare un panetto, mettetelo in una ciotola, sigillate con pellicola per alimenti e lasciate lievitare per circa 20/30 minuti nel forno spento con lo sportello chiuso.
Con la rimanente miscela di farine formate un vulcano, poi formate una cavità al centro e aggiungete tutti gli altri ingredienti, versate la rimanente acqua (che avrete sempre in precedenza riscaldato in modo che sia tiepida) poco alla volta e iniziate ad impastare, unite il panetto lievitato e continuate ad impastare energicamente fino a che la pasta risulterà liscia. Mettete in un recipiente, coprite con pellicola per alimenti e fate lievitare per circa 1 ora (o comunque fino a che non raddoppia di volume).
Con le mani unte di olio prelevate delle palline di impasto e stendetele formando dei dischi (oppure stendete una sfoglia unica o delle sfoglie rotondi più grandi, se preferite). Disponete i dischi su una teglia coperta da carta forno e fate lievitare per altri 20-30 minuti, poi condite a piacere (io ho usato il classico passato di pomodoro già cotto). Infornate a 200° per 10 minuti circa, poi aggiungete la mozzarella a dadini e terminate la cottura per altri 5 minuti.

8 commenti:

Licia ha detto...

Provate, devo dire ottime...brava come sempre!!!!

Bea ha detto...

Tutte noi abbiamo fatto e rifatto queste pizzette....sono favolose!!

tifosissima ha detto...

provatele perche sono ottime baci ISA

Belinda ha detto...

Le mitiche pizzette di Maria Grazia!!! Sono ottime anche in versione extralarge (con una dose ne escono 3!!!)!!

stefania ha detto...

i miei figli vanno matti per queste pizzette,ormai me le chiedono ogni tre x due. buone

Anonimo ha detto...

Adoooro queste pizzette!
Il risultato è garantito...
Fantastica Maria Grazia!

Un bacio. Sery88 di Dolcidee.it

Daniela ha detto...

Ormai queste pizzette sono certificate! :)

Cucina con Dede ha detto...

Io adoro le pizzette!! ciao noi siamo nuove e ci siamo appena iscritte siamo la" vostra metà "(siamo due sorelle)se vi và seguiteci anche voi
A presto
Patrizia

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...