martedì 27 dicembre 2011

Buche de Noel

Ovvero "Tronco di Natale". Dolce della tradizione francese, che richiama alla mente il ceppo di legno bruciato nel camino la sera della vigilia di Natale per riscaldare simbolicamente il Bambin Gesù. Ne esistono tante versioni, con farciture diverse, anche se quella classica prevede il cioccolato, che con i suoi colori meglio rappresenta il tronco di legno a cui il dolce si ispira. La preparazione è forse un pò laboriosa ma ... il gusto è infinito!!!


Occorrono:

2 rotoli di pasta biscotto, preparati ciascuno con questi ingredienti:
90 g di farina
90 g di zucchero
3 uova
una noce di burro
2 cucchiaini di lievito
1 bustina di vanillina

Montare gli albumi a neve con un pizzico di sale. Sbattere i tuorli a schiuma con tre cucchiai di acqua bollente, unire lo zucchero e il burro morbido e continuare a montare; aggiungere poi la farina, il lievito e la bustina di vanillina e mescolare con una spatola. Stendere un foglio di carta forno sulla placca del forno e versare il composto, livellandolo bene. Cuocere a 170° per 15 minuti circa. Sfornare il dolce e arrotolare subito nella stessa carta forno utilizzata per la cottura, avvolgere con un canovaccio umido e lasciare raffreddare.

Crema gianduia
500 ml di latte intero
4 cucchiai di amido di mais
160 gr. di zucchero
2 tuorli
1 fiala di estratto di vaniglia
100 g di cioccolato gianduia
100 ml di panna fresca liquida

Scaldare il latte. Nel frattempo lavorare i tuorli con lo zucchero, incorporare l’amido di mais, la vaniglia e infine versare il latte caldo a filo. Mettere sul fuoco e far addensare la crema. Mentre la crema si raffredda, riscaldare la panna in un pentolino, poi aggiungere il cioccolato spezzettato e far fondere. Versare in un recipiente a parte circa i 2/3 della crema pasticciera, aggiungere il composto di panna e cioccolato e mescolare bene.

Farcitura interna
Preparare una bagna facendo bollire circa 300 ml di acqua con un cucchiaio di zucchero, poi aggiungere un bicchierino di Grand Marnier. Srotolare i due rotoli di pasta biscotto e bagnare bene all’interno, spalmare la crema gianduia e arrotolare nuovamente, bagnare anche all'esterno.

Pareggiare i bordi dei rotoli, lasciare intero il primo rotolo e tagliare in obliquo il secondo, accostando i pezzi per formare i laterali del tronco.

Farcitura esterna
100 ml di panna liquida
200 g di cioccolato fondente
50 g di burro

Riscaldare la panna in un pentolino, aggiungere il cioccolato spezzettato e il burro e mescolare sul fuoco finchè non saranno perfettamente amalgamati. Incorporare la crema pasticciera tenuta da parte (1/3) e utilizzare questo composto per ricoprire il tronchetto.

Decorazioni
100 ml di panna
1 cucchiaio di zucchero a velo
50 g di cioccolato fondente
Granella di nocciole q.b.
Foglie di ostia e ciliegie candite

Sciogliere il cioccolato a bagnomaria e quando si sarà raffreddato mescolarlo alla panna, in precedenza montata con lo zucchero a velo. Con un sac à poche creare le rigature sul tronchetto. Cospargere con la granella di nocciole e decorare con foglioline di ostia e ciliegie candite. Io ho aggiunto anche dei cioccolatini Rocher divisi a metà.

9 commenti:

tifosissima ha detto...

CHE BELLO!!!
E' sicuramnte buonissimo
come tutte le vostre ricette
ISA

Belinda ha detto...

Bellissimo!!!! E chissà che buono!

Daniela ha detto...

Adoro il tronchetto e questo è fantastico! Complimenti!

Evelin ha detto...

di questo favoloso dolce due a me per l'ultimo dell'anno, grazie!!!

Bea ha detto...

Questo tronchetto è meraviglioso...e di sicuro meravigliosamente buono!

Anonimo ha detto...

Ciao Mariagrazia, ma questo è un capolavoro.. sei bravissima e sicuramente è buonissimo,baci simonaannamanno

Maria Grazia ha detto...

Ma grazie !!!! Siete troppo gentili... Buono era buono, l'abbiamo mangiato ieri a cena con alcuni amici e nessuno l'ha lasciato nel piatto ... Baci

tifosissima ha detto...

Non avevo dubbi

M.V.M ha detto...

Ciao! Nella puntata di ieri sera abbiamo parlato di questa tua creazione! Il link del podcast sul sito della radio: http://www.wipradio.it/2013/11/20/legno-e-ingegno/ oppure puoi riascoltarlo direttamente dal nostro blog! Ciao e grazie!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...