lunedì 21 maggio 2012

Biscottini morbidi alla ciliegia

Quest'anno la primavera proprio non ne vuol sapere di arrivare, questo tempo pazzerello e altalenante ci  non ci sta dando tregua...un giorno c'è un sole caldissimo, il giorno dopo piove, quello dopo ancora fa freddo! Anche la campagna ne risente, infatti i frutti non riescono a maturare come dovrebbero e per ora, le primizie, le "novità"  che sarebbero molto gradite, dopo un inverno di mele ed arance ( che tra le altre cose mi piacciono tantissimo!), stentano ad approdare sui banchi della frutta. E' per questo che ho accolto con gioia e stupore le ciliegie che il mio babbo ci ha portato: sono state un graditissimo regalo di un suo amico e noi le abbiamo accettate con immensa felicità!
Moltissime sono state mangiate dai bambini, alcune, le ultime "superstiti", le ho volute impiegare diversamente....
Ecco come:
Per la pasta:
1 uovo
50 gr di burro
50 gr di ricotta
100 gr di zucchero
200 gr di farina 
la buccia grattugiata di un limone
1 cucchiaino di lievito per dolci

Per la crema:
1 tuorlo
130 gr di latte
40 gr di zucchero
15 gr di farina circa (sempre per dolci e sfoglie Molini Rosignoli)

Ed in più qualche ciliegia alla quale ho tolto il nocciolo.

Per prima cosa ho mescolato lo zucchero con il burro a temperatura ambiente e la ricotta, ho aggiunto l'uovo intero, il limone grattato e la farina alla quale ho aggiunto il lievito. Ho impastato bene fino ad ottenere un panetto elastico e sodo che messo a riposare in frigo per un'ora circa. Nel frattempo ho preparato la crema facendo bollire il latte ( io ho preferito la buccia del limone ma potete aromatizzarlo anche con della vaniglia ) che ho unito al tuorlo precedentemente sbattuto con zucchero e farina, stando attenti a non fare grumi e ho fatto bollire il tutto fino a che la crema non sia molto densa.

Ho steso l'impasto in una sfoglia non troppo sottile che ho tagliato in quadrati piuttosto grandi, ho messo al centro un cucchiaino abbondante di crema (che ormai si è raffreddata) e una ciliegia (o anche due se ne avete a sufficienza!) e ho chiuso il tutto come una caramella o come dei fagottini o ancora come dei panini.
 Ho fatto cuocere in forno caldo a 180° per circa 20 minuti o fino a che i biscotti non avranno preso colore. 




Sfornateli e una volta freddi cospargeteli di abbondante zucchero a velo.

Con questa ricetta partecipo al contest di Morena in cucina
Un dolce al mese - Sfida di Maggio  2012

21 commenti:

Kappa in cucina ha detto...

Wow delizisi! da provare assolutamente! mi piacciono!!!

Al Cuoco! ha detto...

Speiramo almeno ci faccia fare una estate decente!
che belle questi biscotticaramella!! Il cuore di crema e ciligia è una vera squisitezza :)

La Angie ha detto...

belli e buoni!!!

titty ha detto...

Interno meraviglioso e la forma è carinissima!!!!

Tonia ha detto...

Buonissimi...!!! sembrano anche morbissimi...grazie,perdonami ma sono costretta a rubarti la ricetta...sono troppo invitanti...!!!

Licia ha detto...

Cosa vedono i miei occhi!!!subito rubato uno!!

i5mondi ha detto...

sono stupendi! è quasi un peccatomangiarli!!
baci

alba ha detto...

deliziosi questi biscotti!!! brava come sempre mi dai delle ottime idee

Barbapapà, Luna e Blade :-) ha detto...

ma che buoni e troppo belli :) deliziosi!

Bea ha detto...

Sono proprio felice che queste caramelline vi piacciano! Peccato che le ciliege rimaste erano veramente poche, altrimente vi avrei invitate tutte a casa mia a gustarle con un buon tè o caffè!!!

Morena ha detto...

E come potrebbero non piacerci???? Con la frutta fresca fanno primavera!
Brava davvero!
Ricetta inserita x la mia sfida di Maggio!
Un abbraccio!
More

monsterscircus ha detto...

They are very cute, so brillant idea. Must try this sometime. Have a lovely evening!

Bea ha detto...

@Morena: grazie mille, sono veramente felice che ti piacciano! A presto e buona serata!!
@Monsterscircus: Thank you very much!! Good evening!

barbara ha detto...

sembrano molto invitanti..credo che li proverò!a presto barbara

Silvia -il pane al profumo di lavanda ha detto...

Che carine queste caramelle! Perfette per i bambini.

Bea ha detto...

Grazie Barbara e Silvia, i bambini apprezzano sempre le forme un po' particolari!

Barbapapà, Luna e Blade :-) ha detto...

la prossima volta tutti a casa di Bea e non preoccuparti le ciliegine le portiamo noi se ci prepari questi capolavori^.^

Bea ha detto...

Vi aspettoooooo!!!!!! ;D

Maria ha detto...

ma si possono fare senza ricotta??? grazie

Bea ha detto...

Buon pomeriggio!
@Maria: certo che puoi omettere la ricotta, la puoi sostituire con l'equivalente in burro o fare la frolla che usi per le crostate. Io metto la ricotta quando voglio un impasto più leggero e che si lavora meglio senza sbriciolarsi.
Buona giornata!

Manuela ha detto...

Bellissime e poi adoro i dolci con la ricotta. Assolutamente da provare!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...