domenica 20 maggio 2012

Torta BiancoNera

Come dire di no ad un quasi-ragazzo che, per il suo compleanno, chiede la torta con lo stemma della squadra del cuore?? Non credo che sia possibile, almeno per me, così mi sono impegnata al massimo per rendere speciale la festa del mio Tommy, che è stato felicissimo di avere una torta tutta bianco-nera!!
I suoi amici interisti e fiorentini....un po' meno!! ;D

Per la torta di yogurt (questa è la dose doppia):
6 uova
2 yogurt (bianchi o aromatizzati)
2 vasetti di olio di mais
3 vasetti di zucchero (o 4 se non usate la copertura di pdz)
6 vasetti di farina 
2 bustine di lievito per dolci

Per la crema pasticcera:
4 tuorli
500 ml di latte
150 gr di zucchero
50 gr di farina 
essenza di vaniglia

Per la crema chantilly:
250 gr di panna
50 gr di zucchero a velo
essenza di vaniglia

Per la bagna:
300 ml di latte circa
5/6 cucchiaini di Nesquik

Per la crema servono anche 100 gr di gocce di cioccolato

Per la copertura e la decorazione:
Pasta di zucchero (per la ricetta guarda qui, considerando che ho triplicato le dosi)

Preparare, possibilmente il giorno prima, la torta allo yogurt (io la preferisco al pan di spagna) mescolando i tuorli con lo yogurt e, usando il vasetto come un misurino, unire l'olio, poi lo zucchero, mescolare molto bene, dopodichè unire, un vasetto alla volta, anche la farina, setacciandola. Per ultimo il lievito e le chiare montate a neve ben ferma con un pizzico di sale. Infornare a 180° per circa 45 minuti. Ho usato una teglia di alluminio usa e getta da 12 porzioni.
Quando la torta è cotta, sfornarla e farla raffreddare.
Preparare la crema facendo bollire il latte con l'essenza o la bacca della vaniglia, nel frattempo mettere in una pentola i tuorli con lo zucchero e la farina setacciata, mescolare bene che non si formino grumi e poi unire molto lentamente il latte, sempre mescolando; far bollire ancora qualche minuto di modo che la crema si addensi. Io la tolgo immediatamente dalla pentola in cui l'ho preparata e la metto in un piatto fondo e, quando si è un po' stiepidita, la copro con della pellicola per alimenti di modo che non formi la crosticina in superficie.
Anche la crema la preparo la sera prima e la conservo in frigo. Il giorno dopo, monto a neve fermissima la panna alla quale aggiungo la vaniglia e lo zucchero; per evitare che sia troppo densa e faccia grumi, lavoro un po' con la forchetta la crema pasticcera e la unisco delicatamente alla panna montata; per ultimo aggiungo le gocce di cioccolato.

Quando è il momento di farcire, taglio la torta in 3 parti, mettendone una nel vassoio in cui verrà servita, la bagno con latte e cioccolato e la copro con la crema diplomatica,
metto il secondo strato di torta che bagnerò ancora, l'altra metà della crema e chiudo con l'ultimo strato che è stato leggermente bagnato. A questo punto, ho spalmato la superficie della torta con della panna montata, ho coperto con della pasta di zucchero che ho steso in una sfoglia piuttosto sottile e ho iniziato a metterci sopra le decorazioni che avevo preparato nei giorni precedenti.


 

.

8 commenti:

Licia ha detto...

Da juventina non posso che approvare!!! Buon compleanno Tommy.

Belinda ha detto...

Non sono juventina (ma nemmeno simpatizzo per altre squadre!) ma la torta è veramente stupenda!!! Complimenti!!! Sicuramente Tommy sarà stato felicissimo!!!

Silvia -il pane al profumo di lavanda ha detto...

Approvo anch'io! Proverò a farla anche al mio bimbo per il suo compleanno con l'auspicio che un giorno diventi juventino e non segua le pecche melanista del papà. E' un capolavoro.

coccianna ha detto...

Ciao Bea, bellissima, dovrei copiarla per mio figlio o per mio marito, juventini sfegatati e x ora felici x lo scudetto!!!!!! ciao Anna

barbara ha detto...

Mitica Bea!!!!!!!!!.............Forza Juve!!!!!!!!!!!!!!!!Auguroni a Tommy!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Bea ha detto...

Grazieeeeee!!!!! Sono molto felice perchè apprezzate i miei sforzi per fare delle torte almeno presentabili! Adoro la pdz, mi da tante soddisfazioni ma la più grande è stata fare felice il mio ometto!!! Che tra le altre cose si è mangiato la testa della zebra!!!
:( :( :(
Bacioni a tutte!!!!!

Barbapapà, Luna e Blade :-) ha detto...

bellissima e curata davvero^.^ la zebra poi è stupenda:) ed il ripeno della torta....gnammy che buono:)

alba ha detto...

io non sono juventina ma devo ammettere che questa torta è davvero molto carina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...