venerdì 25 novembre 2011

Pettole

Oggi è Santa Caterina, da noi si usa dire : "Santa Caterina, la neve sulla spina" (questo per far capire che l'inverno è ormai alle porte) e per festeggiarlo si preparano questi dolcetti squisiti...... L'impasto non è altro che pasta lievitata, poi fritta. Ci sono due versioni: quella con lo zucchero e quella con il vin cotto, cioè il mosto cucinato. Entrambe le versioni sono buonissime...a voi la scelta!!!


Ingredienti:
500 gr di Farina 00
1 l di olio per frittura (io preferisco quello di oliva)
1 cucchiaino di sale fino
1 confezione di lievito di birra
mezzo cucchiaino di zucchero
acqua 250 gr ca.
q.b. di vin cotto

Preparazione
Lavorare la farina con acqua, sale e lievito. L'impasto deve risultare morbido come quello di una focaccia. Lasciar lievitare per 30 minuti. Una volta che l'impasto avrà raddoppiato il suo volume, aiutandosi con un cucchiaio, fare delle palline e friggerle in olio bollente (non farle dorare troppo). Farle sgocciolare su carta assorbente e passarle nello zucchero.

Variante: se si è in possesso del vin cotto (mosto di uva cotto), anzichè passarle nello zucchero, farle cucinare in una padella per qualche altro minuto nel vin cotto finchè questo non venga assorbito dal dolcetto.

5 commenti:

Belinda ha detto...

Che meraviglia di dolcetti!!! La mia dieta mi impedisce di mangiarli ma basta guardarli per sentirne il profumo!!!

licia ha detto...

Puoi sempre prepararli per i tuoi cari. Grazie per il tuo sostegno!!!

Anonimo ha detto...

Ciao Licia,una domanda l'impasto deve riposare in frigo? Complimenti..devono essere squisiti,baci simonaannamanno

Licia ha detto...

No cara,l'impasto deve lievitare in una ciotola e poi subito fritto,non serve conservarlo in frigo :)

Marzia ha detto...

Ciao Licia, ma quante belle ricette !! Sei davvero brava ! E queste Pettole, poi...mi piacerebbe farle anche al vin cotto ma prima devo trovarlo..sarà un piacere seguirti, grazie e buonissima giornata. A presto, Marzia

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...