venerdì 23 marzo 2012

Sgombro lesso

Lo sgombro appartiene alla famiglia del pesce azzurro ed è molto apprezzato nella dieta mediterranea: è consigliato dai medici per il suo apporto in grassi di Omega 3, particolarmente adatti per chi è affetto da ipercolesterolemia. Oltre ad essere buono è anche economico e, con i tempi che corrono, questo di certo non guasta. Ieri l'ho preparato in maniera molto semplice ma gustosa.

Ingredienti:


3 sgombri di media grandezza
aceto q.b.
1 foglia di alloro
3 spicchi di aglio
succo di limone q.b
olio extravergine d'oliva "Dante"
prezzemolo q.b.
pepe q.b.

Preparazione:

Sviscerare il pesce, lavarlo con acqua e sale e metterlo a cucinare con acqua, aceto, 1 spicchio di aglio, la foglia d'alloro e qualche goccia di limone. Una volta che il pesce sarà cotto, togliere la lisca centrale e le spine più piccole, dividerlo in tranci (io li ho divisi a metà), condirlo con gocce di limone, prezzemolo, olio extravergine d'oliva, qualche goccia di aceto, pepe e prezzemolo. Metterlo in frigo ma, prima di utilizzarlo, tenerlo fuori almeno 15 min.

7 commenti:

Bea ha detto...

Lo sgombro lo ho preparato in forno, arrosto ma mai lesso...la prossima volta lo cucinerò come hai detto tu!

Belinda ha detto...

A me il pesce lesso, condito così, piace molto!!! Peccato che a casa non gradiscano...così mi tocca fare doppia cucina!!!

melania ha detto...

Licia sono daccordissimo con te.
Lo preparo anche io così e lo preferisco a tutte le altre preparazioni.
Un bacio

Pina ha detto...

Davvero buono fatto così...Pina:)

Licia ha detto...

Cucinato così,si gusta tutto il suo sapore naturale! :)Ciao...

ISABELLA ha detto...

E' da un con non preparo lo sgonbro
grazie LICIA :)

Licia ha detto...

Cara Isa allora cosa aspetti?

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...