domenica 18 marzo 2012

Frittelle di riso

Questa ricetta la conservo gelosamente in quanto è quella che mi ha dato la mia mamma, che di sicuro le sarà stata tramandata dalla mia nonna: le loro origini erano marchigiane, quindi non so se anche questa ricetta provenga da la o sia toscana...rimane il fatto che qui per San Giuseppe, c'è l'usanza di fare queste frittelline piccole che hanno al loro interno un semplicissimo impasto di riso.
Questa volta inoltre, sono venute particolarmente buone e soffici, grazie alla farina che ho usato....
La preparazione può sembrare un po' lunga ma vi assicuro che non ve ne pentirete.
Questa è la mia ricetta:

600 gr di latte
400 gr di acqua
300 gr di riso
300 gr di farina 
200 gr di zucchero
la buccia grattugiata di un arancio
4 uova
2 bustine di lievito per dolci
1/2 stecca di vaniglia, o una fialetta di aroma o una bustina di vanillina
Olio per friggere

Per prima cosa dovete portare ad ebollizione il latte con l'acqua dove avrete messo i semini di mezza stecca di vaniglia e la buccia grattugiata dell'arancio (se preferite un sapore meno intenso, potete aggiungere la buccia intera e toglierla  quando il latte inizia a bollire oppure quando il riso è cotto); far cuocere il riso fino a che non avrà assorbito tutto il liquido (tenete sempre a portata di mano almeno altri 300 gr di acqua bollente nel caso in cui il riso non sia ancora cotto ma non ci sia più il latte). Deve risultare piuttosto tenero e non al dente.
Togliere il riso e farlo raffreddare in un contenitore di vetro (la cosa migliore sarebbe cuocere il riso la sera e preparare le frittelle la mattina seguente): questa volta ho cotto il riso molto presto, la mattina, di modo che il pomeriggio fosse freddo e asciutto.
Aggiungere lo zucchero, le uova, una alla volta, la farina setacciata con il lievito: il composto non sarà compatto ma piuttosto morbido.


Quando l'olio sarà caldo, iniziate a prendere l'impasto con un cucchiaio da minestra, riempiendolo solo per metà e con un altro lasciatelo cadere nell'olio:

le frittelle inizieranno a gonfiarsi e quando saranno leggermente dorate dal lato dentro all'olio, si gireranno da sole per cuocersi anche dall'altra parte. Fate molta attenzione che il fuoco non sia troppo alto, altrimenti le frittelle bruceranno ma non cuoceranno all'interno.
Una volta dorate da entrambe le parti, scolarle su carta assorbente e cospargerle di zucchero semolato.

16 commenti:

melania ha detto...

ma lo sai che anche io ce l'ho questa ricetta,ma non l'ho mai fatta.
vedendo le tue però mi è venuta una voglia!!!!!!!!!
ciao

Daniela ha detto...

Che buone che devono essere! Complimenti :)

Belinda ha detto...

Ma che delizia!!!!

Bea ha detto...

Grazie Dany, troppo gentile!!

Yrma ha detto...

Che ricetta meravigliosa, brava Bea!

Pina ha detto...

Ciao Bea,sono una meraviglia!!!!Appena posso li preparo....baci Pina;)

elly ha detto...

Deliziose. Da come avevi preannunciato pensavo ci volesse una preparazione più lunga. In effetti basta avvantaggiarsi con la cottura del riso. Mi è piaciuta veramente molto!

barbara ha detto...

Buonissime!!!!!la mia ricetta è molto simile,aggiungo, un pizzico di cannella e dopo cotte una spruzzata di alchemens........

Donaflor ha detto...

ma sono avvero una tira l'altra queste frittelle di riso! da provare sicuramnte!

semplicementehariel ha detto...

wow...saranno buonissime!!!
qui da noi a Catania si usa fare le zeppole di riso ... ma questa mi pare una buona alternativa!!!! :P gnam gnam

Bea ha detto...

Che dire? Sono felicissima che le frittelline della mia mamma vi siano piaciute!!
Grazie a tutte e buonissima giornata!!

cinzia ha detto...

Buona questa ricetta, brava brava. Baci Cinzia

Anonimo ha detto...

Buonissime,bravissima Bea,baci simonaannamanno ;)

Bea ha detto...

Ancora tante grazie a Simona e Cinzia!! Bacioni a tutte

Barbapapà, Luna e Blade :-) ha detto...

mai mangiate! wow sembrano buonissime però ^-^

Maira ha detto...

Sto provando!!! Ora il riso è a raffreddare e io sono a lavoro... Stasera si friggeee!!!

Maira
inunastanzaquasirosa.blogspot.it

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...