sabato 28 aprile 2012

Torta panna e stracciatella

Questa torta è stata preparata in occasione di una cena, per me speciale perché, finalmente dopo tanto tempo mi sono rivista con la mia carissima amica del cuore Francy, insieme alla sua bellissima famiglia. Purtroppo gli impegni, e di lavoro, e della famiglia, son tanti, così per questa occasione così speciale ho voluto stupirla con ciò che , secondo me, so far meglio.. Eccola!
Ingredienti:

Per il pan di spagna:
4 uova
160 gr. di zucchero 
120 gr. di farina 
80 gr. di amido di frumento
1 bustina di vanillina
1 pizzico di sale
1 bustina di lievito

Per la crema al gusto stracciatella:
500 gr. di mascarpone
250 ml. di panna fresca da montare
70 gr. di zucchero a velo
200 gr. di cioccolato fondente al 50%

Per la bagna:
500 ml. di acqua
4 cucchiai di zucchero 
2 fialette di aroma alla vaniglia

Per la farcia:
500 ml. di panna fresca da montare
decorini tondi di cioccolato
guarnizione al cioccolato
cacao amaro

Preparazione:
Sbattere a schiuma i tuorli con 4 cucchiai di acqua bollente. Aggiungere gradatamente 95 gr. di zucchero, il pizzico di sale, la vanillina. Sbattere fino ad ottenere una massa cremosa. Montare le chiare a neve fermissima con il resto dello zucchero. Unire al composto dei tuorli, unire le farine setacciate, il tutto con movimento delicato dall'alto verso il basso. Unire in ultimo il lievito setacciato. Versare il composto in una tortiera del diametro di 28 cm. precedentemente imburrata, cuocere in forno preriscaldato a 165° per 30 minuti o finchè il pds non si sarà staccato dai bordi.
Per la bagna:
far bollire per una decina di minuti l'acqua, lo zucchero e l'aroma, lasciar raffreddare.
Per la crema alla stracciatella:
Tenere in frigo sia la panna che il mascarpone sino al momento di adoperarli. Sciogliere il cioccolato a bagnomaria e lasciar intiepidire; nel frattempo montare la panna e riporre in frigo; lavorare il mascarpone con le fruste, unire lo zucchero, e una volta amalgamato unire la panna con movimento delicato dall'alto verso il basso, unire il cioccolato fuso che, a contatto con la panna e il mascarpone freddi tenderà a solidificarsi, si otterrà così l'effetto stracciatella. 
Eliminare in superficie la crosticina del pds, dividerlo in due parti, bagnare il primo disco, stendere la crema ottenuta e ricoprire con il secondo disco, bagnare e porre in frigo per qualche ora. 
Procedere con la decorazione stendendo la panna precedentemente montata (io ho aggiunto un cucchiaio di zucchero a velo) ai bordi e in superficie, decorare con ciuffetti, decori al cioccolato bianco e nero, una spolverizzata di cacao amaro e infine con la guarnizione al cioccolato su tutta la superficie.

8 commenti:

Pina ha detto...

Complimenti Roberta!!!!immagino come sarà ottima questa torta...ha un aspetto molto invitante.....baci,Pina:)))

Barbapapà, Luna e Blade :-) ha detto...

oddio ma questa è una super goduria, la panna alla stracciatella poi nemmeno la conoscevo, che buona^-^ bellissima anche la presentazione^-^ e sono contenta che ti sia incontrata nuovamente con la tua amica, i rapporti umani sono tra le cose più belle della vita:-)

Edith Pilaff ha detto...

E' bellissima!! Da fare al piu' presto possibile....
Un salutone.

barbara ha detto...

Che delizia!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Bravissima Roberta è un capolavoro..stupenda..è sicuramente moltoooooo buona,baci simonaannamanno

carmencook ha detto...

Che dire? Uno spettacolo!!
E' davvero bellissima
Molto brava!!
Un bacio

Roberta ha detto...

Grazie ragazze! E' davvero buona questa farcia! Baci baci a tutte!

una pinguina in cucina ha detto...

bellissima e buonissima!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...