venerdì 6 aprile 2012

Sformatino di patate e acciughe

La mia cara amica Clara ha molti libri di cucina, le piace provare ricette sempre diverse e mi racconta i suoi "esperimenti". Qualche settimana fa, stava parlando di una ricetta che ha letto nel libro di cucina di Benedetta Parodi, così me lo sono fatto prestare: ho trovato delle ricette semplici e veloci e ho provato a fare questo sformatino.
La preparazione è facilissima (mi auguro che sappiate pulire le acciughe, altrimenti...) ed è buono sia caldo che a temperatura ambiente.
Poi contiene il pesce azzurro, che oltre ad essere il più economico dei pesci, è anche ricco di grassi insaturi come gli Omega 3 e soprattutto ricco di calcio, per cui molto utile per  combattere i processi di decalcificazione ossea.


Ma basta con le chiacchiere e .......cuciniamo!!


Cosa occorre:
500 gr di patate gia pulite e lessate
500 gr di acciughe (anch'esse pulite)
2 cucchiaini di capperi in salamoia
2 filettini di acciughe sott'olio
130 gr di pangrattato
prezzemolo, olio e sale qb

Per prima cosa oliate molto bene una pirofila da forno nella quale sistemerete uno strato di patate gia lessate, tagliate a fettine. Tritate il prezzemolo con le acciughe e i capperi, unite il pangrattato e cospargete con questa panatura le patate, sovrapponete le acciughe (alle quali avrete tolto la lisca) lavate, ancora panatura e così via fino ad esaurire tutti gli ingredienti. Io ho terminato con patate, le ho cosparse di pangrattato e irrorato il tutto con dell'olio extra vergine di oliva.
Dato che le acciughe sono molto saporite, non ho aggiunto sale alla preparazione (solo nelle patate mentre lessavano) però, a nostro avviso, un po' non ci sarebbe stato male, così lo abbiamo aggiunto dopo.
Mettere la pirofila in forno caldo a 180° e far cuocere fino a che la superficie non diventi dorata e croccante (circa 25/30 minuti del mio vecchio forno ;)  ).
Servite calda accompagnata da pomodorini secchi.

3 commenti:

Lara ha detto...

Ciao, praticamente e' acciughe e patate alla ligure... molto buono io pero' ci metto anche un pezzettino di aglio tritato assieme al prezzemolo. Buona Pasqua e ancora complimenti per il blog!

Barbapapà, Luna e Blade :-) ha detto...

sembra squisito! complimenti e mille Auguri^-^ da Luna e Barba!

Bea ha detto...

@Lara: hai ragione, l'aglio nella ricetta era presente ma in casa mia, proprio non piace, quindi l'ho tolto del tutto!!!
Sono felice che ilblog ti sia piaciuto!:D
Buona Pasqua anche a te!!
@Luna: ho trovato un modo alternativo per mangiare il pesce azzurro! Tanti auguroni anche a voi!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...