sabato 7 luglio 2012

Il dolce di Tommaso

Qualche sabato fa, il mio ragazzotto ha ricevuto il sacramento della Cresima. La celebrazione si è svolta nel tardo pomeriggio così non abbiamo festeggiato a cena (anche perché la mattina dopo dovevamo portarlo alle finali regionali di nuoto, con la sveglia puntata alle 5!!) ma abbiamo rimandato il tutto alla domenica successiva. Ho preparato un menù molto semplice e uno dei due dolci, lo ha voluto scegliere proprio lui. Mi ha dato tutte le indicazioni del caso e ha seguito passo passo lo svolgimento, di modo che non potessi fare di testa mia, magari cambiando qualche ingrediente!
Ecco il dolce di Chef Tommy ;D


Per la base:
250 gr di farina 
120 gr di burro
200 gr di zucchero
3 uova
1 pizzico di sale
1 arancio (buccia grattugiata+succo)
1 fialetta di aroma all’arancio
1 bustina di lievito per dolci
Scorzette d’arancio Toschi qb
1 quadrato di cioccolata fondente

Per la crema
1 uovo
150 gr di latte
40 gr di zucchero
La buccia grattugiata di ½ arancio
20 gr di farina 
10 gr di cacao in polvere
1 cucchiaio di sciroppo delle scorzette d'arancia
Toschi


Per prima cosa, dividete le chiare dai tuorli e montate quest’ultimi con lo zucchero, aggiungete il burro fuso freddo, la buccia e il succo dell’arancio, la fialetta d’aroma e poi la farina setacciata con il lievito. Quando tutto sarà ben amalgamato, unite le chiare montate a neve fermissima e, per ultime, le scorzette tagliate a cubetti, lasciandone alcune per la decorazione.

Imburrate e infarinate una tortiera da 25 cm. di diametro e versatevi l’impasto, infornandolo a 160° per circa 40 minuti; passato questo periodo, fate la prova stecchino e se ne esce asciutto, sfornate il dolce e fatelo raffreddare.
Mentre il dolce sta cuocendo, preparate la crema al cacao. Mettere a bollire il latte e in un altro tegamino, sbattete il tuorlo con lo zucchero, la farina setacciata, la buccia dell’arancio. Unite anche il cacao e, prima di unire il latte a filo, aggiungete un cucchiaio di sciroppo delle scorzette. Portate la crema sul fuoco e fatela cuocere fino a che non sarà della giusta densità. Trasferitela su un piatto, lasciatela leggermente intiepidire e copritela con della pellicola per alimenti fino a che non la userete.
Quando il dolce sarà freddo, dividetelo a metà, diluite lo sciroppo delle scorze d’arancia con un po’ d’acqua e bagnate la parte inferiore della torta,

spalmatela con la crema al cacao, bagnate anche la parte superiore e ricomponete il dolce. Cospargetelo di zucchero a velo.
Come decorazione, ho fatto fondere il cioccolato e vi ho intinto per metà le scorzette che avevo messo da parte, le ho lasciate asciugare e le ho messe al centro della torta.

8 commenti:

Bea ha detto...

Complimenti allo chef!Sembra veramente deliziosa...auguri per la Cresima!
Bea

Donaflor ha detto...

ma ha scelto proprio bene il ragazzo...questa torta è una delizia! e tanti auguri per la cresima!
baci

Pina ha detto...

Auguri x la S.Cresima !!complimenti x la torta a vederla non si può resistere, gnam..gnam...baci,Pina :)

ELENA ha detto...

davvero buonissima e mi sa che ha preso dalla mamma

alba ha detto...

mi sembra di capire che nei dolci preferisce sentire l'arancia :-)

coccianna ha detto...

Questo messaggio è solo per Tommaso!!!!! Complimenti Tommaso!!!! é molto bella e sicuramente sarà buonissima!!!! Sei stato molto bravo! Bacioni Anna! Salutami mamma!!!!!!!

Barbapapà, Luna e Blade :-) ha detto...

Innanzitutto Auguri per la Cresima e poi il tuo Tommy wow ha preso da te, che creativo, ti ha dato indicazioni ottime, guarda qui che capolavoro:) Bravi entrambi!

Bea ha detto...

Grazie a tutte per gli auguri e soprattutto per i complimenti al mio Chef!! ;D
A lui piace molto guardarmi mentre cucino e poi adora mangiare di tutto, quindi è una "cavia" perfetta!!!:D:D:D
Un bacione a tutte e buona domenica!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...