giovedì 13 dicembre 2012

Putizza

Oggi vi voglio riproporre questo splendido dolce dalla forma molto natalizia....

Ormai avrete capito la mia passione per i dolci della tradizione e anche quello che vi propongo oggi l'ho tratto dalle ricette tradizionali del Friuli. Ho però fatto una piccola modifica: l'ho cotto in uno stampo ad albero di Natale, anzichè arrotolato a chiocciola. Spero che i Friulani possano perdonarmi.

Ingredienti:


Per la pasta
300 g di farina
50 g di burro fuso tiepido
2 uova
75 g di zucchero
1/4 di cubetto di lievito di birra
latte tiepido q.b.
1 pizzico di sale


Per il ripieno
75 g di burro fuso
150 g di zucchero
150 g di gherigli di noci
50 g di pinoli
50 g di mandorle
50 g di uvetta
50 g di cioccolato fondente
50 g tra cedro e arancia canditi


Preparazione:

Impastare la farina con il lievito sciolto in poco latte tiepido, lo zucchero, le uova intere, il burro fuso, 1 pizzico di sale. Formare un panetto metterlo in una ciotola e farlo lievitare nel forno spento fino al raddoppio del volume.
Mescolare il burro fuso in una ciotola con lo zucchero, aggiungere la frutta secca tritata grossolanamente, i canditi a dadini e il cioccolato sciolto a bagnomaria.
Stendere la pasta con il mattarello in una sfoglia di 4-5 mm di spessore, distribuirvi sopra il ripieno spargendolo bene e arrotolare la pasta come un salame.
La ricetta originale prevede che questo rotolo venga avvolto a spirale, spennellato con tuorlo sbattuto e zucchero semolato, e messo a cuocere in forno su uno stampo imburrato e infarinato. Io l'ho messo in uno stampo, sempre imburrato e infarinato, a forma di albero di Natale. Lasciare lievitare ancora circa 30 minuti.
Cuocere in forno caldo a 180° per 40 minuti circa.
Lasciarlo raffreddare bene prima di toglierlo dallo stampo.
Io ho fatto una leggera decorazione con confetti argentati, ciliegie candite e un pò di zucchero a velo.

10 commenti:

Evelin ha detto...

Ma che meraviglia di alberello!!! Credo che lo preparerò come dolce per capodanno. Grazie per la ricetta che non conoscevo. Auguri a tuttiiiiiii...

Pina ha detto...

Che bello Daniela complimenti!!!!baci,Pina :))

Daniela ha detto...

Grazie Pina:)
Ciao e a presto

Fabiano Guatteri ha detto...

Penso proprio che i friulani ti perdoneranno.... mi sembra eccellente la tua versione e a me la putizza piace tantissimo

Ennio ha detto...

Un dolce bellissimo!!! Complimenti! :D

silvia moraca ha detto...

Una delizia!
Complimenti! :)

merincucina ha detto...

Carina l'idea di cambiargli la forma! Mi fa veramente gola!!!! Un abbraccio Marina

Barbapapà, Luna e Blade! ha detto...

Bravissima, secondo me i Friulani ti ringraziano per le variazioni che hai apportato, gnam gnam che buono!!! Ma lo sai che ho lo stampo uguale al tuo? :) ho riconosciuto la forma!

Daniela ha detto...

Luna se hai lo stampo cosa aspetti? Sperimenta, non te ne pentirai :)Un bacio grande!

LA CASA DE LALAINA ha detto...

Jaque chulada de árbol. Además debe estar riquísimo. Besos Daniela.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...