martedì 30 ottobre 2012

Tagliatelle allo zafferano con pancetta, zucchini e gamberetti

Qualche domenica fa mi è venuta una gran voglia di impastare, ma non la solita pizza o il solito dolcetto bensì la pasta fresca fatta a mano, come facevano ogni domenica la mia mamma e le mie nonne quando ero piccola......
Mi piace fare la sfoglia e soprattutto mi piace tantissimo vedere con quale piacere i miei cari la mangiano: non gli potrei fare un regalo più gradito e loro ripagano il mio piccolissimo sforzo dandomi un'enorme soddisfazione finendo tutto, fino all'ultima tagliatella!
Per la pasta fresca all'uovo:
500 gr di farina 
5 uova
1 bustina di zafferano Cannamela
1 pizzico di sale

Per il sughetto:
100 gr di pancetta dolce
5 zucchini
1 dado vegetale (o del brodo vegetale)
1/2 bicchiere di vino bianco
olio e.v.o. e sale qb
200 gr di gamberetti surgelati (se sono freschi è anche meglio!)
100 gr di panna da cucina
1 bustina di zafferano (da mettere nell'acqua di cottura della pasta)

Per prima cosa, dobbiamo preparare l'impasto per la pasta fresca, creando una fontana di farina in una spianatoia, facendo un buco al centro e rompendovi le uova dentro, una alla volta, impastando via via per evitare che il tutto fuoriesca dalla fontana. Aggiungere un pizzico di sale, la bustina dello zafferano e impastare bene il tutto fino ad avere un panetto liscio, che non si appiccichi più alle mani. Lasciarlo riposare coperto da un canovaccio pulito almeno per una mezz'ora.
Nel frattempo prepariamo il sughetto: tagliamo la pancetta a dadini piuttosto piccoli e mettiamola in una padella antiaderente con un filo d'olio, cuocendola senza farla bruciare, a fuoco dolce. Tagliamo anche gli zucchini in cubetti delle stesse dimensioni della pancetta e uniamoli nella padella, mescolando di tanto in tanto per non farli attaccare. Dopo circa una decina di minuti, spezzettare il dado sul sughetto e sfumare con il vino bianco. Quando questo sarà evaporato, aggiungere i gamberetti (crudi se sono freschi, scottati per alcuni minuti in acqua bollente, se sono surgelati), insaporire per un paio di minuti, spengere il fuoco e coprire con un coperchio la padella.
Riprendiamo il panetto di pasta all'uovo e passiamolo nella macchina per la sfoglia (potete leggere in questa ricetta come la preparo) o, per le più abili, tiriamo la sfoglia con il mattarello ;D !
A noi le tagliatelle (e la pasta fatta in casa, in generale) piacciono un po' più alte, con una consistenza che "si senta sotto ai denti" ma voi potete farle dello spessore che desiderate.
Quando sono pronte, cuocete le tagliatelle in abbondante acqua salata dove avrete sciolto anche una bustina di zafferano (da più colore e più sapore alla pasta), lasciatele cuocere per 6/7 minuti, scolatele e mettetele subito nella padella dove avete preparato il sughetto, iniziate a mantecarle (usando, se necessario, anche un po' d'acqua di cottura della pasta) e all'ultimo momento, unite la panna da cucina, che legherà il tutto in modo delicato.
Servitele caldissime!
Sono ottime anche il giorno dopo, riscaldate in padella o nel microonde.

9 commenti:

Memole ha detto...

Super appetitose!!!

Barbapapà, Luna e Blade! ha detto...

Ma sei bravissima e chissà che buona ci credo che i tuoi cari apprezzano a mangiano di gusto!

Pina ha detto...

Buonissime!!!!anch'io le faccio così...baci,Pina:))

la cucina della Pallina ha detto...

le tagliatelle fatte in casa sono impareggiabili!!!!!

Bea ha detto...

Grazie a tutte, la pasta fresca è uno di quei piaceri che non mi voglio perdere. Magari insegno ai miei ragazzi a farla, non è poi così difficile, vero?? ;D
Buona serata a tutte!!

Donaflor ha detto...

la pasta fresca è sempre buona...sa di casa...di antichi sapori!!
buonissime le tue tagliatelle...con quel condimento ...da leccarsi i baffi!!!
mi piace il tocco di zenzero!
bacioni

SQUISITO ha detto...

un primo piatto straordinario e colori stupendi!
bravissima cara!
bacio

Akeber ha detto...

bello, ora avrei messo

Ennio ha detto...

Un ottimo primo! Nessuno oserebbe rifiutarlo! :D

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...