sabato 16 giugno 2012

Schiaccia ripiena

La cosa che nel mio frigo non deve mai mancare è il lievito di birra perché pizza e schiaccia sono il cibo preferito per la cena del sabato, la colazione a scuola, la merenda al parco. Le pizze più quotate sono la classica margherita, la pizza con wurstel e…la schiaccia ripiena! Buonissima e croccante appena sfornata che si mantiene morbida e gustosa anche il giorno dopo! Ecco come la preparo:

500 gr di farina 0
1 cubetto di lievito di birra
1 cucchiaino di zucchero
1 cucchiaino di sale
5 cucchiai di olio e.v.o.
150 gr di latte
150 gr di acqua
prosciutto cotto qb
mortadella  qb
mozzarella qb

In una ciotolina sciogliere il lievito con il cucchiaino di zucchero nell'acqua tiepida e latte e lasciar riposare almeno una decina di minuti.
In una ciotola grande mettere la farina, aggiungere l'olio e il lievito sciolto, iniziare ad impastare e quando il liquido sarà stato assorbito, unire anche il sale. Se l'impasto risultasse troppo asciutto, unire ancora acqua e latte ma gradatamente, per evitare di metterne troppa; al contrario se fosse troppo appiccicoso, unire un po' di farina (il tutto dipende dal tipo di farina usata).
Quando si sarà formata una palla consistente, lavorarla nella spianatoia infarinata per alcuni minuti, sbattendo l'impasto per scatenare il glutine, di modo tale che l'impasto lieviti ancora meglio.
Quando sarà raddoppiato di volume, prendere l'impasto e dividerlo in due parti, stendere il primo, adagiarvi le fette di cotto (quando faccio la schiaccia ripiena nella placca del forno, ne metto 4 tagliate un po' più spesse), la mozzarella tagliata a fettine o tritata nel mixer e sopra la mortadella (anche di questa circa 4 fette per la placca grande),

stendere l'altra parte di impasto e ricoprire la schiaccia, sigillando bene i bordi e bucherellando la superficie che ho cosparso di sale ed olio.
Infornare in forno caldissimo (al massimo calore, il mio circa 240°) per circa 20 minuti o fino a che non vedrete che la superficie si è dorata e la base sia cotta.


Queste schiaccine l'ho preparate con un avanzo di impasto, buonissime per la merenda dei bambini (e anche dei grandi!).
N.B. Se volete ottenere un impasto che si mantenga ancora più morbido, soprattutto il giorno dopo, potete aggiungere agli ingredienti circa 40 gr di burro, come consiglia la nostra Maria Grazia nella ricetta delle sue Pizzette morbide

10 commenti:

Licia ha detto...

Ora devo uscire per andare alla posta,visto i tempi di attesa,mi passi una fettina,così faccio merenda? Gustosa ^-^

Barbapapà, Luna e Blade :-) ha detto...

Buon weekend!! Sai che mi è venuto un certo languorino...posso passare a prendere una fettona??!! :D troppo buona!!!

Bea ha detto...

Venite pure!! Tanto sto impastando di nuovo!! Certo tenere acceso il forno oggi, che fa veramente caldo, è un suicidio.....ma è talmente buona!!
Buon fine settimana a tutte!!!
Bacioni!!!!! :D

la cucina della Pallina ha detto...

che buona!!! altro che pane e mortadella vecchio stile!!!

Maria... ha detto...

Non è difficile crederti.. da bambina mi sognavo una merenda così;)
un bacione

alba ha detto...

è una bomba mmmmmm

Barbapapà, Luna e Blade :-) ha detto...

allora passiamo.... :)

La Pozione Segreta - Vale ha detto...

Che buona, troppo invitante con quel ripieno!

Belinda ha detto...

Sai che ti dico? Questa me la copio!!! I miei figli la adorano (e non solo loro)!!!

maria da terlizazi ha detto...

sono maria di terlizzi prov di bari e amica di licia ho provato questa ricetta ed è veramente una bonta ,pero io alla ricetta originaria ho apportato una modifica e cioe l'ho fatta crescere nuovamente dopo averla farcita ed il risultato è stato migliore ,piu soffice e leggera graziex la ricetta baci a tutte voi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...