lunedì 18 giugno 2012

Lasagna con polpettine


La lasagna è indubbiamente una tra le più apprezzate specialità culinarie della tradizione italiana. Conoscete la sua storia? Si racconta che è un piatto antichissimo, la cui nascita è ricondotta all’Antica Roma (100 a.C.); Cicerone ne fu regolare consumatore dato che per la sua morbidezza poté mangiarne anche in vecchiaia; tuttavia, studiosi sostengono che il termine sia addirittura di ascendenza arabo-persiana.
Le lasagne sono diventate, poi, un piatto rinomato a tutti gli effetti intorno al 1935, grazie a Paolo Monelli che ne parlò nel suo libro “Il Ghiottone Errante”. Questo piatto ha assunto una forte valenza simbolica durante questi anni, è un ed piatto chiave del Carnevale napoletano, da consumarsi prima dell’inizio della Quaresima ed è anche divenuto il tipico piatto domenicale italiano.
Oggigiorno le cucine regionali si sono diversificate ed ognuna ha sviluppato un proprio tipo di lasagna, con variazioni rispetto alla ricetta base.



Oggi vi presento la mia versione:


Ingredienti:
400 gr di lasagna fatta in casa (per la ricetta vedi qui)
600 gr di carne macinata mista (vitello
e maiale)
passata di pomodoro q.b.
500 ml di besciamella (per la ricetta vedi
qui)
grana grattuggito q.b.
olio evo Dante q.b.
150 gr. prosciutto cotto
300 gr. di mozzarella
carota, sedano e cipolla q.b.
vino bianco per sfumare
sale e pepe q.b.


Preparazione:
Preparare le lasagne con la pasta fatta in casa o comprarle già pronte.
Preparare il ragù facendo soffriggere la cipolla, la carota e il sedano tagliati finemente in olio d’oliva.
Irrorare col vino, mescolare ed aggiungere la polpa di pomodoro. Abbassare la fiamma, regolare di sale e pepe e far cuocere molto lentamente per almeno 30 min. Nel frattempo preparare l'impasto delle polpette (vedi qui ). Una volta che sarà stato preparato l'impasto, cominciare a preparare le polpette, che non dovranno essere molto grandi, ed immergerle nel sugo caldo. Far cucinare ancora per 30 min.
Procedere ora a comporre le lasagne: ungere una pirofila con l’olio, disporre uno strato di lasagne scottate in acqua bollente salata. Cospargere di ragù e versare uno strato di besciamella. Cospargere col grana e disporre delle fettine di mozzarella e prosciutto. Ripetete l’operazione formando i vari strati fino a che non esaurite gli ingredienti. Formate l’ultimo strato con grana e mozzarella.
Cuocere in forno ben caldo a 200 gradi per circa 30 minuti.

Accorgimenti:

Aggiungere un pochino d’olio nell’acqua di cottura per evitare che le lasagne si attacchino tra loro.
Una volta scolate, asciugarle con un panno prima di disporle nella teglia.

15 commenti:

Lacucinaimperfetta di Giuliana ha detto...

Che goduria la tua lasagna...squisita!!!!

Kappa in cucina ha detto...

Ecco la lasagna che faceva sempre la mia nonna! bellissima buonissima! Bravissima Licia!

Licia ha detto...

Grazie mille ad entrambe! Basta un pò di impegno e si riesce a portare in tavola anche i piatti di una volta!!

ELENA ha detto...

con le polpette non l'ho mai fatta la lasagna, devo provare. Bravissima e buona giornata

alba ha detto...

che bontà licia.....

i5mondi ha detto...

lasagna forever!!
in qualsiasi modo!
questa nn l'avevo mai provata, un piatto unico sicuramente!
baci

Licia ha detto...

@ grazie Elena
@ Si, una vera bontà
@ i 5 mondi beh è un pò pesante,ma ogni tanto lo strappo alla regola si può fare. Ancora grazie!!

Milady ha detto...

non proprio estivo, ma squisito!

Licia ha detto...

Hai ragione Milady,però sai durante una bella scampagnata o una gita al mare come ci sta bene?

Giovanna ha detto...

un primo eccezionale complimenti

Donaflor ha detto...

e a chi non piace la lasagna! è un primo che mette daccordo sempre tutti! proprio ieri l'ho fatta...mio figlio si pappa tegami interi!
la tua con le polpettine ancora più gustosa!
baci

La Pozione Segreta - Vale ha detto...

Le tue lasagne mi hanno fatto venire fame, troppo buone con le polpette!

Licia ha detto...

Allora cosa dire? Evviva le lasagne!

Barbapapà, Luna e Blade :-) ha detto...

caspita questa delizia me l'ero persa!!!!!!! che buonaaaaaaaa :D

Belinda ha detto...

Adoro i piatti di una volta!!! Questa lasagna è una vera goduria per la vista, oltre che per il gusto! Mia nonna faceva la fettuccine con le polpettine... ogni tanto le preparo anch'io!!! Per la lasagna, però, aspetterò che il caldo se ne vada!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...