martedì 21 agosto 2012

Tarallini caserecci

Ciao a tutte, qualche giorno fa mi sono cimentata nella preparazione di questi tarallini. Il ricordo va alla mia infanzia,a quando mia madre non li faceva mai mancare nella nostra dispensa.Sono molto semplici,grazie anche all'uso del lievito che evita il passaggio della bollitura,procedimento più lungo e laborioso. Io li ho lasciati al naturale,come spezia solo qualche seme di finocchio,ma potete sbizzarrirvi con il pepe,la cipolla stufata o con il pomodoro ed origano. Beh che altro dirvi,io vi suggerisco la ricetta,voi metteteci la fantasia.


Ingredienti:
1 kg di farina manitoba Molino Rosignoli
150 gr di olio Dante
150 gr di vino bianco
semi di finocchio q.b
mezzo cubetto di lievito di birra
Preparazione:
Lavorare le farina con l'olio e il vino, aggiungere i semi di finocchio ed il lievito (se necessita,dipende dalla farina, aggiungere un filo di acqua). Lavorare tutti gli ingredienti energicamente, l'impasto deve avere la consistenza della pasta della pizza.

Tagliare piccoli pezzi di pasta e fare dei cordoncini che si chiuderanno ad anello. Non serve far lievitare.

Infornare a 180°C per 15 minuti a modalità ventilata (il tempo cambia in base alla  potenza del forno).

10 commenti:

Barbapapà, Luna e Blade! ha detto...

I taralli li adoro difatti mia suocera (pugliese) spesso quando và in Puglia, ritorna poi a Roma con taralli di tutti i tipi! Però questi tuoi casarecci li battono tutti :)))))))

Milady ha detto...

sempre stuzicanti, questi credo proprio che siano del tipo unotiralaltro!

Belinda ha detto...

Mi fai venire voglia di preparare questi deliziosi tarallini! Devono essere veramente squisiti! Intanto mi salvo la ricetta!

Dory_Mary ha detto...

Mi piaccio i tuoi taralli,io adoro le delizie pugliesi.Bravissima!

Licia ha detto...

Grazie mille a tutte,basta un pò di impegno,ma il risultato finale ricompensa di tutto...

la cucina della Pallina ha detto...

non li ho mai preparati, segno la tua ricetta:)

giovanna ha detto...

I tarallucci sono molto sfiziosi, ne mangio tanti senza rendermene conto. Grazie per la ricetta, mi mancano solo i semi di finocchio e provo a farli. Ciao.

Fireblue ha detto...

Che buoni i taralli Licia!!! Sono una di quelle cose che quando cominci non finisci più!
Sono veramente venuti bene, brava!

Lucy ha detto...

Uhmmm i tarallucci!! come mi piaciono! Liciaaa!!! mandane un po ! XDDD

Ma tu li sai fare quelli credo che sono super friabili piccini? mi avevano detto che non erano fatti di farina normale, quelli sono un viziooooo...

Bravissima Licia! :-)

Irena Demšar ha detto...

very very good, thanks!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...