mercoledì 27 giugno 2018

Il mio open sandwich per il club del 27

Nuovo appuntamento con il Club del 27! E' arrivata l'estate e questo meraviglioso gruppo di amiche e amici che ama spignattare, cosa vi propone? Ma dei sandwiches, meglio.... degli open sandwiches, in danese Smørrebrød.
Il libro che abbiamo tradotto e quindi sperimentato è "Open Sandwiches" di Trine Hahnemann.
Lo Smørrebrød, altro non è che il panino aperto, letteralmente pane, rigorosamente di segale, e burro, forse la preparazione più diffusa a Copenaghen per un pasto veloce tanto che esistono locali che servono solo questi panini aperti.
La Chef Trine  Hahnemann nel suo libro spiega il suo amore per gli open sandwich fin dall'infanzia quando li mangiava sulla spiaggia con il nonno.
L'autrice offre ben 70 ricette per deliziosi e salutari sandwich aperti ideali da servire sia a una cena che per uno spuntini veloce a base di salmone, formaggio, insalate e frutta.
Scegliere quale open sandwich fare è stato molto difficile, perchè tutti meritavano di essere portati in tavola, ma la mia passione per la frutta abbinata al salato mi ha portato a scegliere le pesche con il blue cheese e lo sciroppo balsamico (peaches, blue cheese and balsamic syrup). Molto gustoso! Il contrasto tra la pesca e il piccante del formaggio è piacevole.
Nella ricetta è indicata anche l'alternativa con le scaglie di parmigiano al posto del blue cheese (per me un gorgonzola piccante) che ho provato e, devo ammettere, che preferisco la versione con il gorgonzola, l'open sandwich con pesca e parmigiano ha meno sapore.
Il pane non l'ho fatto io. Panifico poco normalmente, in estate ancora meno, per cui ho acquistato del pane di segale con semi di lino, di girasole, sesamo e cumino (tipo i pani dell'Alto Adige, per intenderci).
Vi ho incuriosito? Allora guardate qua che carrellata di Open sandwich! prendete spunto per una cena estiva in terrazza per stupire i vostri ospiti, non ve ne pentirete!
Vediamo ora cosa occorre per preparare il mio open sandwich peaches, blue cheese and balsamic syrup.


Ingredienti:
1 cucchiaio di miele
4 cucchiai di aceto balsamico
4 pesche (per me percoche)
2 cucchiaini di burro salato
4 fette di pane a lievitazione naturale (per me pane di segale tipico dell' Alto Adige)
50 g blue cheese (per me gorgonzola piccante)
Fiori di timo o maggiorana (a piacere) per me di fiori di lavanda

Procedimento:
In una piccola casseruola sciogliete il miele, aggiungete l’aceto balsamico e lasciate cuocere per 2-3 minuti.
Tagliare a metà le pesche, rimuovete il nocciolo e tagliatele a fette. 
In un padellino friggete le fette di pesche nel burro salato da entrambi i lati su calore moderato, fino a quando non diventano leggermente scure.


Tostate il pane e posizionatevi, direttamente dalla padella, le fette di pesca.
Sbriciolate il blue cheese sulle pesche.
Cospargete leggermente con lo sciroppo balsamico e decorate con i fiori (se li usate).


Come variante possono essere usati sia parmigiano reggiano sia cheddar al posto del blue cheese.





                                                        
                                                                         il banner della mitica Mai


                                                      


25 commenti:

Tomaso ha detto...

Cara Daniela, certo che un buon sandwich come questo ci vuole alla colazione.
Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
Tomaso

Apriti Sesamo ha detto...

Più che incuriosita! Credo potrei prendere una cotta per gli open sandwiches! Bella la tua versione, facciamo a metà?

Milena ha detto...

Era la mia scelta alternativa questo sandwich frutta e formaggio piccante, appena torno a casa te li copio, mi sembrano ottimi. Un abbraccio.

elena ha detto...

Bellisdima foto e l idea della lavanda è da tener presente! Complimenti!

GufettaSiciliana ha detto...

Il tocco dei fiori di lavanda è il top!

Elisabetta - Un Pizzico di Sale ha detto...

Dove leggo lavanda non capisco più niente, la adoro :) Bellissima idea e questo sandwich sembra davvero molto gustoso!

Luna B ha detto...

Che meraviglia Danieluccia, sei stata davvero fantasiosa e mi piace oltre alla scelta degli ingredienti, anche la cura dell'estetica in cui sempre sei bravissima!

Antro Alchimista ha detto...

Io vivrei di sandwich!!! Molto goloso ed estivo quello che ci proponi! Un bacio

Ricette di Cucina Italiana ha detto...

Quanto mi piacerebbe assaggiarli, devono essere particolari e molto buoni.
Una ricetta proprio originale Dani, sempre bravissima. Baci.
Marina

Lisa Fregosi ha detto...

ottimo veramente piaciuto anche a me!

Enza ha detto...

Intrigante accoppiata,mi piacciono questi sapori..complimenti
Un abbraccio

I Pasticci di Terry ha detto...

Nonostante io ami i panini e quasi tutte le sere la mia cena è giusto un panino e della frutta, questo mese sono stata costretta a rinunciare. Sto pubblicando un pò meno e sono meno presente, come avrai notato. I miei cuccioli mi tolgono tutta l'energia e quando vanno via ne approfitto per riprendermi e riposarmi. Perciò guardo i vostri e mi appunto quelli da provare, anche senza pubblicare. Un abbraccio grande

Carmine Volpe ha detto...

Non avevo mai pensato alle percoche per un sandwich, una bella idea

Gloria Baker ha detto...

delizioso Dani ! Un abbraccio e buon weekend!

speedy70 ha detto...

MI piace molto la frutta con abbinamenti salati, brava!

La cucina di Esme ha detto...

Sfizioso e originale!
baci
Alice

Un'arbanella di basilico ha detto...

Un ottimo e appetitoso open sandwich, brava Dani, buona domenica!

Linda Menozzi ha detto...

questo open sandwich mi ha davvero conquistato! una bontà!

elenuccia ha detto...

L'idea di abbinare le pesche a un formaggio così saporito mi ispira moltissimo. Un'idea davvero invitante

Maria Grazia ha detto...

Adoro il contrasto della frutta con il formaggio, in particolar modo la pesca.
Dolce e perfetta sul pane nero dell'Alto Adige, altra mia grande passione. Splendida proposta, Daniela.
Baci!
MG

Günther ha detto...

Brava che bella idea di sandwich mi piace

www.mipiacemifabene.com ha detto...

wow!!! Daniela, non mangio spesso il formaggio ma mi giocherei volentieri e immediatamente questa carta con la tua splendida e allo stesso tempo semplice ricetta!!! Accostamento secondo me azzeccatissimo! Complimenti e un bacione
Federica
ps: grazie per essere passata a salutarmi sul blog :-*

Andrea Pizzato ha detto...

ottima idea! bravissima :) davvero gustoso

Mamilu ha detto...

Ciao Daniela sono bellissimi i sandwich aperti...li preparo per i miei nanetti nella classica versione per delle cenette alternative ma così sono più accattivanti e molto colorati. Bellissime idee ;). Buona giornata baci Luisa

Leila ha detto...

Buonissimi e bellissimi complimenti!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...