giovedì 1 febbraio 2018

Torta al mandarino

Buongiorno! Arrivo in tempo per la colazione? Io porto la torta, una torta soffice, di un bel colore arancio, che profuma di agrumi, peccato non averla preparata durante le feste di Natale.
Avevo già proposto questa torta nella versione semplice  ed aveva avuto un grande successo durante le nostre colazioni, così l'ho ripresa, l'ho vestita a festa 😊 arricchendola di marmellata e frutta, sia fresca che candita, rendendola così una torta elegante che può essere servita anche alla fine di un pranzo o ad una merenda con le amiche accompagnata da una tazza di tè fumante.
Mio marito ha gradito molto e, fettina dopo fettina con la scusa di raddrizzare il taglio 😉, ha terminato la torta al mandarino in un battibaleno. 
Semplice e veloce nell'esecuzione, ci vuole più tempo a scrivere gli ingredienti che a metterla nel forno 😃 per cui passo subito a prendere le fruste per preparare con voi la torta al mandarino.

Ingredienti:
100 g di olio (io ho usato un extravergine leggero)
180 g di miele (per me MielBio mandarino Rigoni di Asiago)
buccia grattugiata di un mandarino bio
un pizzico di sale
5 uova
200 g di farina
50 g di amido di mais
1/2 bustina di lievito per dolci
1 mandarino candito

mandarini q.b.
marmellata di mandarini (per me Fiordifrutta mandarino)

Preparazione:
Montare le uova con il miele fino ad ottenere una massa gonfia e spumosa, aggiungere l'olio a filo sempre con le fruste azionate e la buccia del mandarino (mi raccomando che sia bio e senza trattamenti) e il pizzico di sale. A questo punto abbandonate le fruste e prendete una spatola ed iniziate ad incorporare le farine con il lievito mescolando dal basso verso l'alto per non smontare il composto. In ultimo ho aggiunto un mandarino candito tagliato a pezzettini.



Versare il tutto in uno stampo ben imburrato e infarinato (diametro 24 cm) e cuocere in forno già caldo a 180° per 35-40 minuti (fate la prova stecchino per capire se è ben cotto). Dovesse scurire troppo (io non l'ho fatto 😞) coprite con un foglio di alluminio.
Fate raffreddare per bene la vostra torta, potete anche prepararla il giorno prima come ho fatto io.
Tagliare in due parti, spennellarla con il succo del mandarino (quello al quale avete grattato la buccia 😉) e ricoprite con la marmellata di mandarini e con la parte superiore della torta.



Prima di servire la torta sbucciate due mandarini, ripulite gli spicchi dalla pellicina e fateli a pezzettini, mettete in un tegamino con un paio di cucchiai di miele (per me sempre mielbio al mandarino) quel tanto che basta a sciogliere il miele e far uscire il succo degli agrumi.



Tagliare la torta a fette e su di ognuna versare una cucchiaiata di mandarini al miele.



    

                                     

#adv

"Con questa ricetta partecipo al contest The Mistery basket del blog La mia famiglia ai fornelli, ospitato questo mese dal blog Cannella e Gelsomino"




21 commenti:

Tomaso ha detto...

Cara Daniela, io amo tutti i dolci, specialmente le torte come questa che rimangono sempre morbide.
Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
Tomaso

Apriti Sesamo ha detto...

Buon mese! Iniziare con una torta così è iniziare alla grande proprio! Buonissima!

GufettaSiciliana ha detto...

Una vera delizia!

Gloria Baker ha detto...

I love mandarinas and this looks bellisima Dani! love the colour!! hugs xoxo

Zampette in pasta ha detto...

Golosissima la tua profumata torta.....anch'io sono come tuo marito, con la scusa di raddrizzare la torta, parto con una fetta per me piccola, piccola e poi sono sempre lì ad aggiustare!!!
Baci

Luisa Napolitano ha detto...

sarà ottima!

consuelo tognetti ha detto...

ahahah..furbetto il maritino :-P ma anch'io avrei ceduto molto volentieri alla tentazione! Bellissima anche questa versione vestita a festa :-)
Complimenti Dani!

Cinzia Ceccolin ha detto...

E credo bene che tuo marito volesse raddrizzare il taglio perché a vederla deve essere proprio una bontà!!! Ti abbraccio forte e proverò tua ricetta per questa super torta :-)

Simona Nania ha detto...

😂😅😁 anche il mio usava quella scusa. Uomini! Tremendi.
Come dargli torto?!

Ely Valsecchi ha detto...

Che buona Dany, sono le torte che piacciono a noi e finiscono in un baleno :-) buona serata!

Antro Alchimista ha detto...

Adoro i mandarini, chissà che profumo e che sapore questa favolosa torta. Un bacio

I Pasticci di Terry ha detto...

Mazzá che bona Dany! Questa è da fare. Buon fine settimana tesoro

Vitto Pasticciaconme ha detto...

Che dolce fantastico e profumato....ne vorrei proprio assaggiarne una fetta :-P
Baciotti ^__^

Federica Simoni ha detto...

Che spettacolo deve essere squisita 😜

La cucina di Esme ha detto...

Immagino il profumo, una vera bontà!
baci
Alice

Luna B ha detto...

Danieluccia mia tu arrivi sempre in tempo,anche a notte fonda si ti presenti con le tue delizie, la mia porta per te è sempre aperta!!!
Gnam chissà che buona questa torta, adoro gli agrumi ^_^

elena ha detto...

wow che buona!!! sento il profumo fino a qui! i mandarini li adoro...in questo periodo ne faccio incetta!! un bacione!

Cristina Bernardi ha detto...

Questa torta è una meraviglia...vieni a colazione, pranzo o cena...quando vuoi tu, sei la benvenuta! Baci!!!

Daniela ha detto...

Grazie! Grazie! Grazie ^_^
Un abbraccio

Antonietta Ronghi ha detto...

Una gran bella torta e l'uso del miele molto interessante.... Complimenti Dany !!

Rosalba Lombardi ha detto...

Stupenda!!! E anch'io faccio come tuo marito "odio" la torta tagliata male 😜😋😘

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...