martedì 27 febbraio 2018

Il mio pear cheese tumble per il club del 27

Benvenuti ad un nuovo appuntamento con il Club del 27.
Oggi pubblichiamo con una grande tristezza nel cuore. Sabato notte se ne è andata in silenzio, quasi in punta di piedi, Barbara Pivetta.
Non la conoscevo molto, se non come compagna d'avventura in questo grande gruppo: attenta, positiva, allegra, entusiasta.
Ed oggi ci stringiamo alla sua famiglia, ricordandola nei nostri post e dedicando a lei questa uscita.
Ciao Barbara 💓


Anche stavolta ci siamo messe a tradurre dall'inglese (credo che dovrò iscrivermi ad un corso di lingua 😊) e abbiamo anche trasformato le tazze (cups) e i cucchiaini (teaspoon e tablespoon) in grammi e millilitri!
Che gruppo formidabile: cuciniamo, traduciamo, facciamo equivalenze, ridiamo, ci aiutiamo.....se non ci fosse il Club del 27, bisognerebbe inventarlo!
L'argomento di questo mese sono le lunghe cotture.
Wonder Pot, ovvero la pentola delle meraviglie, ci mostra quanto sia facile cucinare con un solo oggetto che sia una pentola a pressione, di ghisa, una casseruola, una slow cooker.... attraverso 36 ricette, che spaziano per tutto il mondo. Il marchio  Better Homes and Gardens è una delle fonti più affidabili in America per le informazioni riguardo alla cucina, al giardinaggio, al design per la casa ecc. e comprende libri, riviste e media digitali.
Qua troverete tutte le ricette che ci hanno viste impegnate questo mese. Non perdetele, potreste pentirvene amaramente 😉
Questa volta ho avuto delle difficoltà a scegliere la ricetta in cui cimentarmi, perchè ce ne erano di succulente, di interessanti, che ti fanno dire "Ohhhhh!" poi la granola mi ha convinto. 
Cosa c'entra la granola? Bè io sono una fan sfegatata di quella preparata in casa per cui le pere con il mascarpone cosparse di granola e messe al forno...potevo girare la pagina? E no, non potevo, per cui vediamo come ho preparato il mio pear-cheese tumble (pera e formaggio al forno).
Due ricette in un solo post, ma era necessario per la corretta esecuzione del piatto.
Vi lascio le misure in cups e tra parentesi metterò a quanto corrispondono in grammi, anche se in rete si trovano parecchi siti che vi indicano come fare le trasformazioni e in vendita ci sono cucchiai e tazze per misurare senza incappare in terrificanti calcoli matematici.
Per la granola alla vaniglia mi sono ispirata alla ricetta di Martha Stewart, vi avverto che crea dipendenza 😋

Al contadino non far sapere quanto è buono il formaggio con le pere!


Pear-cheese tumble (pere e mascarpone al forno)
Prep: 20 minuti | Bake (Cottura): 30 minuti a 375°F (190°)| FA: 6 porzioni (avendo usato delle cocottine piccole mi è venuta anche una piccola pirofila)

Ingredienti:
4 oz. formaggio al mascarpone ammorbidito (un oncia circa 30 g= 120 g)
½ tazza di zucchero di canna (un etto)
¼ tazza di burro fuso (55 g)
1 cucchiaino di zenzero macinato
6 tazze di pere tritate (a pezzetti piccolini) e sbucciate  (circa un chilo e cento)
2 tazze di granola alla vaniglia
Panna montata (opzionale)

Preparazione:
Preriscaldare il forno a 190°. 
In una grande ciotola mescolare i primi quattro ingredienti, aggiungi le pere e mescola per amalgamare. 
Versare la miscela di pere in una teglia da forno (io ho utilizzato delle cocottine monoporzione) e cospargere con la granola alla vaniglia (io ho messo la granola gli ultimi 5 minuti di cottura delle pere per non farla seccare troppo).



Cuocere, scoperto, da 30 a 35 minuti (anche meno) o fino a quando la pera è morbida e la granola è dorataServire caldo. 


Se lo si desidera, top con panna montata (non l'ho messa).




Granola alla vaniglia

Ingredienti:
4 tazze di avena (340 g)
1/2 tazza di mandorle tritate grossolanamente (60 g)
1/2 tazza di noci pecan tritate grossolanamente (60 g)                       
1/2 tazza di ciliegie secche  (60 g)
1/2 tazza di scaglie di cocco zuccherate (60 g)
(per un totale di 240 g di frutta secca)
1/2 cucchiaino di cannella in polvere
un pizzico di sale
1/3 di tazza di olio vegetale (70 g)
1/4 di tazza di miele (80 g) ho utilizzato 2 cucchiai di sciroppo d’acero e 2 di miele
1/2 tazza di zucchero di canna (110 g) io ne ho messi solo 2 cucchiai colmi
1 cucchiaino di estratto di vaniglia


Preparazione:
Preriscaldare il forno a 160 gradi. Ricoprire una teglia con carta forno.
In una grande ciotola mescolare insieme avena, mandorle, noci pecan, ciliegie, cocco, cannella e sale e mettere in disparte.



In una piccola casseruola unire olio, miele e sciroppo d’acero e zucchero (io ho ridotto le dosi di zucchero perchè mi sembrava fosse un pò troppo dolce). Portare a ebollizione e togliere dal fuoco, unire la vaniglia e versare tutto sulla miscela di avena; mescolare con un cucchiaio di legno, quindi versare sulla teglia e distribuire uniformemente.



Cuocere, mescolando di tanto in tanto con una spatola di legno, fino a doratura (circa 25-30 minuti). Lasciare raffreddare completamente, romperlo in pezzi e conservarlo in un contenitore ermetico (crea dipendenza non vi durerà tanto).

                                   

Io ho cotto 20 minuti e ho coperto le pere di granola solo 5 minuti prima del termine della loro cottura per evitare che si bruciasse.




28 commenti:

Tomaso ha detto...

Cara Daniela, mi associo al dolore alla perdita di una persona che faceva parte del vostro club.
Ciao e buona giornata con un rigido gelo un abbraccio e un sorriso:-).
Tomaso

Milena ha detto...

Un dessert delizioso, quella granola poi devo proprio farla, da sgranocchiare a novanta! Brava, un abbraccio.

Sonia ha detto...

Ciao Daniela, passo a complimentarmi e ringraziarti anche qui per la traduzione e i consigli. Scusa se ti ho tartassata in questi giorni ;-)

edvige ha detto...

Ho letto mi spiace per questa perdita.
Ottima questa presentazione goloso prendo nota. Buona giornata un abbraccio.

Daniela ha detto...

@Sonia, non mi hai tartassata per niente. La prossima volta ti "tartasserò" io ^_^

@Edvige, quando ad andarsene sono delle giovani mamme si rimane ancora di più con lo sconforto nel cuore. Grazie <3

#Milena, io ho avvertito che crea dipendenza, io e mio marito ce la siamo contesa :-))

Grazie a tutti!


I Pasticci di Terry ha detto...

Mamma mia così giovane Dany, non la conoscevo personalmente ma lascia davvero di stucco. Sul piatto scelto non ho niente da dire, visto che ti ho copiata ♥

Elena Arrigoni ha detto...

Adoro i dolci con le pere, anche questa ricetta è da fare sicuramente ;-)

consuelo tognetti ha detto...

Dani però così mi obblighi a diradare le visite al tuo blog..ogni volta mi fai venire le voglie :-P

Daniela ha detto...

Consu...no no accipicchia.... adesso invece di ballare con il rock ti bussa e ti chiede la frutta ahahahah Un bacione grande :)

Un abbraccio a tutte <3

elena ha detto...

ma che bel risultato hai davvero interpretato al meglio la ricetta! e quella granola di Martha? be la terrò presente! bravissima!

Sabrina Fattorini ha detto...

E' vero, il Club Del 27, se non ci fosse bisognerebbe inventarlo!!! Ma per fortuna c'è, ed ogni mese è una bella avventura. Hai fatto un capolavoro! Anche la granola della Stewart! Brava!

EatParadeBlog ha detto...

Non riesco ad immaginarne il sapore e questo mi fa venire una gran voglia di provare. Brava!

Linda Menozzi ha detto...

come mi piacciono queste ricette! me le segno e non vedo l'ora di provarla anche perchè sono diventata fan della granola anche io!

Daniela ha detto...

@Linda questa granola te la consiglio, è strabuona :-))

Grazie Sabrina ^_^

Gianni Senaldi ha detto...

Complimenti
Hai interpretato al meglio questa ricetta.
La graniglia mi ispira moltissimo

Tiziana Ricciardi ha detto...

Da provare! Dev'essere delizioso... Brava.

Gaia ha detto...

senza parole.deve essere buonissimo!

Tina Tarabelli ha detto...

Più lo vedo e più mi attira questo dolce. Lo voglio proprio fare

Rondinella ha detto...

Ottima scelta!!

Irene Bombarda ha detto...

Ma se mi piace questo!!! :-)

Günther ha detto...

Una preparazione niente male per una bella prima colazione

elenuccia ha detto...

Mamma mia questo deve essere una vera delizia,il croccantino della granola e la scioglievolezza della farcia

In Cucina con Mamma Agnese ha detto...

Sono le 00,13 a quest'ora questo dolce mi fa impazzire!!!
Ottima proposta, complimenti!!

Le Ricette di Marci 13 ha detto...

Mi sono appena accorta di non avere mai mangiato la granola, deve essere deliziosa e poi l'abbinamento pere e mascarpone è perfetto. Ricetta assolutamente da provare.

Angela Strati Profumo di zenzero e cioccolato ha detto...

La rifarò esattamente così, granora compresa! Grazie!

Leila ha detto...

Molto golosa questa ricetta, da provare sicuramente :-)

Fabiola Palazzolo ha detto...

Che golosa.. segno..La lista è lunga...

Silvia Pasticcci ha detto...

Scelta insolita, non so se avevo ancora visto questa ricetta, ma direi che sulla riuscita e golosità non si può discutere!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...