mercoledì 3 luglio 2013

Camille classiche e cuor di mela

Ci sono dei prodotti che per me sono indispensabili in ogni stagione e che, per fortuna, riusciamo a reperire ogni giorno: adoro le carote, adoro le mele, adoro le mandorle così, con questi semplici ingredienti, ho deciso di preparare un dolcetto che piace a tutta la famiglia.
L'ho voluto fare in versione "mono dose" in quanto le torta, in cottura, mi ha sempre dato dei problemi. Per questa ricetta devo anche ringraziare Licia, che mi ha dato le dosi giuste (anche se io ho fatto qualche piccola variazione).....

Per 12 Camille circa:
125 gr di burro
185 gr di zucchero
3 uova
250 gr di farina
250 gr di carote grattugiate
100 gr di mandorle spellate
1 bustina di lievito per dolci
un pizzico di sale
2 mele piccole
il succo di mezzo limone
1 cucchiaio di zucchero per le mele

Per prima cosa pulite le carote e grattugiatele nel mixer o a mano e tritate le mandorle con lo zucchero. In una ciotola rompete le uova, mescolatele con lo zucchero e mandorle, unite il burro sciolto e lasciato freddare e mescolate bene il tutto. Aggiungete le carote tritate e per ultima la farina setacciata con il lievito e un pizzico di sale.
A questo punto ho diviso l'impasto in due parti e ad una ho aggiunto le mele sbucciate, tagliate a dadini e mescolate al limone e allo zucchero. Ho messo i pirottini di carta negli stampini in alluminio (o se li preferite in stampi per muffin in silicone) e versato in ognuno un po' d'impasto (non riempiteli fino all'orlo ma solo per 3/4), infornati a 180° per 25 minuti circa.
Una volta cotti, togliete lo stampino di alluminio, fate raffreddare i dolcetti e cospargeteli con abbondante zucchero a velo.
Ottimi per la colazione o la merenda. ;D


18 commenti:

Memole ha detto...

Che buone!!!

la cucina della Pallina ha detto...

le mie merende preferite!!!!

Viviana Aiello ha detto...

devono essere buonissime :)

Giorgia P. ha detto...

L'idea della monodose mi piace molto. E' pratica e (forse) riesce a non farti dire "dai, un'altra fetta" :)
G.

Bea ha detto...

Buon pomeriggio! La versione mono dose, effettivamente, aiuta a non mangiare una quantità esagerata di questo dolcetto, ma quando si è golosi come me è ugualmente un problema!! ;D
Grazie a tutte!!
Buona giornata!!

Sonia lunghetti ha detto...

ma che meraviglia queste camille!

Maria Grazia ha detto...

Ciao, Bea! Effettivamente credo sia impossibile fermarsi al primo dolcetto...qui uno tira l'altro! Bravissima!
Buon pomeriggio

speedy70 ha detto...

bravissima Bea, con queste torno bambina!!!!!

Monica ha detto...

Che buone!!!!

Valentina Minibonbons ha detto...

Che buone che sembrano!!!

carmencook ha detto...

Buonissime!!!
Sono sicura che non riuscirei a fermarmi ad una!!!
Un abbraccio e buona serata
Carmen

Annalisa B ha detto...

Care Daniela e Bea, mi piace molto il vostro sito, tanto che mi sono unita ai vostri lettori fissi ;-D Se vi va, passate da me, vi offrirò un...anzi due bei bicchieri di tè freddo! Vi aspetto! Annalisa

Claudia ha detto...

Wowww vedo che le carote paicciono anche a te!!!!! Devono essere ottime le tue camille.. davvero deliziose.. baci e buona giornata :-)

Bea ha detto...

Avete ragione, queste Camille sono buone e in più, in questo modo, si riesce a far mangiare un po' di verdura e di frutta ai bambini che di queste cose, proprio non ne vogliono sapere!
@ Annalisa B : aspettami che arrivo!!
Baci e buona giornata!

terry giannotta ha detto...

Bella idea! Adoro le tortine di carote e le faccio spesso anche io. Proverò ad aggiungere anche le mele, bravissima!

Pippi ha detto...

adoro queste cosine..mi piacciono!

Anonimo ha detto...

Che buone le camille!mi ricordano tanto quando ero piccola,la mia mamma me le faceva sempre !

Emiliana Beneduce ha detto...

mmm, ottima idea per far mangiare le carotine ai bimbi

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...