lunedì 13 marzo 2017

Torta salata ai semi di lino con bietole e carote

Buongiorno! Eccoci giunte ad un nuovo appuntamento con la rubrica del Light and Tasty e l'ingrediente di oggi solo le bietole.
Le bietole hanno pochissime calorie, sono ricche di vitamina A (fino al 40% della razione giornaliera raccomandata) utile per la vista, di vitamina C utile per il sistema immunitario, e di sali minerali, soprattutto ferro e potassio (per assimilare meglio il ferro sarebbe opportuno mangiarle con del succo di limone), godono di proprietà lassative, grazie alla presenza di fibre, e diuretiche.
Le bietole sono anche ricche di acido folico, componente utile durante la gravidanza.
La bietola o bieta (Beta vulgaris) è una varietà di barbabietola da orto, e si divide in bietola da coste e bietola da foglie che si differenziano tra loro per la forma delle foglie.


La bietola da coste ha un cespo di foglie verde scuro, con un picciolo bianco carnoso molto sviluppato in lunghezza ed in larghezza, che si dirama in nervature molto pronunciate che chiamiamo coste (esistono varietà con coste rosse o verdi).

La bietola da foglie, o erbetta, ha piccioli molto più ridotti e la parte prevalente è la foglia di un verde brillante e si consuma come gli spinaci. 
La bietola da foglie si trova spesso nei mercati: è molto tenera e la si può gustare lessata o cotta al vapore e condita semplicemente con olio.
La bietola da coste deve essere cotta separando le coste dalle foglie, poiché i tempi di cottura sono molto differenti: 5 minuti per le foglie, 15-20 minuti per le coste. Si mangia lessata o cotta al vapore, nelle minestre e minestroni, negli sformati, nelle frittelle.

Io ho usato le bietole da foglia per delle torte salate monoporzione, utilizzando anche delle carote per dare un tocco di colore 😊

Ingredienti:

125 g di semola di grano duro rimacinata
125 g di farina integrale
1 pizzico abbondante di sale
1 cucchiaio di semi di lino
2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
acqua q.b.

un mazzetto di bietole
4 carote (le mie erano piccole) se grosse 2
3 cucchiai di grana grattugiato
1 uovo
noce moscata
sale

Procedimento:
Iniziare subito con il pulire e lavare per bene le bietole.
Pelare le carote e tagliarle a rondelle.
Mettere in una pentola, con la sola acqua rimasta dal lavaggio, le bietole e le rondelle di carota e farle cuocere per ammorbidirle.
Appena pronte le biete versarle in un colino e passare sotto all'acqua fredda per fermare cottura e colore.



In una padella, con un cucchiaino di olio extravergine d'oliva, far passare, per asciugare, sia le bietole (io le ho precedentemente tagliuzzate con un coltello, ma se preferite potete tritarle) e le carote. Bastano pochi istanti e sono pronte, quindi versarle in un recipiente e unire l'uovo, una bella presa di noce moscata, il sale e il grana. Mescolare e mettere in disparte.
Sulla spianatoia miscelare le farine con il sale e i semi di lino, fare un buco nel centro e versare l'olio e tanta acqua quanto basta per avere un impasto omogeneo e morbido.
Se avete il tempo di farlo riposare è meglio, ma potete utilizzarlo anche subito.



Con il mattarello tirare in una sfoglia sottile e rivestire o una teglia  leggermente unta di olio o coperta di cartaforno (come preferite) o delle tegliette monoporzioni (che io preferisco 😊).
Posizionare sull'impasto il composto di bietole e uovo e ricoprire con delle striscioline di pasta.

Cuocere in forno già caldo a 200° per 20 minuti.
Far intiepidire prima di servire.



Ottime anche come pranzo da asporto per l'ufficio o per antipasti e aperitivi, ma anche per un pic nic!

Come avranno cucinato la bietola le nostre amiche del team?









26 commenti:

Un'arbanella di basilico ha detto...

Queste tortine sono anche tanto carine oltre che buone! Buona settimana Dani, un bacione

Eva ha detto...

non amo le carote cotte ma cosi sembra molto invitante

speedy70 ha detto...

Favolosa questa torta salata, molto primaverile!

I Pasticci di Terry ha detto...

Queste sono le ricette che adoro: un involucro con dentro verdura! Anche a me piacciono le bietole e in cucina le uso spesso; per i pizzoccheri, per le torte salate, per il ripieno di ravioli ... buonissime le tue monoporzioni, brava Dany

Sabrina Rabbia ha detto...

COME NON AMARE LA RUSTICITA' DI QUESTA TORTA SALATA??E' UNA VERA MERAVIGLIA!!!!TE N'E' AVANZATA UNA PER ME??'BACI SABRY

Batù Simo ha detto...

che meravigliosa torta salata!!!! stupenda Dany davvero, io adoro le tue preparazioni, anche quando light sono golosissime. baci baci

Daniela ha detto...

Grazie Simo, hai detto una cosa che mi ha riempito di gioia: il light goloso <3

Grazie a tutte! Un bacione grande :)

GufettaSiciliana ha detto...

Che deliziosa proposta! Mi piace molto utilizzare i semi nelle preparazioni! Buon pomeriggio!

Milena ha detto...

Ma che meraviglia queste tortine, rustiche e saporite, veramente invitanti! Brava, bacioni e buona settimana.

Tomaso ha detto...

Cara Daniela, non ho mai assaggiato una torta come questa salata, ma credo sia molto buona!!!
Ciao e buona settimana cara amica con un forte abbraccio e un sorriso.
Tomaso

Rosy ha detto...

Una torta salata sana e e al tempo stesso gustosissima:mi piace molto la pasta che fa da base con la farina di semola(che utilizzo per tante preparazioni;)e quella integrale:)).
L'aggiunta dei semi di lino garantisce una nota ulteriore e il ripieno con le bietole,le carote e tutti gli altri ingredienti mi piace molto;).
Bravissima come sempre!!:)).
Un bacione e buon inizio settimana:)).
Rosy

consuelo tognetti ha detto...

Anch'io prediligo quelle a foglia x queste preparazioni...queste piccole crostatine sono una vera gioia x gli occhi e ottime anche x i primi picnic :-)
Buon inizio settimana Dani <3

Maria Grazia Montaldista ha detto...

Che buona anche la base dell'impasto, queste monoporzioni sono carinissime e di sicuro tanto saporite. Bravissima come sempre.

ღ Sara ღ ha detto...

Bellissima questa torta salata ! Complimenti:-)

andreea manoliu ha detto...

Quanto mi piacciono queste torte verdurose, troppo buone e sopratutto salutare !

Mary ha detto...

Non pensavo che con le bietole si potessero fare dei piatti così gustosi ed invitanti! Bacioni

Vitto Pasticciaconme ha detto...

Quanto sono belle Daniela!!!!
Sono leggere, colorate e molto invitanti :-P
La monoporzione poi è troppo bella ...me le vedo gia in un cestino per una scampagnata domenicale!!!!
baciotti ^__^

Ely Valsecchi ha detto...

Una meraviglia!!!! Davvero rustiche con questa sfoglia e ricche di vitamine e gusto! Brava come sempre! Un bacione

Zampette in pasta ha detto...

Buonissime e anche belle da vedere le tue invitanti tortine mono porzione!!!
Baci

Rosa ha detto...

Cara Daniela, troppo buona anche la tua torta salata! Ottimi gli ingredienti!
Un bacio e buona giornata!
Rosa

Luna B ha detto...

Ma è fantastica! Che bella e colorata :) E' molto primaverile, Danieluccia quanto mi piace questa ricetta!

elena ha detto...

ma questo è un concentrato di salute!!!! semi di lino, farina integrale e verdure verdi e arancioni...salutare, bella e buona, cosa si vuole di più!

Giuliana Manca ha detto...

Un'idea bella e gustosa!!!!

Sabrina ha detto...

Tortine non solo buone e gustose, ma anche tanto carine !!!
Un abbraccio

gwendy ha detto...

Delle bietole amo sia le foglie che le coste,quest'ultime solitamente le lesso e le faccio gratinate al forno con la besciamella.
Deliziosa anche la tua ricetta!!
un abbraccio

Günther ha detto...

Un ottima versione di torta salata

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...