lunedì 31 maggio 2021

Filetti di branzino al vapore con ratatouille

Ultimo giorno del mese di maggio e ci stiamo avviando a grandi passi verso la fine di questa stagione di Light and Tasty.

Per questo ultimo lunedì del mese di maggio, l'ingrediente proposto è il pesce e le sue cotture.

Per me è sempre una gran fatica partecipare a queste uscite che vedono l'utilizzo di carne o di pesce, perchè ne mangio pochissimo e le mie idee sono molto molto limitate!

Devo però dire a mia discolpa che mi impegno, anche se poi io mi accontento delle verdure di contorno e il pesciolino finisce nel piatto del consorte 😀

Per questo secondo piatto di pesce, ho scelto i filetti di branzino, perchè la carne è bianca, ricca di proteine e povera di grassi, ricco di sali minerali e vitamine.

La tipologia di cottura che ho scelto è quella al vapore con il cestello di bambù, in mancanza va benissimo il cestello nella pentola a pressione oppure in una normale pentola, l'importante è che il pesce non sia immerso nell'acqua.

Con la cottura a vapore le sostanze contenute negli alimenti, come i sali minerali e le vitamine, non andranno disperse, cosa che avviene in genere con le lunghe cotture o la bollitura.

Inoltre la cottura a vapore ci permette di cucinare in modo leggero, senza grassi e senza sale, infatti eventuali condimenti si possono aggiungere a cottura terminata.

Ho scelto di servire i filetti di branzino al vapore con una ratatouille di verdure colorate, come le zucchine, le carote e i pomodori, del resto anche l'occhio vuole la sua parte.

Filetti di branzino al vapore con ratatouille

Ingredienti:

(per 2 persone)

2 filetti di branzino

1 zucchina

1 carota

4 pomodorini

1/4 di cipolla

1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva

sale

timo


Procedimento:

I filetti di branzino al vapore con ratatouille si cuociono in pochi minuti e si possono fare le due cotture, pesce e verdure, contemporaneamente.

Io ho cotto i filetti nel cestello di bambù appoggiato sopra ad una pentola con acqua aromatizzata con del prezzemolo e le fette di limone.

I filetti di branzino li ho appoggiati sopra a due rettangolini di carta forno e quindi inseriti nel cestello di bambù, coprire con il suo coperchio e cuocere per 10-15 minuti, se l'acqua è già in ebollizione, di più se partite da acqua fredda.

Nel frattempo pulire le verdure e tagliarle a dadini.

Nella padella versare un filo di olio e la cipolla, di seguito le altre verdure a pezzetti, far saltare a fiamma viva, quindi abbassare la fiamma, mettere un coperchio e portare a cottura.

Una volta pronte vanno salate e insaporite con del timo fresco.

A questo punto non ci resta che mettere tutto nel piatto. 

Versare le verdure, adagiare i filetti di branzino al vapore, ai quali va tolta la pelle, regolare di sale e mettere un pò di timo fresco. A piacere un filo di olio extravergine d'oliva o qualche goccia di limone.

Servire i filetti di branzino al vapore con ratatouille ben caldi!

Visto che velocità????


Quali piatti con il pesce ci propongono le amiche del team?


Carla: Baccalà con olive e patate

Catia: Branzini al sugo

Elena: Zuppa di pesce alla irlandese

Flavia: Spezzatino di pesce spada

Franca: Terrina mediterranea di sarde

Mary: Insalata d'orzo con gamberetti e verdure

Milena: Insalata di merluzzo e salmone con fagioli cannellini

12 commenti:

ipasticciditerry ha detto...

Buonissimo! Combinazione io oggi Branzino al forno con patate :) Un abbraccio Dani

elena ha detto...

al vapore sono ottimi, e con quelle verdurine..uno spettacolo!!

Un'arbanella di basilico ha detto...

Davvero invitante Dani e poi il branzino mi piace moltissimo! Bacione :)

Milena ha detto...

Un piatto veramente light e delicato anche se invitante grazie alle verdurine.
Un abbraccio e buona settimana.

Mary ha detto...

Che delizia questo piatto Daniela e che belli quei filetti sul letto di verdure colorate! Complimenti!
Bacio grande,
Mary

Norma2 ha detto...

Daniela, vengo a trovarvi dal blog di Carla e trovo ricette semplici e salutari: pesce o fumante lo dimostrano.
I miei saluti dall'Argentina in
https://siempreseraprimavera.blogspot.com/

GufettaSiciliana ha detto...

Davvero light! Ottimo.

Catia ha detto...

Sììì il pesce cotto al vapore ha una marcia in più! Questa ricetta mi dà la conferma che ci somigliamo molto, mi piace tantissimo perché è semplice, leggera e delicata, e con una cottura che preserva proprietà e sapori. Bravissima!

edvige ha detto...

Il branzino nonostante Trieste sia città di mare trovarlo proprio di mare e non di allevamento è un impresa. A me non piace molto ma quello di mare cotto in forno al sale è favoloso. Se trovo proverò secondo tuo suggerimento. Buona settimana.

Lericettediannaeflavia ha detto...

semplice e gustoso come piace a me!! ho riscoperto la cottura al vapore con l svezzamento di Beatrice...cosa mi ero persa!!!

Giancarlo ha detto...

Benvenuto a giugno! Possa questo mese portare molte gioie, bei momenti, salute, pace e amore alla tua vita.

Federica Simoni ha detto...

che delizia questo piatto😘

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...