mercoledì 10 aprile 2013

Coniglio porchettato

Questa è una di quelle ricette che mia suocera prepara molto spesso nelle "grandi occasioni" e che le vengono molto bene ma....non l'ho mai vista all'opera mentre disossa un coniglio!
Quindi mi sono armata di un tagliere, un coltello molto affilato, il pc programmato su un video di Youtube che mostrava un bravissimo cuoco che, tra un "semplice!" e un "già fatto!", disossava la povera bestiolina, la bestiolina in questione, naturalmente ;D...e ho dato il via alla mia impresa!
Credetemi, mi sembrava di essere finita in un film di Stanlio e Ollio: mio marito che controllava, io che guardavo lo schermo del computer, i ragazzi che guardavano me inorriditi.....non sapevamo più se ridere o piangere ma dopo ben un'ora, il coniglio era pronto per il suo ripieno!
Ascoltate il mio consiglio: se lo volete preparare, rivolgetevi ad un bravo macellaio!!! :D:D:D
Per il ripieno:
100 gr di salsiccia fresca
300 gr di macinato
30 gr circa di pane raffermo
il fegatino del coniglio
latte qb
sale, pepe, olio
1 uovo piccolo
spezie
Un coniglio disossato
patate qb


Per rendere il coniglio ancora più saporito e gustoso, la sera prima della cottura l'ho messo ad insaporire con la Pesteda, l'olio, un pizzico di sale, un po' di salvia e rosmarino (del nostro orto) tritati, l'ho coperto con della pellicola e riposto in frigo.
Il giorno seguente ho preparato il ripieno mettendo nel mixer la salsiccia, il macinato il fegatino, una volta che le carni erano amalgamate, ho aggiunto il pane inzuppato nel latte, le spezie, un pizzico di sale e l'uovo e ho mescolato ancora.
Ho preso il coniglio, l'ho massaggiato un po' di modo che le spezie si distribuissero ancora meglio

al suo interno e ho messo anche il ripieno, nella parte centrale, dove sono state tolte le costole.

A questo punto entra in gioco l'altro mio hobby, il punto croce, in quanto ho preso ago e filo e ho ricucito la pancia del coniglio, che era tornato ad essere bello cicciotto! :D:D:D

Mentre aspettavo che il forno arrivasse a 220°, ho sbucciato e tagliato a pezzetti alcune patate (non saprei dirvi quante...) e le ho messe insieme al coniglio, in una pirofila da forno, ho messo ancora un pizzioc di Pesteda, sia sul coniglio che sulle patate, un filo d'olio e ho infornato per 20 minuti circa.
A questo punto ho tolto le patate e girato il coniglio, l'ho irrorato con il suo sughetto di cottura e infornato di nuovo.
Dopo altri 20 minuti circa, ho girato nuovamente il coniglio, ho rimesso nella pirofila le patate e abbassato il forno a 200°. Oltre che con il suo sughetto, ho bagnato il coniglio con mezzo bicchiere di brodo per non farlo seccare nell'ultima fase della cottura.
Passati gli ultimi 20 minuti, ho spento il forno, ho coperto il coniglio con dell'alluminio e l'ho lasciato dentro fino al momento di servirlo.

Pirofila Saturnia
Che ne dite, non è rilassato il nosto pranzo??? ;D

14 commenti:

la cucina della Pallina ha detto...

io ci hoprovato con un pollo....ma il coniglio è peggio:-) facciamo che chiediamo al macellaio perchè vale davvero lap ena per la tua ricetta!

Memole ha detto...

Super sfizioso!!!

Marco in cucina ha detto...

Non a tutti piace il coniglio, a me molto!! È devo dirti che l'idea di disossarlo è molto furba perché rischi sempre di trovare degli ossicini dopo la cottura. Bella ricetta

Ribana Hategan ha detto...

Deve essere delizioso! Meglio che lo facciamo fare al macellaio...:)
Bacioni

Valentina - La Pozione Segreta ha detto...

Che bontà!
Ps: 2 premi vi aspettano nel mio blog!

Valentina - La Pozione Segreta ha detto...

Che bontà!
Ps: 2 premi vi aspettano nel mio blog!

Mariangela Circosta ha detto...

Sarà buonissimo!!!

Barbapapà, Luna e Blade! ha detto...

Non avrei il coraggio di pulire il coniglio però deve essere molto buona!

ILENIA MEONI ha detto...

Bravissima!!! a me fa un po' impressione ma sei stata davvero brava!!! volevo provare a disossare il pollo...ma ancora non mi sono avventurata!!!!

speedy70 ha detto...

MI piace, chissà che gusto, splendida ricetta!!!!

Marina ha detto...

Ciao ! Che buono questo coniglio ! E poi complimenti per il lavoro fatto...io ho un macellaio di fiducia che è un tesoro...disposto a disossare tutto, una volta mi ha disossato anche le quaglie...!!

Bea ha detto...

Buongiorno a tutti!!!
Disossare il coniglio è stata proprio un bella sfida...non semplicissima, tra le altre cose, ma se ce l'ho fatta io, ce la può fare chiunque!! :D
Grazie mille per aver apprezzato la mia ricetta, vi auguro una bellissima giornata!!

Tonia ha detto...

Sei stata bravissima...e paziente con marito e figli intorno ....hahaha ma da come si evince ne è valsa la pena ..un piatto strepitoso..!!

Akeber ha detto...

Conigli spesso preparare una ricetta molto buona guardare bene certamente molto gustoso :-)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...