lunedì 15 febbraio 2021

Minestra di farro con cavolo nero e patate

A Light and Tasty oggi niente ingrediente, ma un piatto a scelta tra minestre, zuppe, creme e vellutate.

Cosa c'è di più confortevole di un piatto fumante durante i mesi freddi? Per me nulla! E poi così versatili... Si possono utilizzare le verdure di stagione che abbiamo in casa o i legumi secchi, insaporire con spezie, insomma possiamo realizzare dei piatti colorati, profumati ed invitanti.

Io ho scelto una minestra con il mio caro e amato cavolo nero. Che ci devo fare se ho una passione sviscerata per questo ortaggio? 😊

Il cavolo nero è diffuso soprattutto in Toscana, tipico è il suo utilizzo nella ribollita; ha foglie lunghe e rugose, ricco di proprietà benefiche per il nostro organismo come minerali e vitamine, ma povero di calorie e, contenendo molti antiossidanti, previene malattie come il tumore.

Io ho scelto, appunto, di utilizzarlo in una minestra, dove riso o pasta sono sostituiti dal farro.

Prima di vedere come preparare la mia minestra di farro con cavolo nero e patate, mi soffermo un attimo sulla differenza tra minestra, zuppa, crema e vellutata perchè a volte si usano i termini in modo improprio.

La minestra oltre alle verdure contiene riso o pasta o farro o orzo.

La zuppa ha un aspetto più denso e viene servita senza pasta, ma con una fetta di pane. Infatti il suo nome deriva da suppa che indica la fetta di pane che si metteva nelle ciotole prima del brodo. 

La crema ha un solo ingrediente principale che viene frullato e poi legato con latte.

La vellutata è composta da 2, massimo 3 verdure, poi frullate e legate con panna o tuorli d'uovo.

Dopo questa lezione di cucina 😀 passiamo a scoprire come portare in tavola la minestra di farro con cavolo nero e patate.


Ingredienti:

(per un piatto abbondante di minestra di farro con cavolo nero e patate)

60-70 g di foglie di cavolo nero

1 patata piccola (circa 60-70 g)

50 g di farro

1 pezzetto di carota tritata

1 pezzetto di cipolla tritata

1 pezzetto di sedano tritato

olio extravergine d'oliva

Brodo vegetale q.b.

sale

pepe

peperoncino


Preparazione:

In una pentola di coccio versare il trito di carota, sedano e cipolla con un cucchiaino di olio e far rosolare le verdure, quindi unire il farro risciacquato, poi coprire con il brodo bollente. Mettere un coperchio e cuocere per circa 25 minuti.

Nel frattempo pelare e tagliare a pezzettini la patata, lavare le foglie del cavolo quindi tagliarle a striscioline.


Trascorso il tempo di cottura, unire al farro le verdure, il sale e il peperoncino e, se fosse asciugato troppo il brodo, aggiungerne altro sempre caldo.

Lasciar cuocere ancora 15 minuti.

Servire la minestra di farro con cavolo nero e patate con un giro di pepe e uno di olio.



Cosa ci proporranno le amiche del team?








21 commenti:

ipasticciditerry ha detto...

Questa settimana avete scelto un argomento con tante ricette di cui ne vado matta! Una più buona dell'altra

Un'arbanella di basilico ha detto...

Il mio amato cavolo nero fa della tua minestra una cosa deliziosa! Ciao Dani un bacione :)

elenuccia ha detto...

Io sono più da zuppa. Prima di tutto non amo unire la panna e poi preferisco sentire le verdure più che frullarle. Mi da più soddisfazione masticare le verdure. Sono per le cose rustiche

Milena ha detto...

Con il freddo di questi giorni questa buona minestra è proprio l'ideale.
Un abbraccio e buona settimana.

Flora ha detto...

Ma che bontà! Proverò a farla sicuramente, un piatto solo per me, visto che il consorte non ama questi abbinamenti. Mi coccolerò con questo tuo piatto. Grazie per la bella ricetta!
Buona settimana :)

GufettaSiciliana ha detto...

Dev'essere buonissima davvero! Peccato che qui da me questo cavolo non sia tanto facile da reperire!

Lericettediannaeflavia ha detto...

Grazie per averci illustrato le differenze :-) io ho scoperto da poco il cavolo nero ma mai provato a zuppa...dovrò rimediare!!

elena ha detto...

il cavolo nero fa tanto Toscana e con quel farro ci sta benissimo!!! un abbraccio!

zia Consu ha detto...

Da brava toscana non posso che apprezzare tantissimo questa scelta! Con il freddo di questi giorni, queste ciotole calde sono un vero comfort food!
Buona settimana Dani!

Annalisa - Lemon Blu ha detto...

Ho scoperto da poco il cavolo nero e devo dire che ha un gusto veramente particolare, ottimo davvero nelle zuppe!

Claudia ha detto...

Con queste temperature glaciali un piatto così ci sta benissimo, brava.
Complimenti

Ricotta Salata ha detto...

deve essere ottima!

Lory B. ha detto...

Con queste temperature è l'ideale, io poi adoro le zuppe!!
Un abbraccio!

Daniela ha detto...

Grazie <3
Un abbraccio a tutte!

Vivì ha detto...

Veramente interessante questa ricetta e per i giorni di gelo che tanto ci affliggono è molto indicata. Grazie per averla pubblicata.

Daniela ha detto...

Grazie a te Vivì per essere passata ^_^
Un abbraccio

Un'arbanella di basilico ha detto...

Buon fine settimana anche a te Dani!

Stefania ha detto...

Le minestre in questo periodo sono il piatto centrale di tutte le cucine, perché con il freddo fuori, qualcosa che ci scaldi dentro e fuori fa sempre piacere.
Di fatto è una coccola, che non stanca mai e con tante possibilità di variare, così come la ricetta che ci presenti nel tuo post.

Mary ha detto...

Che buona questa minestra Daniela! Ho il cavolo nero di mio padre e la proverò prestissimo!
Baci,
Mary

speedy70 ha detto...

Ottimo il cavolo nero nella minestra, un piatto delizioso!!!

cucinacongiusydolceesalato ha detto...

Adoro le zuppe, fatte in qualsiasi maniera e la tua deve essere buonissima.Un abbraccio.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...