lunedì 11 gennaio 2021

Tartelletta con lenticchie e uva

Buongiorno e Buon Anno! Eccoci qua dopo la pausa per le Festività natalizie, vi siamo mancate? 

Spero abbiate trascorso delle belle giornate e che abbiate iniziato l'Anno Nuovo in serenità.

Oggi riprende la consueta rubrica di Light and Tasty e abbiamo pensato di suggerirvi qualche idea per riciclare ciò che gira nel frigorifero o nel mobile della cucina, come lenticchie o frutta secca o del salmone o il lesso....

Io avevo delle lenticchie e dell'uva che avevo preparato per la mezzanotte dell'ultimo dell'anno che, secondo la tradizione, sembra portino fortuna e io ogni anno ci provo 😀

La mia ricetta di riciclo è una non-ricetta, infatti è solo un modo diverso di presentare un piatto di riciclo, in questo caso un'insalata, utilizzando ciò che si ha a disposizione e servita in un guscio croccante di pasta matta.

Quindi inauguriamo il 2021 di Light and Tasty con una tartelletta con lenticchie e uva e, nonostante sia già l'11 gennaio, speriamo ci porti fortuna ugualmente 😉

Ingredienti:

(per 6 tartellette)

150 g di farina di semola di grano duro semi integrale

2 cucchiai di olio extravergine d'oliva

un pizzico di sale

acqua q.b.

lenticchie già cotte

qualche acino di uva bianca

carote e barbabietola tagliate a filetti sottili

sale

olio extravergine d'oliva

aceto balsamico q.b.


Preparazione:

Per realizzare questa tartelletta con lenticchie e uva bisogna preparare le tartellette impastando la semola con il sale, l'olio e tanta acqua quanto basta per avere un impasto omogeneo e malleabile.

Stendere con il mattarello in una sfoglia non troppo sottile e ritagliare dei cerchi della dimensione delle teglie (le mie diametro 10 cm) e con questi rivestire gli stampini e cuocere in forno a 180° per 15 minuti circa. Devono dorare.

Una volta cotti, vanno fatti intiepidire quindi riempiti.

In una ciotola versare le lenticchie, gli acini di uva spellati divisi a metà e privi di noccioli, le verdure (per me carote e barbabietole) e condire con una vinaigrette di olio extravergine d'oliva, sale e un goccino di aceto balsamico (oppure di salsa di soia o di senape).

Versare questa insalata nella tartelletta e servire come antipasto oppure in una base più grande (cm 24 di diametro) come torta salata.




Che cosa avranno da recuperare le amiche del team?


Carla: Tagliolini con salmone e pistacchi

Catia: Risotto al prosecco fumé

Elena: Ramen a modo mio

Flavia: Chiffon cake vaniglia e  pistacchi

Franca: Frittata con il lesso

Mary: Crema di lenticchie e curcuma

Milena: Torrette di pane ai peperoni

22 commenti:

Le ricette di Anna e Flavia ha detto...

a Napoli abbiamo la tradizione delle lenticchie e non dell'uva...interessante!! Il prossimo anno ci provo ;-)
Carinissime queste tartellette, un abbraccio

GufettaSiciliana ha detto...

Molto carine: tres chic!

elena ha detto...

ma che carina!! che poi con quei filetti di barbabietola e carota è pure fighissima! un abbraccio e complimenti!

Catia ha detto...

Ma che bella presentazione Daniela, un'idea raffinata e rustica nello stesso tempo, bravissima!

Milena ha detto...

Bellissime le tue tartellette e l'abbinamento lenticchie ed uva veramente originale.
Un abbraccio e buona settimana.

ipasticciditerry ha detto...

Molto molto invitante la tua insalata e poi, servita in questo guscio, molto elegante direi. Bravissima amica mia

Un'arbanella di basilico ha detto...

Lenticchie e uva portano fortuna entrambe, questa tartelletta è proprio bene augurante!!! bacione

elenuccia ha detto...

anche da noi si dice che portino fortuna. Infatti questo Capodanno ho mangiato chili di lenticchie e uva apposta

Flora ha detto...

Un buonissimo e originale abbinamento con due prodotti portafortuna, quindi la tartelletta della fortuna!!!

zia Consu ha detto...

Davvero carine ed invitanti le tue tartellette! Un modo fresco e diverso per servire le lenticchie avanzate ^_^

edvige ha detto...

Buon anno cara, lenticchie le adoro ma solo io. Ottime queste tartelette da provare. Buona giornata.

Mary ha detto...

Questa ricetta è meravigliosa Daniela, una vera chiccheria! Bravissima!
Un abbraccio,
Mary

Daniela ha detto...

@Flora dovevo interpellarti prima. Mi piace tanto la "tartelletta della fortuna" ^_^

@elenuccia, ho mangiato anch'io tutto ciò che porta fortuna, spero che qualcosa faccia il suo effetto ;)

Grazie a tutte, sempre gentilissime <3

Paola Pepe ha detto...

Strepitosa! l'ho vista su facebook e sono passata a vederla da vicino! :-) che bontà!!!

cucinacongiusydolceesalato ha detto...

Adoro le lenticchie,e questa tartelletta la mangerei subito. Bellissima idea,bacioni.Giusy

Un'arbanella di basilico ha detto...

Ciao Dani, buona domenica!

Lory B. ha detto...

Una tartelletta che fa festa!!
Bellissima idea, sfiziosa e porta fortuna... speriamo ne abbiamo bisogno!!
Un bacione, buon fine settimana!

Gloria Baker ha detto...

De vero delizioso Dani, love it!! un abbraccio cara

speedy70 ha detto...

Mi incuriosisce molto l'abbinamento con l'uva... Grazie!!

Cristina Bernardi ha detto...

Che bella idea! sfiziosissime e certamente molto buone queste tartellete! un abbraccio

Stefania ha detto...

Alquanto particolare questo abbinamento.
Io adoro sia le lenticchie che l'uva e la tartelette è veramente invitante.

Annalisa - Lemon Blu ha detto...

Come sono graziose Daniela, davvero eleganti e immagino anche molto buone! speriamo in tanta fortuna quest'anno..

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...