venerdì 27 marzo 2020

Plumcake con farina di mais, limone e mirtilli per il Club del 27

Oggi sono stata molto combattuta se partecipare o meno alla giornata dedicata al Club del 27!
Questo mese, infatti, si festeggia il terzo compleanno di questo grande gruppo, ma io non  mi sento di festeggiare.
Ho una grande tristezza dentro, per la mia città, per tutto quello che noi, voi, tutti stiamo passando. 
Ogni giorno si contano le vittime, i contagi e non si ha più la percezione del tempo che passa, dei giorni che passano.
Ma sono qua e sapete perchè? 
In questo periodo in cui tanti si sono scoperti panettieri e pizzaioli, c'è anche chi ha bisogno di spunti per cucinare con gli ingredienti che ha a disposizione senza uscire a fare la spesa. Ed è questo il motivo per cui partecipo, per dare, se posso, un piccolissimo aiuto alle mie amiche e a chi mi segue con affetto da anni.
Avete della farina di mais? E del limone? Perfetto! 
Oggi vi suggerisco un plumcake con farina di mais, limone e mirtilli (Lemon and blueberry polenta cake) che faceva parte delle ricette con la farina di mais dello scorso novembre.
Allora avevo partecipato con il pane con datteri, banana e rum  e questo plumcake mi ero ripromessa di farlo in un secondo tempo.
Nella preparazione del plumcake con farina di mais, limone e mirtilli mi sono rifatta alle indicazioni che Milena aveva dato dopo averlo provato, per cui, accanto alla ricetta originale, vi metterò fra parentesi le modifiche ed eventuali alternative. 
Non correte a fare la spesa se vi manca un ingrediente, lo sostituite!
Innanzi tutto è necessario uno stampo da plumcake di cm 20/22x11, se lo avete più grande vi verrà più basso oppure aumentate la dose di ogni ingrediente.
Cliccate →qua← per leggere tutte le ricette che il gruppo dedica al terzo compleanno del Club del 27.
Plumcake con farina di mais, limone e mirtilli, naturalmente senza glutine, morbido e umido al punto giusto, gradevolmente profumato, ottimo sia a colazione che a merenda.

Lemon and blueberry polenta cake
Ingredienti:
100 g di burro
100 g di zucchero semolato

2 uova medie leggermente sbattute

100 g di mandorle tritate a farina (va bene anche la farina di nocciole)

90 g di farina di mais molto fine  (meglio 100 g, se l'avete a grana grossa sarà più rustico)

1 limone con buccia edibile (serve buccia e succo)
100 ml di yogurt bianco naturale
1 cucchiaino di lievito per dolci (meglio 2 cucchiaini)
100 g di mirtilli (meglio 125 g, ma vanno bene anche le fragole o della frutta disidratata)


Preparazione:
Preparare e pesare tutti gli ingredienti che dovranno essere a temperatura ambiente.
Accendere il forno a 170° (io a 180°).
Foderare lo stampo da plumcake leggermente imburrato, con della carta forno.
Tritare le mandorle con un paio di cucchiai di zucchero tolti dal totale, fino a formare una farina.
Nella planetaria (o con le fruste elettriche) montare il burro con lo zucchero fino a formare una crema omogenea.
Aggiungere un uovo alla volta, leggermente sbattuti, con un cucchiaio di farina di mandorle per ogni uovo, aspettando che l’uovo sia stato assorbito dalla crema, prima di aggiungere l’altro.


Lemon and blueberry polenta cake

In una ciotola mescolare la farina di mais, il resto della farina di mandorle, il lievito e la buccia del limone.
Mentre la planetaria lavora, aggiungere le farine, poco alla volta, alternandole con lo yogurt e il succo di limone.
Quando il composto sarà ben amalgamato, aggiungere metà dei mirtilli, mescolando delicatamente con una spatola.
Versare l’impasto nello stampo e aggiungere sulla superficie il resto dei mirtilli, premendoli leggermente.
Cuocere circa 40-45 minuti e poi fare la prova stecchino prima di sfornare (nel caso non fosse cotto, prolungare di 5 minuti).


Lemon and blueberry polenta cake

Lasciare raffreddare completamente prima di servire.


Lemon and blueberry polenta cake


                                                       


19 commenti:

Tomaso ha detto...

Cara Daniela un paio di pezzi le prendere volentieri per la mia prima colazione, sono buonissimi.Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
Tomaso

Patti Patti ha detto...

Cucinare serve mentalmente a tenerci vispi e brillanti. Il plumcake è ottimo, mi piace molto il sapore della farina di mais. Un bascetto

Milena ha detto...

Questo plumcake è proprio buono, l'ideale per questi tempi in cui ci serve proprio tanta dolcezza. Un abbraccio.

Glogg the Blog ha detto...

Dani, é una delizia... ho fatto tempo fa una ricetta simile di Ottolenghi per Starbooks.
Un abbraccio dal Brasile!

Andrea Pizzato ha detto...

adoro tutti i plumcakes :)) in questo periodo sono perfetti con il tè del pomeriggio!! buon sabato!

Micaela Ferri ha detto...

Te lo avevo già scritto, hai fatto molto bene a preparare una ricetta. Dobbiamo mantenere le nostre abitudini, e il Club è una di queste, anche in momenti non facili. Un abbraccio virtuale carissima.

Elena Arrigoni ha detto...

Questa mi sono ripromessa di farla quando ci saranno i mirtilli freschi, me la sono segnata :-)

GufettaSiciliana ha detto...

Anche se lo stato d'animo non è quello di sempre, il tuo dolce è magnifico!

EatParadeBlog ha detto...

Un'ottima alternativa alle mie colazioni a base di yogurth, frutti rossi e cereali. Mi hai dato un'idea!

zia Consu ha detto...

E' sempre bene avere spunti utili per utilizzare anche farine alternative che magari stazionano nelle dispense ^_^ In questo periodo bisogna far parsimonia del cibo, non sprecarlo (anche se sarebbe una buona abitudine SEMPRE). Questo cake ha un aspetto proprio goloso :-) Grazie Dani!!!

Simona Nania ha detto...

Invece io credo che ogni forma di impiegare il cervello a fare qualcosa possa distrarre dal pensiero fisso. Ben venga cucinare e postare. Il tuo plum cake è assolutamente nelle mie corde. Bacio

Daniela ha detto...

Grazie a tutti/e <3

E' sempre un piacere leggere le vostre parole affettuose!

Un abbraccio forte ^_^

Anisja ha detto...

Sono davvero giorni tristi e non si ha voglia di nulla, ti capisco benissimo, ma bisogna farsi forza perché passerà, un abbraccio forte forte

Flora ha detto...

Arrivo in ritardo per gustarmene una fetta... in questo periodo ci vorrebbe davvero un dolce così buono per risollevare il morale!
Un abbraccio e buona serata:)

sississima ha detto...

buono il tuo plum cake, io poi adoro i mirtilli! Insieme ce la faremo!! Cos'è il Club 27? Un abbraccio SILVIA

Mai ha detto...

questo è quello che si dice un dolce confortante, proprio quello che serve!

elenuccia ha detto...

Ce la faremo. Intanto stiamo a casa e andiamo a fare la spesa il meno possibile. Io ci vado ogni due settimane perchè la fila mi stressa troppo.
Questo cake mi ispira da matti perchè sembra bello umido come piace a me

Daniela ha detto...

Ciao Silvia, il Club del 27 è nato da una "costola" dell'mtchallenge. Siamo un gruppo di appassionati di cucina e rifacciamo ricette proprio dell'mtc oppure traduciamo ricette da libri in lingua.
Qua trovi tutte le ricette con le quali ho partecipato ogni 27 del mese e all'interno ci sono anche i link che portano al sito: https://maninpastaqb.blogspot.com/search/label/Club%20del%2027


Grazie ancora <3

Paola ha detto...

Che bontà questa ricetta! sicuramente da provare!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...