lunedì 30 marzo 2020

Riso iraniano ovvero iranian jeweled rice

Light and Tasty di oggi ci offre tanti spunti su come portare in tavola il riso.
Il riso è un alimento molto utile al nostro organismo per le tante proprietà, innanzi tutto per la sua digeribilità e la capacità di regolare la flora intestinale.
I tipi di riso sono veramente tanti: nero, rosso, basmati, classico...ma anche per la forma e dimensione del chicco e per la fragranza.
Il riso è privo di glutine per cui può essere consumato da chi soffre di celiachia, ha molto potassio e poco sodio, quindi indicato per chi soffre di ipertensione.
Per la mia proposta ho utilizzato il riso basmati che ha pochi grassi, è molto profumato e può essere utilizzato al posto del pane.
Questo riso iraniano lo avevo messo nella lista delle ricette da provare.
Era nella lista delle ricette che il Club del 27 ci offre ogni mese e dalla quale attingiamo per proporre un piatto.
Una ricetta che ho tradotto e conservato. Quale momento migliore se non questa giornata dedicata al riso?
Il riso iraniano, iranian jeweled rice, è, nella cucina persiana, un piatto delle feste, infatti viene servito nei matrimoni come antipasto, ma viene anche consigliato di provarlo almeno una volta nella vita. E io potevo non provarlo?
Il riso basmati è cotto con zafferano o curcuma e adornato da frutta secca e disidratata che lo rendono un gioiello, jewel appunto.
La ricetta è presa da The Kitchn per chi volesse andare a vedere il procedimento originale.
Ma passiamo subito a vedere come si prepara il riso iraniano, iranian jeweled rice, che ha sì qualche passaggio, ma semplice.
Se vi si dovesse avanzare del riso iraniano, potete conservarlo in frigorifero in un contenitore e il giorno dopo potete riscaldarlo o nel microonde o in una padella con un coperchio sopra.
#iorestoacasa e cucino!

iranian jeweled rice
Ingredienti:
(per 8 porzioni di riso iraniano)
3 tazze di riso basmati (500 g)
4 cucchiai di sale
2 arance bio non trattate
1 tazza di mirtilli rossi essiccati (100 g)
1 cucchiaino di stimmi di zafferano o 1/2 cucchiaino di curcuma in polvere (io curcuma, si può aumentare a un cucchiaino)
1/3 di tazza di zucchero (70 g - io di canna)
1/4 di tazza di acqua di fiori d'arancio (60 ml)
2 cucchiai di olio o burro o ghee (io olio extravergine d'oliva)
1/2 tazza di mandorle a lamelle tostate (50 g)
1/2 tazza di pistacchi a pezzetti tostati (60 g - io ho dimenticato di spezzarli)
1/2 tazza di uvetta sultanina o uva passa (60 g)
2-3 carote grandi, pelate e tagliate a fiammifero di 5 cm
1 stecca di cannella di circa 10 cm
2 cucchiaini di cardamomo in polvere

Procedimento:
Sciacquate il riso in una ciotola grande mescolandolo vigorosamente con le mani.
Scolate l’acqua e ripetete questa operazione più volte finché l’acqua non diventa trasparente.

iranian jeweled rice

Coprite nuovamente con acqua, aggiungete 2 cucchiai di sale e lasciate il riso in ammollo da 2 a 24 ore (io l'ho preparato alla sera e l'ho ripreso la mattina dopo)
Scolate il riso con un colino a maglie fini e tenete da parte.
Mettete un pentolino d’acqua a bollire. 
Con un pelapatate ricavate delle strisce dalla buccia delle arance (lasciando anche un pochino della parte bianca).
Tagliate le strisce in diagonale per ottenere delle striscioline ancora più piccole. Quando l’acqua arriva a bollore tuffate le strisce di arancia e lasciatele cuocere per un minuto. Scolatele e risciacquatele con acqua fredda. Tenete da parte. (questa operazione serve ad eliminare il gusto amaro della buccia).
Macinate gli stimmi di zafferano in un mortaio con un pizzico di zucchero fino a ridurli in polvere (io ho saltato questo passaggio).

Iranian jeweled rice

Aggiungete, mescolando, 3 cucchiai di acqua di fiori d’arancio e mettete da parte.
Riscaldate a fuoco medio una padella grande con un cucchiaio di olio. Aggiungete le mandorle e i pistacchi e rosolate per 1 minuto. Versate l’uvetta e mescolate per amalgamare. Togliete dal fuoco, versate in una ciotola e tenete da parte.
Utilizzando la stessa padella riscaldate a fuoco medio 2 cucchiai di emulsione di zafferano (per me curcuma) e arancia, 1 cucchiaio di zucchero e 1 cucchiaio di olio. 
Aggiungete le carote e le bucce d’arancia e rosolate per 2 minuti. 
Aggiungete lo zucchero rimasto, la stecca di cannella e il cardamomo e lasciate cuocere per 1 minuto. 

iranian jeweled rice

Aggiungete una tazza di acqua, aumentate l’intensità del fuoco e portate a bollore, riabbassate la fiamma e cuocete per circa 10 minuti, o finché le carote si saranno leggermente caramellate e il liquido si sarà ridotto ad uno sciroppo. Scolate le carote e le bucce di arancia (tenete da parte) e conservate lo sciroppo.
In una pentola capiente dal fondo spesso (con coperchio) portate a bollore dieci tazze di acqua, aggiungete i 2 cucchiai di sale rimasti, il riso e il cucchiaio di acqua di fiori d’arancio.
Riportate velocemente a bollore finché il riso sale in superficie e il chicco è morbido, circa 6-10 minuti.
Scolate il riso attraverso un colino a maglie fitte, passate sotto l’acqua fredda e rovesciatelo in una ciotola.
Versate lo sciroppo (di carote e bucce) e quel che resta dell’emulsione di zafferano (curcuma) e arancia (1 cucchiaio circa) sul riso, mescolate bene.
Prendete una cucchiaiata di riso alla volta e spargetelo sul fondo della pentola. Scuotete la pentola per livellare la base. Aggiungete altro riso formando gradualmente una piramide (questa forma permette di lasciare spazio al riso stesso per espandersi e allargarsi durante la cottura).
Avvolgete il coperchio della pentola con uno strofinaccio pulito e coprite saldamente in modo che non esca vapore. Cuocete a fiamma bassa per circa 20 minuti.

iranian jeweled rice

Su un piatto da portata alternate strati di riso con il mix di carote caramellate e il mix di frutta secca e mirtilli rossi (potete anche mescolare tutto assieme se volete).

iranian jeweled rice

iranian jeweled rice

Iranian jeweled rice


Quali proposte con il riso ci suggeriscono le amiche del team?









21 commenti:

Simona Nania ha detto...

Ho la ricetta su un libro ma lo chiama in modo diverso, si vede che ha più nomi, e ti dirò che l'ho guardata più volte senza decidermi quando farla, ecco qua che ora mi sono convinta del tutto! Golosissima questa versione baci Dani

Milena ha detto...

Un riso veramente insolito, sia per gli ingredienti, sia per la modalità di preparazione. Interessante la tua proposta. Un abbraccio e buona settimana.

paola77 ha detto...

Ciao Dani grazie di essere passata nel mio blog..tutto bene? Qui stiamo bene e spero che man mano andrà tutto bene.
Adoro i risotti particolari. Buona giornata

Tomaso ha detto...

Cara Daniela, molti anni fa in Italia, abbiamo conosciuto una famiglia iraniana, e lo abbiamo mangiato!!!
Ciao e buona settimana cin un forte abbraccio e un sorriso:-)
Tomaso

zia Consu ha detto...

Adoro follemente le ricette fusion e questa mi ha davvero conquistata! Che voglia mi hai fatto venire..

Flora ha detto...

Un'ottima proposta per la giornata dedicata al riso!!!!
Un piatto molto sfizioso!
Un abbraccio :)

Mary ha detto...

Mi ispira tantissimo questo riso iraniano Daniela! Complimenti per l'ottima proposta!
Baci,
Mary

speedy70 ha detto...

Questo agro dolce mi piace tantissimo, ottimo piatto cara!

elenuccia ha detto...

ti dirò che io preferisco il riso alla pasta. E amo molto proprio le versione speziati. Questa versione dolce, con tutta la frutta secca, le spezie deve essere una favola. Un vero gioiello.

ipasticciditerry ha detto...

Quindi è un dolce ... davvero una ricetta particolare e insolita. Sempre brava Daniela

Un'arbanella di basilico ha detto...

Eccomi Dani, ottimo questo riso, ricco di profumi che consolano e stuzzicano, quello che ci vuole! Un grande abbraccio :)

elena ha detto...

Ecco un piatto particolare che assaggerei volentieri, l'abbinamento dolce_salato e qui pure speziato mi affascina sempre! Complimenti!

Lericettediannaeflavia ha detto...

devo confessare che non conoscevo questo piatto iraniano, ma essendo amante del riso, mi ispira moltissimo!

GufettaSiciliana ha detto...

Una ricetta che, almeno col pensiero, ci fa volare lontano!

Zampette in pasta ha detto...

Un riso particolare e un piatto ricco e profumato che trovo molto invitante!!!
Baci

Günther ha detto...

Una ricetta di riso molto invitante speziata ed affascinante

Stefania ha detto...

Decisamente insolito questo riso con curcuma e frutta secca.
Non sò se sarebbe di mio gradimento; però bisogna provare ogni tanto qualcosa di nuovo.

stregavera ha detto...

Questa da provare assolutamente! Mi ispira tantissimo

Rosa ha detto...

Sto apprezzando il riso in tutte le sue forme! Il tuo è molto particolare! Un caro saluto

Enza ha detto...

mi stuzzicano questi ingredienti...

Gloria Baker ha detto...

Dani bello e buono ! Un abbraccio cara !! buon weekend!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...