venerdì 7 settembre 2018

Vellutata di basilico e zucchine

Il mio basilico sta terminando la sua produzione di foglie profumate, quest'anno si sta esaurendo un pò prima del solito. Questo è un segnale dell'avvicinarsi della fine di questa estate!
Quando ho visto il tema di Menù lib-e-ro di questi giorni e cioè "I primi piatti vegetariani", mi è venuto in mente che avevo letto la ricetta di una vellutata fresca e profumata, adatta a questo periodo di fine estate dove il fresco del mattino e della sera, stempera la calura del primo pomeriggio. 
Inizia ad affacciarsi la voglia di vellutate e creme, ma non fa ancora abbastanza freddo per gustarle come conviene e allora ci vengono incontro piatti da servire a temperatura ambiente o tiepidi.
Questa vellutata di basilico e zucchine viene da un libro che conservo con affetto: Quando cucinano gli angeli, di Suor Germana e ho pensato di donarla a Menù lib(e)ro.
Una vellutata leggera e di facile digestione, povera di calorie e senza glutine, decisamente profumata per la presenza del basilico.
Io ho modificato le dosi degli ingredienti (mi sembrava poca), lascio comunque le dosi scritte sul libro e tra parentesi metto le mie modifiche.
Pronte per portare in tavola anche voi la vellutata di basilico e zucchine di Suor Germana?

Ingredienti:
per una persona
(io ho moltiplicato per 4 e ho servito a due persone)

100 g di zucchine fresche
50 g di latte o acqua
6 foglie di basilico
1 cucchiaio di parmigiano
1 pizzico di sale
1 noce di burro

Preparazione:
Lavare le zucchine, privarle delle estremità e affettarle.
Portare a bollore il latte o l'acqua (per me latte senza lattosio), appena bolle unire il sale e versare le zucchine e portare a cottura per circa 15 minuti.


Spegnere il fuoco, regolare di sale, unire le foglie di basilico precedentemente lavate (le foglie di basilico scuriscono a contatto con gli ingredienti caldi), il burro e il parmigiano e frullare con il frullatore ad immersione. 
Dividere in due ciotole, decorare con una fogliolina di basilico e servire a temperatura ambiente.




Con questa ricetta partecipo alla rubrica Menu lib(e)ro, ospitato da Sabrina fino al giorno 13 settembre! Partecipate anche voi 😊


10 commenti:

Tomaso ha detto...

Cara Daniela, una vellutata così non può che fare molto bene all'intestino.
Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
Tomaso

elena ha detto...

deve essere deliziosa, fresca e profumata! hai fatto bene a moltiplicare le dosi... se è leggere se ne mangia anche di più! Sono contenta che ci accompagni nell'avventura di Menù lib(e)ro, è un bel gruppo, vedrai ti ci troverai benissimo!bella proposta e w Suor Germana!

Milena ha detto...

Leggera e profumata, mi sa che te la copio alla prima occasione.
Un abbraccio e buon fine settimana.

consuelo tognetti ha detto...

Una coccola al cucchiaio davvero delicata :-) Da provare ^_^
Buon we Dani <3

Un'arbanella di basilico ha detto...

Le ricette di Suor Germana sono come quelle della nonna, una garanzia! A domani bella, un bacione :)

speedy70 ha detto...

Una deliziosa vellutata di fine estate, ottima!

Günther ha detto...

fino a che le zucchine ci sono di terra ben vengano delle ricette cosi semplici e buone

sabrina ha detto...

Mi piace! Io sono una grande mangiatrice di zucchine, le faccio sempre estremamente dietetiche in quanto seguo un regime alimentare piuttosto rigido. Per cui questa vellutata non può che farmi piacere! Grazie

elenuccia ha detto...

Deve essere freschissima, leggera ma saporita. Davvero una bella idea

Luna B ha detto...

Adoro le vellutate e questa non l'ho mai provata :) Ma sono certa che la adorerò ;)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...