lunedì 9 novembre 2020

Minestra di orzo con funghi champignon e patate

Questa settimana si va per funghi! Infatti Light and Tasty ha deciso di dedicare loro questo lunedì.

I funghi che troviamo sul mercato e nella grande distribuzione sono controllati dagli ispettori micologici dell'ASL, in modo che si possano consumare in tutta sicurezza.

Esistono tanti tipi di funghi: porcini, champignon, gallinacci, chiodini......ma dobbiamo ricordarci che non tutti sono commestibili, per cui non improvvisiamoci fungaioli. Affidiamoci agli esperti!

I funghi sono fonte di fibre, ma contengono anche minerali, vitamine ed hanno pochissime calorie.

Se vi piacciono i funghi →qua← troverete diversi idee su come portarli in tavola e, per questo lunedì, ho pensato ad una minestra di orzo alla quale ho aggiunto sia i funghi che le patate.

Vi consiglio tenere del brodo vegetale caldo a portata di mano, perchè potrebbe volercene un'aggiunta nel caso si asciugasse troppo.

Minestra di orzo con funghi champignon e patate

Ingredienti:

(per 4 porzioni di minestra di orzo con funghi champignon e patate)

300 g di funghi champignon

150 g di orzo perlato

brodo vegetale q.b.

1 carota

1 patata

olio extravergine d'oliva

prezzemolo

sale

Preparazione:

In una pentola di coccio versare pochissimo olio per oliare il fondo, togliendo con un foglio di carta da cucina l'eccesso.

Nella pentola mettere una carota affettata, una patata a cubetti e, se vi piace, anche uno spicchio d'aglio per dare sapore.

Far cuocere 10 minuti aggiungendo pochissimo brodo vegetale (serve per non fare attaccare le verdure al fondo della pentola).

Pulire i funghi togliendo il gambo terroso  e lavandoli con un foglio di carta da cucina. Affettarli e unirli alle verdure nella pentola, mescolare e far insaporire 5 minuti, salare (fate attenzione al sale perchè il brodo vegetale è già sapido), quindi unire l'orzo sciacquato. 

Ricoprire il tutto con il brodo vegetale e portare a cottura con un coperchio sulla pentola.

Per cuocere ci vorranno circa 25-30 minuti. Fate attenzione che non asciughi troppo, in quel caso aggiungere poco brodo.

A fine cottura regolare di sale, aggiungere qualche foglia di prezzemolo e a piacere un giro di olio extravergine d'oliva.


Servire subito!


Vediamo assieme cosa ci propongono le amiche del team con i funghi


Carla: Funghi trifolati alla genovese

Catia: Funghi gratinati con ripieno di ricotta al limone

Elena: Insalata di carciofi e funghi marinati

Flavia: Zuppa di ceci ai funghi misti

Franca: Carpaccio di porcini

Mary: Strozzapreti con funghi champignon

Milena: Lasagnetta verde con funghi e patate al timo

23 commenti:

Un'arbanella di basilico ha detto...

Proprio buona e molto comfort food! Ciao Dani un abbraccio grande :)

elenuccia ha detto...

A me piacciono tanto i funghi ma siccome non li conosco non i fido a raccoglierli e li compro al supermercato. Questa zuppa calda deve essere proprio corroborante

Zeudi ha detto...

Non sono un'amante dei funghi, in genere, ma gli champignon fanno decisamente eccezione, perché mi piacciono molto, e devo dire che mi piace molto anche l'idea di metterli in una zuppa, ottima proposta.

GufettaSiciliana ha detto...

Ottima zuppa: leggera e piena di gusto!

Milena ha detto...

Ma che bella la tua zuppa e deve essere proprio buona, te la copio alla prima occasione!
Un abbraccio e buona settimana.

elena ha detto...

Patate e funghi rendono questa zuppa davvero super, davvero preparare al più presto!

Flora ha detto...

Finalmente inizia la stagione dove una bella minestra calda è quello che ci vuole e questa è particolare e molto buona!!!
Un abbraccio e buon inizio settimana :)
Flora

speedy70 ha detto...

Un perfetto confort food per queste fresche serate!

Catia ha detto...

Uuuuu ma che bella minestra! Proprio quel che mi ci vorrebbe ora! La farò!

Lericettediannaeflavia ha detto...

Anche io li compro al supermercato perché non me ne intendo molto...questa minestra è perfetta per scaldarsi nelle giornate uggiosae!un bacione

ipasticciditerry ha detto...

Una volta abitavo alle porte di un bosco e mi recavo spesso, in stagione, a raccogliere funghi e castagne. Conoscevo i Chiodini e raccoglievo solo quelli ma oggi non mi fiderei più, dopo tanto tempo. Non sono sicura li riconoscerei senza sbagliarmi. Preferisco comprarli e mi piacciono molto, così come questa tua minestra, che trovo davvero gustosa. Brava Dani

Günther ha detto...

Ottimo utilizzo dei champignon che nulla invidiano ad altri funghi

Lory B. ha detto...

Anch'io li compro perché non sono in grado di riconoscerli.
Ottima la tua zuppa, diversa, saporita ed invitante.
Un bacio grande!

Annalisa - Lemon Blu ha detto...

Buono e confortevole, sarebbe perfetto per il pranzo di oggi in questa triste Milano! un bacio grande

greta zamparini ha detto...

Ciao! Afferro subito il tuo RSS trovando anche la tua iscrizione alla posta. Hai qualche? Adoro così tanto il tuo blog che volevo essere aggiornato!

Daniela ha detto...

Greta, grazie. Un onore <3

Annalisa, anche da me non si sta allegri, per di più anche con una fitta nebbia che non se ne va :(

Un abbraccio

Gloria Baker ha detto...

che buona recetta Dani, looks really delicious !!!un bacione cara!

zia Consu ha detto...

..ma che bel comfort food!!! Di quelle coccole che amo concedermi la sera al calduccio della mia cucina ^_^

Zampette in pasta ha detto...

Funghi e patate per una zuppa d'orzo ricca e gustosa, mi piace!!!
Baci

Andrea Pizzato ha detto...

ottima e saporita! perfetta per il periodo

Federica Simoni ha detto...

Una zuppa davvero super😋😋😋

edvige ha detto...

Ottima zuppa ma l'orzo peccato non lo digerisco ci metterò del riso. Buona giornata.

Mary ha detto...

Finalmente riesco a commentare il tuo post Dany! La tua zuppa è deliziosa e perfetta per queste prime serate fredde!
Un abbraccio grande,
Mary

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...