lunedì 27 gennaio 2020

Avena alla vaniglia per il Club del 27

Oggi torna il Club del 27 dopo la pausa natalizia. 
Anno nuovo vita nuova, si dice sempre così, infatti si parte sempre con tanti buoni propositi e noi cerchiamo di aiutarvi a ripartire con slancio. Come? Dall'inizio della giornata!
Il tema di questo mese è la colazione, pasto molto importante per iniziare la giornata e ripartire con slancio.
C'è chi salta la colazione (brutta abitudine), chi la fa la bar, chi la fa di corsa con un caffè e via... eppure dopo il riposo notturno, il nostro organismo ha bisogno di ricaricarsi e una buona colazione è essenziale per iniziare al meglio la giornata.
Io sono una che apparecchia la tavola, mi siedo con calma e niente mi impedisce di fare una buona colazione, piuttosto mi alzo un pò prima, ma frutta, cereali con latte o caffè o tè non me li toglie nessuno.
Il porridge compare spesso sulla mia tavola, un buon compromesso per consumare latte, cereali e frutta in una sola tazza, per questo motivo la mia scelta è caduta sull'avena alla vaniglia di Nadina Serravezza che ho arricchito con yogurt greco, kiwi e cranberry.
Vi assicuro che per preparare l'avena alla vaniglia ci vuole pochissimo tempo ed è veramente deliziosa. Nessuna scusa per saltare la colazione!
Mettete a bagno i fiocchi di avena alla sera e il giorno dopo dovete solo scegliere se aggiungere la frutta fresca o secca o lo yogurt.
Personalmente preferisco una consistenza più densa (più "pappetta" per intenderci 😉), per cui la prossima volta ridurrò il latte di riso a 150 ml, infatti, con il quantitativo indicato nella ricetta originale, l'avena alla vaniglia rimane un pò liquida.
Inoltre ho trovato la ricetta originale troncata, ossia non indica come terminare l'avena alla vaniglia dopo la nottata, forse per lasciare libertà a ciascuno di noi di utilizzare ciò che più piace, per cui ciò che viene indicato dopo aver messo a riposo l'avena alla vaniglia, è una mia versione e non è riportata nella ricetta di Nadina (per correttezza verso l'autrice, ho ritenuto giusto indicarlo).
Vi consiglio di andare a vedere qua  quali e quante deliziose colazioni, dolci e salate, ci offrono le amiche e gli amici del gruppo.  
Prepariamo ora l'avena alla vaniglia.


Club del 27

Ingredienti:
(per 2 tazze di avena alla vaniglia)
180 ml di latte di riso
1 cucchiaino di sciroppo d'acero
1/8 di cucchiaino di vaniglia in polvere o bacca di vaniglia (per me 1 cucchiaino di estratto di vaniglia) 
60 g di fiocchi di avena
Frutta di stagione (per me kiwi e mirtilli rossi essiccati)
Yogurt o burro di mandorle q.b. (per me yogurt bianco)

Preparazione:
Per preparare l'avena alla vaniglia, la sera prima, mettete in una ciotola il latte di riso, l'avena, la vaniglia e lo sciroppo d'acero, mescolate per amalgamare gli ingredienti, coprite e riponete in frigorifero per una notte.


Club del 27

La mattina dopo ho versato in due tazze il miscuglio di avena alla vaniglia,  ho guarnito con un kiwi a fettine, qualche cucchiaio di yogurt greco e dei mirtilli essiccati.


Club del 27

Se preferite consumare l'avena alla vaniglia tiepida (come mio marito), potete passare la ciotola nel microonde per qualche istante e aggiungere la frutta dopo.
Buona giornata! 


Club del 27

Club del 27






21 commenti:

GufettaSiciliana ha detto...

Perfetta colazione!

ipasticciditerry ha detto...

Io, come te, sono un amante delle colazioni ed è un momento della giornata tutto mio, dove mi prendo il mio tempo, anche quando vado di fretta. Piuttosto mi sveglio prima! Tutte ricette golose, per tutti i gusti. Buon inizio di settimana Dani.

Andrea Pizzato ha detto...

pure io ho bisogno dei miei tempi per la colazione, non uscirei mai di casa senza averla fatta! grazie 1000 per le dritte

Serena ha detto...

Una colazione sana e nutriente, ottima proposta Daniela. Buon inizio settimana,

Mary ha detto...

Concordo in tutto Daniela, anche per me la colazione è sacra e anch'io apperecchio il tavolo e mi gusto il pasto con calma! Deliziosa questa proposta per gli overnight oats, che veramente sono facilissimi e veloci da preparare... Niente scuse insomma! Grazie per la bella idea e buona settimana!
Baci,
Mary

Milena ha detto...

L'avena è proprio il tuo ingrediente preferito e la tua colazione è proprio invitante. Volevo provare anch'io questa ricetta e seguirò i tuoi consigli! Un abbraccio e buona settimana.

Simona Nania ha detto...

A me non è mai piaciuto fare la colazione al bar anche perché di solito sono brioches che sono piene di schifezze. preferisco farla a casa sana e golosa come la tua

Tomaso ha detto...

Cara Daniela, credo che sia veramente squisita e che piace sicuramente a tutti!!!
Ciao e buona settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
 Tomaso 

elenuccia ha detto...

Per me la colazione è un must, non potrei mai saltarla o farla di corsa al bar. No no a casa con calma. E il porridge è una cosa che mi preparo sopratutto d'estate. A me piace molto

zia Consu ha detto...

Sono almeno 2 settimane che faccio colazione con il porridge d'avena e devo dire che mi sazia con leggerezza! Direi che è proprio una sana abitudine ^_^
Deliziosa la tua versione :-)

Zampette in pasta ha detto...

Anche per me la colazione è importantissima e farla bene vuol dire cominciare al meglio la giornata. Proverò la tua avena alla vaniglia, che come tuo marito, scalderò un pochino perchè per me, anche d'estate, solo caldo!!!
Baci

Lory B. ha detto...

Una colazione delicata e leggera ma con tanto gusto!!
Sempre brava ed originale, un abbraccio cara Daniela, buona serata!

Elena Arrigoni ha detto...

Concordo con te sulla colazione fatta con calma e a casa :-)

elena ha detto...

questa è proprio di tuo gusto, sono quelle belle ciotoline che fanno iniziare bene la giornata, conosco bene i tuoi gusti... perchè sono pure i miei! ottima proposta!

Vitto Pasticciaconme ha detto...

Buonissima la tua colazione, voglio proprio provarla :-P
ma anch'io come tuo marito la proverò tiepida...
un abbraccio ^-^

Sonia ha detto...

Braverrima!!

Ross ha detto...

Questa è la colazione che faccio più spesso e da veramente la carica.

Tritabiscotti ha detto...

Sano e buono! Perfetto

Kika ha detto...

Fino ai 30 anni non ho mai fatto colazione, facevo una merenda verso le 10 nel mattino : caffè lungo e qualche biscotto.
La svolta l'ho avuta quando ho cambiato lavoro. Ho iniziato con un espresso al volo, in piedi, prima di uscire, fino ad arrivare a sedermi al tavolo apparecchiato per quasi un'ora con caffè lungo e pane e marmellata. Quando sono all'estero poi mi lancio anche in quella salata.
Alle pappette però non mi sono mai abituata. Ci proverò, prometto

Anna Luisa e Fabio ha detto...

Una ricetta versatile e gustosa per iniziare bene la giornata.

Tartetatina.it ha detto...

Per gli amanti diq questo tipo di colazione mi sembra uno spunto molto interessante da considerare. Buona giornata!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...