mercoledì 27 febbraio 2019

Il mio pollo fritto per il Club del 27

Ritorna il Club del 27 come ogni 27 del mese e questa volta spargendo odore di fritto 😃
In effetti avvicinandosi il Carnevale, l'odore del fritto aleggia nell'aria e anche nelle nostre cucine ed il gruppo del mitico Club, questo mese, ha fritto il pollo riprendendo il tema della sfida n.63 di mtc.
Tra le varie ricette dalle quali attingere, io ho scelto il pollo fritto di Alice Del Re e sapete perchè? Perchè mi ci sono ritrovata sia nel fatto di non amare particolarmente friggere sia nella scelta della panatura del suo pollo.
Io cucino spesso il petto di pollo passato nella farina di mais e quando ho letto che aveva passato i suoi pezzi di pollo nella farina di mais e nocciole....bè mi sono inchiodata e non sono più andata via.
La marinatura scelta è eccellente, mi è piaciuta talmente tanto che (scusami Alice) ma me la sono fatta mia 😉 e non la lascerò più.
Così come la salsina di caprino e yogurt che è buona anche spalmata sul pane (io vi ho avvertito, non dite che non lo sapevate che era così buona).
Il pollo a me è cotto perfettamente.
Alice nel suo post diceva che forse aveva tenuto la temperatura dell'olio troppo alta ed il pollo, friggendo, era bruciato fuori e di conseguenza poco cotto all'interno.
Ho fatto tesoro del suo problema e ho tenuto la temperatura sui 165/170 gradi e il pollo è fritto benissimo, croccante fuori e morbido all'interno.
Ma passiamo a vedere come si prepara il mio pollo fritto (la ricetta è copiata e incollata dal blog di Alice, tra parentesi eventuali mie annotazioni) e se volete divertirvi a friggere, qua troverete le ricette delle amiche e amici del club, non mancate di fare un giro.

club del 27

Ingredienti:
1 kg di pollo a pezzi con ossa e pelle
2 l di olio per friggere (entrambe abbiamo usato quello di arachidi)
farina di mais q.b.
nocciole tostate tritate finemente q.b. (io ne ho messe circa una ventina)
sale e pepe

Per la marinatura:

3 limoni
4 cucchiai di olio extravergine d'oliva
3 scalogni affettati
scorza di un'arancia (bio)
1 cucchiaio di miele millefiori scuro (per me di limone)

Per la salsa al caprino:

120 g di caprino morbido
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
1 cucchiaio di yogurt magro
1 cucchiaino di succo di lime (per me limone)
scorza grattugiata di 1 lime (per me limone bio)
erba cipollina


Procedimento:
Mettete il pollo a pezzi a marinare dalla sera precedente.
Mescolate tutti gli ingredienti in una ciotola capiente e immergetevi il pollo, rigirandolo due o tre volte. 
Sigillate con pellicola e tenete in frigo per almeno 4 ore (io tutta la notte)
Ricordatevi di tirarlo fuori almeno 1 h prima di friggerlo perché deve essere a temperatura ambiente.


club del 27

Preparate un piatto fondo per appoggiare il pollo impanato, un piatto piano coperto da carta assorbente per appoggiare il pollo appena fritto e una placca da forno coperta anch’essa da carta assorbente per riporre il pollo fritto in forno e tenerlo al caldo.
Rimuovete il pollo dalla marinatura, lasciatelo scolare sopra una gratella posta su un foglio di carta da forno per mezz’ora almeno (io per sicurezza l'ho lasciato un'ora)
Preparate una ciotola abbastanza capiente per contenere 3/4 pezzi di pollo alla volta e metteteci la farina di mais e le nocciole tritate; mescolate e unite sale e pepe.


Club del 27

In alternativa mettete farina, sale e pepe dentro un sacchetto alimentare capiente.
Prendete 3 pezzi di pollo, metteteli nella farina di mais mescolata con le nocciole ed infarinateli pressando leggermente le carni oppure inseriteli nel sacchetto, chiudetelo ed agitate finché tutti i pezzi non saranno ben infarinati.
Scuoteteli per eliminare la farina in eccesso ed appoggiateli sul piatto preparato in precedenza.
Procedete panando il resto del il pollo.
A questo punto prendete una casseruola dai bordi alti versate l’olio e scaldatelo a fuoco medio fino alla temperatura di 170-180°C circa (io mi sono fermata tra i 165/170°)


Club del 27
pronta per friggere 😃

Se non avete il termometro mettete un pezzo di pane nell’olio, quando dorerà sarà il momento di immergere il pollo.
Immergete nell’olio 3 pezzi di pollo alla volta. 
Osservate l’olio: il pollo appena immerso friggerà formando molte bolle grandi e man mano che si cucinerà le bolle diminuiranno sempre più. 
Quando il pollo avrà una colorazione dorata e omogenea (ci vorranno circa 6/8 minuti di cottura a seconda della grandezza del pezzo), prelevatelo con una schiumarola e appoggiatelo sul piatto con la carta assorbente.
Una volta asciutto, se desiderate, potete tenerlo al caldo nel forno.
Ed ora preparate la salsa per accompagnare il pollo fritto.
Mescolate il caprino con lo yogurt, l’olio e il succo di lime (per me limone) fino a renderlo cremoso.


Club del 27

Unite la scorza di lime (limone) e l’erba cipollina tritata, amalgamate e tenete in frigo fino a pochi minuti prima di servire.

Club del 27


Club del 27


Club del 27

banner troppo simpatico, grazie Mai



25 commenti:

Micaela Ferri ha detto...

Ho optato anche io per questa ricetta! Questa salsa al lime ci sta benissimo!

Francesca...la nuova... ha detto...

Bellissimo il tuo pollo è bellissimo reportage fotografico

silvia ha detto...

QUESTA RICETTA è PIACIUTA MOLTO E IL TUO POLLO è FRITTO A PUNTINO, BRAVA!

Sofficiblog ha detto...

Il tuo pollo mi piace assai, esattamente come mi piacque all'epoca quello di Alice. Mi sembra anche cotto perfettamente e bello croccante. hai fatto un'ottima cosa a realizzare un passo passo, è davvero tutto molto chiaro.

Tomaso ha detto...

Cara Daniela, il pollo fritto mi piace tanto, in umido non mi va tanto, ma questo per me è l'ideale.
Ciao e buon pomeriggio con un forte abbraccio con il bacione! e un sorriso:-)
Tomaso

Milena ha detto...

Il fritto è bellissimo e la salsina super, brava! Un abbraccio.

zia Consu ha detto...

Io non posso friggere in casa mia :-( purtroppo è lo svantaggio dell'open space :-( ma vorrei tanto potermi autoinviatare da te :-P

Anonimo ha detto...

Ottima questa ricetta, l'ho scelta anch'io e mi è piaciuta tantissimo!
La salsa al caprino poi... è una delizia.

Camilla - La Cascata dei Sapori

Antro Alchimista ha detto...

No va beh questa è una delizia allo stato puro! Da provare :)

ipasticciditerry ha detto...

Io non riesco più a starci dietro ... questo me lo mangerei molto volentieri ma a casa mia sono proprio dei piatti che mi toccherebbe mangiare da sola. O divorzio ...

Tanza Erlambang ha detto...

your foods look like smell good.
have a great day

speedy70 ha detto...

Adoro..... assolutamente irresistibile, brava!!!

Glogg the Blog ha detto...

tutto al dettaglio!
brava! complimenti!

Enza ha detto...

ma che bonta'.....
baci

Simona Nania ha detto...

Ha un aspetto davvero delizioso 🤩

Tritabiscotti ha detto...

Posso rubarmi quel golosissima cartoccetto!?!?

Mary ha detto...

Appena sto meglio con lo stomaco, questa ricetta la proverò assolutamente! Mi piace tantissimo!
Un abbraccio Daniela, sono felice che le nostre strade si siano incrociate!
Mary

edvige ha detto...

Non sono un amante del pollo ma fritto è una super leccornia mi hai fatto venire voglia. Buona fine settimana.

Daniela ha detto...

Grazie a tutte/i ma grazie soprattutto ad Alice per la ricetta che ha inserito in occasione della sfida n.63 di mtc ^_^

Mary, sono molto felice anch'io del nostro incontro ^_^

Un abbraccio e buon fine settimana <3

Un'arbanella di basilico ha detto...

Ma è proprio buonissimo! Complimenti Dani, buon we ci si vede lunedì :)

La cucina di Esme ha detto...

Sfiziosissimo cucinato così, lo proverò e farò felici tutti !!!
baci
Alice

marina riccitelli ha detto...

un pollo così è succulento, veramente succulento!! poi c'è quella salsina che alleggerisce il tutto, da provare! baci

Loredana Trezzi ha detto...

Ma quanto è succulento? Si mangia con gli occhi, brava Daniela. Buon inzio settimana, cara. :-)

Luna Barba ha detto...

Mamma mia Danieluccia, ogni volta mi stupisci con questi piatti prelibati dalla presentazione sempre molto curata! Ti faccio i miei sinceri complimenti per la fantasia, bravura e dedizione che metti!

Sabrina ha detto...

Cosa c'è di più goloso del pollo fritto?
Lo gnomolo impazzirebbe...e non solo lui!!
Ottima proposta!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...