mercoledì 27 settembre 2017

La mia pasta con la mollica abbrustolita per il Club del 27

Dopo la pausa estiva torna, con grande entusiasmo, il Club del 27, ossia quel gruppo (ormai molto numeroso) di amanti della cucina che, ogni 27 del mese, riprende e rifà le ricette di un Tema passato del mese dell'MTC e questo mese riprende la sfida n.48: Adesso pasta!  
Dopo averle lette e rilette tutte ed essermi fatta venire una fame stratosferica (sapete quanto io ami la pasta), la mia scelta è caduta sulla ricetta della pasta con la mollica abbrustolita presentata da Susanna Canetti di Afrodita's Kitchen.
Una ricetta semplice, ma gustosa ed io ho cercato di usare ingredienti di qualità proprio per valorizzare il piatto.
La pasta con la mollica abbrustolita è un primo piatto molto diffuso al Sud d'Italia e la sua origine sembra riconducibile alle classi più povere, le quali, non potendo permettersi altri condimenti, insaporivano la pasta con ciò che avevano a disposizione, cioè la mollica del pane avanzato e, quando possibile, aggiungevano acciughe sotto sale e peperoncino.
La pasta con la mollica abbrustolita è la versione più povera che vede l' utilizzo dell'aglio per insaporire l'olio extravergine e del finocchietto.
Ho seguito la ricetta alla lettera tranne che nel formato della pasta: Susanna indica l'uso dei vermicelli, mentre io ho usato dei bucatini di Gragnano.
Qua troverete tutte le ricette delle amiche del Club del 27, non perdetele perchè sono tutte molto appetitose 😊ma ora vediamo la mia pasta con la mollica abbrustolita....


Ingredienti:
(per 2 persone)
200 (per me 160 g) g di pasta di grano duro preferibilmente lunga ( vermicelli - io, invece, dei bucatini)
50 g di mollica di pane di grano duro raffermo
2 spicchi d’aglio
4 cucchiai di olio extra vergine di oliva
sale marino integrale 
finocchietto selvatico fresco  

Preparazione:
Tagliate la mollica di pane a pezzetti e tritatela in un mixer lasciandola un pò grossolana (non deve essere fine come il pangrattato).
Mettete sul fuoco una padella sul fondo della quale avrete strofinato per bene uno spicchio d’aglio pelato, scaldatevi 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva e fate abbrustolire la mollica di pane, fino a quando diventa croccante e dorata (attenzione però a non farla bruciare!). Trasferitela in una fondina e tenetela da parte.


Portate ad ebollizione una pentola con 1 litro di acqua ogni 100 g di pasta, salate e buttate la pasta, coprite con il coperchio e toglietelo alla ripresa del bollore.
Nel frattempo nella stessa padella dove avete abbrustolito la mollica versate un paio di cucchiai di olio extra vergine di oliva, aggiungete lo spicchio d’aglio pelato e mettete sul fuoco. 
L’aglio deve soffriggere leggermente e prendere leggermente colore (ci vorranno 2 o 3 minuti), per agevolare questa operazione inclinare ogni tanto la padella in modo che l’aglio resti immerso nell’olio. Togliete l’aglio e spegnete il fuoco.


Scolate la pasta leggermente al dente, versatela nella padella con l’olio sotto la quale avrete riacceso il fuoco, aggiungete un pò di acqua di cottura, mantecate, spegnete il fuoco ed ultimate con una manciata di finocchietto selvatico lavato e spezzettato grossolanamente.
Servite la pasta cospargendola con abbondante mollica croccante.







disegnato dalla grande Mai Esteve

                                               

26 commenti:

I Pasticci di Terry ha detto...

Buona! La proverò. Io purtroppo non sono riuscita a partecipare, questo mese ma ho visto le ricette e sono una più buona dell'altra! Buona giornata Dany, vado a leggermi la ricetta del tuo cous cous

elenuccia ha detto...

Anche io adoro la pasta "ammullicata", mi piace un sacco. E' semplice ma davvero saporita

Federica Simoni ha detto...

che spettacolo questo piatto!!!

Tomaso ha detto...

Cara Daniela, adoro la pasta fatta in casa questa poi deve essere stupenda!!!
Ciao e buona giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
Tomaso

Luna B ha detto...

Adoro la pasta con la mollica abbrustolita o anche il pane grattugiato abbrustolito cosparso sopra! Il mio compagno difatti quando fa Aglio olio e peperoncino usa spesso fare così! Complimenti al tuo piatto invitante:)

Carmine Volpe ha detto...

dare un ottimo sapore con poco, una bella idea

elena ha detto...

sfiziosissima! la pasta per quando si è di fretta, ma si è dei buongustai! Bellissima presentazione!

lucia melchiorre ha detto...

Adoro questa pasta perchè rappresenta l'emblema della cucina di altri tempi quando si cucinava con i pochi ingredienti che si avevano in casa e si riusciva ad esaltarli a tal punto da creare un gusto incredibile. Una volta ne ho preparata una simile presa dal libro di ricette di Totò che ha le acciuhne al posto del finocchietto....a breve proverò la tua anche perchè adoro il finocchietto al punto che lo ho appena piantato... :-)

Unafettadiparadiso ha detto...

Ma lo sai che per quanto sia un piatto semplice io non riesco ancora a farla come si deve? Dovrò provare per forza la tua versione, eh già! Baciotti

Sabrina ha detto...

Mi piace molto l'utilizzo della mollica abbrustolita, e mi piace molto questa pasta...peccato il pranzo sia ancora lontano!!!
Un bacio e buona giornata

Zampette in pasta ha detto...

Un piatto semplice ma buonissimo, da fare e rifare!!!
Baci

Maria Grazia Montaldista ha detto...

Bel piatto! La pasta con la mollica giù in Terronia è un'istituzione, noi la facciamo con le acciughe conservate sotto sale, senza finocchietto, ed è addirittura un piatto tradizionale per la cena della Vigilia di Natale. Mai provata con i bucatini, solo spaghetti o vermicelli. Terrò a mente questa variante, per le prossime volte.
Baci.

Rosy ha detto...

Carissima Daniela innanzitutto ti ringrazio tantissimo per essere passata e per il commento sei stata carinissima:))).
Ti faccio i miei migliori complimenti per questo gustosissimo primo piatto:bravissima,l'hai eseguito a regola d'arte e immagino il risultato notevole!:).
Un bacione grande:))).
Rosy

Gianni Senaldi ha detto...

Grande idea quella del finocchietto. Da copiare. Bella presentazione. Complimenti

EatParadeBlog ha detto...

Un piatto che adoro, lo preparo spesso. La tua presentazione è molto bella, complimenti!

Omar Wraikat ha detto...


Yum yum, sembra così deliziosa!

Ma perché non utilizzi un attrezzo per fare le carte ricette per le tue ricette?
Ecco una buona cosa che ti piacerebbe: http://www.recipesgenerator.com

Rossella Campa ha detto...

Semplicità e bontà a braccetto. Complimenti!

Daniela ha detto...

Grazie a tutti! Il merito va alla ricetta originale che io mi sono limitata a rifare e gustare :)

@Omar Wraikat grazie per il suggerimento :)

Buon fine settimana!

Antro Alchimista ha detto...

La pasta con la mollica abbrustolita è uno dei primi piatti più golosi del mondo! Un bacione

tina ha detto...

Che gran risultato con pochi ingredienti. Hai fatto proprio una bella scelta.

Milena ha detto...

Quando la semplicità è vincente, sapore e bontà assicurati. Brava, un abbraccio!

ricette collaudate ha detto...

Questo è un piatto che conosco lo preparai tanto tempo fa è leggero ma davvero gustoso,per non parlare della croccantezza del pane...un vero spettacolo in un piatto così semplice!!!
Un abbraccio

Leila ha detto...

La pasta con la mollica è uno dei miei piatti preferiti da sempre, buona buona !! Complimenti!!

Rosalba Lombardi ha detto...

Mi piace molto il finocchietto selvatico, mia madre ci faceva spesso una minestra con il riso proverò anche questo tuo piatto semplice e sicuramente profumato e gustoso!😘

Tiziana Ricciardi ha detto...

Molto invitante! La prossima sará questa... Brava!

speedy70 ha detto...

SEmplice e gustosa questa pasta!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...