lunedì 27 febbraio 2017

Spaghetti con sugo di verdure

Buongiorno! Ora di pranzo e noi, che siamo buone buone, anzi buonissime 😊, oggi vi aiutiamo a prepararlo con tante idee con gli spaghetti.
Light and Tasty oggi vuole cercare di presentare in forma light uno dei formati di pasta più famosi e conosciuti al mondo: gli spaghetti! 
Una bella sfida, ma non impossibile per delle toste come noi 😄
La prima volta che viene registrato il nome "spaghetti" è nel 1819, dal "Dizionario della lingua italiana" di Tommaseo e Bellini. Successivamente, attorno al 1824, questo tipo di pasta è rintracciabile anche nel poemetto giocoso “Li Maccheroni di Napoli” di Antonio Viviani.
In poco tempo la parola iniziò ad essere usata frequentemente tanto che la fama e la bontà di tale formato non rimasero circoscritte all’Italia. Per esempio, negli Stati Uniti gli spaghetti si diffusero ancor prima dell’immigrazione italiana, grazie alla favorevole propaganda del presidente americano Thomas Jefferson (1743-1826), che importò nel suo paese anche una macchina per prepararli.
Uno dei modi più usuali per servirli a tavola è con aglio olio e peperoncino o pomodoro e basilico (il mio condimento preferito).
Tra meno di un mese saremo in Primavera e la voglia di belle giornate da passare all'aria aperta inizia a farsi sentire anche in cucina, per questo ho utilizzato le verdure rendendo gli spaghetti colorati, una tavolozza di colori e sapori.

Ingredienti:
150 g di spaghetti di mais
150 g di pomodorini (per me pomodorini con basilico Valgrì)
50 g di piselli freschi ( nella stagione) o surgelati o conservati in lattina (per me Valgrì)
mezza carota o una piccola
40 g di fagioli borlotti surgelati o in lattina (per me Valgrì)
mezza cipolla
mezza patata (per me 70 g di patate novelle Valgrì)
basilico
2 cucchiai di grana padano grattugiato
2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
sale

Procedimento:
Sbucciare la cipolla, raschiare la carota e affettarla sottilmente, sbucciare la patata e ridurla a dadini (io avendo utilizzato delle patate già cotte a vapore le ho solo tagliate a dadini).
In un tegame di coccio versare 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva, la cipolla tritata, le carote a fettine e di seguito tutte le verdure: i dadini di patata, i fagioli e i piselli, mescolare il tutto e iniziare la cottura, unire ora i pomodorini, salare e coprire con un coperchio e lasciar cuocere per una mezz'ora. Alla fine unire qualche foglia di basilico.



Portare a ebollizione l'acqua salata e cuocere gli spaghetti al mais per il tempo indicato sulla confezione, scolarli e trasferirli nel tegame con il sugo di verdure e far saltare qualche minuto a fuoco basso.
Distribuire in due piatti cospargere di grana e servire subito.



Quando è stagione usare verdure fresche.







Prima di scoprire come hanno utilizzato gli spaghetti le amiche del team, voglio salutare la nostra new entry Maria Grazia del blog Un tavolo per quattro: Benvenuta!!!!! 😊










19 commenti:

Un'arbanella di basilico ha detto...

Ciao Dani, ottimi questi spaghetti. Ho assaggiato la pasta di mais e devo dire che mi piace molto. Un abbraccio a presto :)

Maria Grazia Montaldista ha detto...

Grazie Daniela! Che bel piattino che hai preparato, non ho mai assaggiato gli spaghetti di mais, con tutte queste buone verdure devono essere proprio ottimi. Un bacio.

elena ha detto...

Un piatto di pasta colorato e salutare, cosa vogliamo di più?
Mi è piaciuta tanto anche l'introduzione, notizie davvero curiose e appassionanti! Brava Dany!

Tomaso ha detto...

Cara Daniela, con piatto così io farei subito la firma per averlo questa sera!!!
Ciao e buon pomeriggio cara amica con un forte abbraccio e un sorriso:-)
Tomaso

consuelo tognetti ha detto...

Ottimo uso della pasta di mais e delizioso condimento :-) I colori che hai portato in tavola rallegrano questo grigio lunedi di fine febbraio!
Bravissima Dani e felice settimana <3

Anonimo ha detto...

Bello Daniela, come tutte le cose che fai!

Ely ha detto...

Ragazze... una più brava dell'altra.. avete trovato delle idee stupende. Complimenti, con tutto il cuore! Spaghetti così farebbero la gioia di chiunque. Interessantissimo leggerti, adesso so anche qualcosa in più sulla loro origine! <3 Bacioni!

Milena ha detto...

Come sono invitanti questi spaghetti di mais con tutte quelle belle verdure colorate! Un caro abbraccio e buona settimana

Batù Simo ha detto...

Buoni gli spaghetti di mais!!! Dany ne hai un po' per me? Gnam 😋 Ripassati in padella belli croccanti con questo sugo poi... che fame. Baci tesoro

Eva ha detto...

mi sa xhe li proverò presto anche se purtroppo senza patate

Anna Solo cose buone ha detto...

Lo assaggerei volentieri. Che bella presentazione. Complimenti.

Rosy ha detto...

Adoro i piatti a base di verdure,primi compresi e questo sugo mi piace tantissimo con ingredienti che rientrano pienamente in quelli che sono i miei gusti personali e che si sposano perfettamente tra loro:)ottima inoltre l'idea degli spaghetti di mais,sicuramente buonissimi:).
Grazie mille per la condivisione e tantissimi complimenti:)).
Un bacione:)).
Rosy

Günther ha detto...

Un ottimo ragu, un bel mix d'ingredienti per accompagnare e rendere più completo un piatto di pasta

I Pasticci di Terry ha detto...

Che buono! Questo sugo mi piace tantissimo ... un pò meno gli spaghetti. Ti confesso che a casa mia (da piccola) non esisteva altro formato che spaghetti! Quindi tu capisci che io li ho proprio a noia! Ma fa niente, perchè comunque mi faccio mille altri tipi di pasta ...Buona settimana Dany

Andrea Pizzato ha detto...

ma che bontà!! davvero gustosi :)) complimenti, ottima ricetta

Zampette in pasta ha detto...

Ma che bella ricetta, gli spaghetti conditi con questo ricco condimento di colorate verdure mi piace molto!!!
Baci

Giuliana Manca ha detto...

Mi piace questa pasta, sana e golosa!

Luna B ha detto...

Le verdure sono in casa nostra sempre gradite, non possono mai mancare a tavola! Bella ricetta, mi piace :)

Antro Alchimista ha detto...

Mi intrigano molto questi spaghetti! Devo provare a farli a Junio!!! Un abbraccio

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...