sabato 18 aprile 2015

Torta con le mandorle

Tempo fa ho preparato questa torta che suggerisco a chi, come me, gradisce le mandorle :) 
Questo soffice pan di spagna, infatti, racchiude una crema al sapore di mandorla ed è rifinito con tante mandorle. In casa è piaciuta molto, tanto è vero che me l'hanno già prenotata!
Le foto sono state fatte in fretta per poter prendere almeno uno scatto della torta intera e dell'ultima fetta prima che finisse il tutto tra le fauci di "orchi" golosi :))


Ingredienti:

per il pan di spagna
4 uova
2 hg di zucchero
80 g di farina
80 g di fecola
1 cucchiaino di lievito
1 pizzico di sale

per la crema di mandorle
4 cucchiai di zucchero
1 tuorlo
1 uovo
2 cucchiai di farina
1/2 litro di latte di mandorla
essenza di mandorla a piacere

per la crema alla vaniglia
4 cucchiai di zucchero
1 uovo
1 tuorlo
2 cucchiai di farina
1/2 litro di latte
essenza di vaniglia a piacere

per decorare
mandorle in scaglie q.b.
mandorle intere con buccia e senza q.b.
zucchero a velo q.b.
lamponi in sciroppo per servire

Affettatorte regolabile Zenker che potete trovare da Casa Bianca
Procedimento:

Prepariamo il pan di spagna sbattendo molto molto bene con la frusta elettrica le uova con lo zucchero e un pizzico di sale, devono "scrivere", quindi setacciamo farina, fecola e lievito e amalgamiamo con cura con una spatola facendo scendere le polveri da un setaccino. Versiamo in una teglia (per me diametro 24 cm) imburrata e infarinata e cuociamo a 180° per 35-40 minuti. Essendo i forni diversi consiglio la prova stecchino: se esce asciutto la torta è pronta.
Ora farla raffreddare (è possibile, anzi sarebbe meglio prepararla il giorno prima), poi metterla su un vassoio e procedere alla farcitura.

Preparare le creme, i procedimenti sono identici basta cambiare il latte e l'aroma. Sbattere in una tazza il tuorlo con 2 cucchiai di zucchero, montarli per bene. In un tegame che andrà sul fuoco sbattere l'uovo intero con gli altri 2 cucchiai di zucchero, quindi unire la farina (2 cucchiai) e diluire con il latte, portare ad ebollizione, quindi versare l'uovo sbattuto nella tazza e amalgamare sempre sul fuoco basso. Spegnere e far raffreddare.

Ora tagliare la torta (io mi sono fatta aiutare dal fantastico affettatorte  che consiglio per ottenere tagli regolari), bagnare la base con ciò che gradite, per me un semplice sciroppo di zucchero senza liquori, versare la crema di mandorle e spalmarla con cura, poi posizionare l'altro disco di pan di spagna, bagnare e ricoprire con crema alla vaniglia, quindi l'ultimo disco. 

Ricoprire i lati con la rimanente crema alla vaniglia (la crema di mandorle avanzata l'ho utilizzata come dolce al cucchiaio) e rivestire con mandorle in scaglie. La parte superiore cospargerla di zucchero a velo e decorare con mandorle intere, con buccia e senza, alternate.


Io ho servito la torta versando, su ogni fetta, qualche cucchiaio di lamponi nello sciroppo. 



26 commenti:

SABRINA RABBIA ha detto...

CHE INTERNO GOLOSO, QUESTA FETTONA ME LA MANGEREI VOLENTIERI ORA CON IL CAFFE'!!!!!BACI SABRY

andreea manoliu ha detto...

A chi non piace le mandorle... molto buone e anche la tua torta è bella e molto golosa !

Batù Simo ha detto...

super torta!!!!! l'ho visto varie volte quell'affettatore mi sono sempre chiesta se funzionasse, eccone una dimostrazione!

Gloria Baker ha detto...

Che bella torta Daniela!
Adoro le mandorle!
Look beautiful!
Un abbraccio!

Daiana Molineris ha detto...

Mmm..buonissime le mandorle,complimenti Daniela!!! :-))
Un bacione

La mia famiglia ai fornelli ha detto...

deve essere delizioso questo dolce!! bravissima!

Enza ha detto...

perfetta per me quindi..che amo le mandorle!! Grazie!!

Paprika e Cacao ha detto...

Questa mandorlata rischia di trasformarmi in un orco famelico: è meravigliosa!
Vivissimi complimenti per quelle mani eccelse che sanno realizzare di queste cose.
Un abbraccio

Carmine Volpe ha detto...

veramente una versione di torte alle mandorle molto interessante

speedy70 ha detto...

Che spettacolo questa torta Daniela, golosissima e mooooooooooolto invitante!!!!

Ombretta Orru' ha detto...

ma che delizia cara Daniela e che alta che ti è uscita, bellissima anche la decorazione con le scaglie ^_^

gwendy ha detto...

la torta è una vera delizia...e che bello il tuo affettatorte un attrezzo che a me manca,cosa molto strana ma soltanto perchè ne ignoravo l'esistenza :-)
Un bacione cara Dany

Licia ha detto...

Alle 8.00 di mattina vedere questa bontà è il massimo! Poi pensare di essere a dieta e non poterla mangiar e mi mette tristezza.Buona settimana cara! <3

Maira ha detto...

Oh mamma ma perché mi fai vedere l'interno??? Mi sa che te la rubo per il compleanno di mio papà..

Maira

Giusy Cusumano ha detto...

Bellissima torta, Daniela, io adoro le mandorle, ti e' venuta davvero benissimo, complimenti cara, un grande bacio,Giusy.

Mariagrazia Continisio ha detto...

Che spettacolo questa torta Daniela !

Andrea Pizzato ha detto...

mmmh ma che bontà! le foto ottime anche se sono state fate in fretta :)) buona settimana, ciao Andrea

Milady ha detto...

adoro le mandorle, a immagino tutti il gusto di queta torta.

Akeber ha detto...

Bella torta wááááw! fantastico!

Beatrice ha detto...

Eccola, la torta che avevo ammirato su facebook! Dire che è buona è dir poco!
Felice giornata!!

Günther ha detto...

una gran bella torta di mandorle

Daniela ha detto...

Oh ma grazieeeee :)
L'affettatorte è molto utile, infatti grazie a lui ora riesco ad avere dischi regolari e non "bislacchi" :))
Vi abbraccio!

Elena Siano ha detto...

Alle mandorle non direi mai di no...come e' venuto bello alto questo pandispagna...fantastica idea anche l'uso del tagliatorte!!!

Unafettadiparadiso ha detto...

Maro', una violenza zuccherina questa torta, Daniiii

Francesca V ha detto...

Bellissima e golosissima!
Un bacione
Francesca

Giulia! ha detto...

Devo assolutamente provare la tua crema alle mandorle! :)
delizioooosa questa torta. brava!
g

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...