sabato 26 gennaio 2019

Il mio porridge al forno per il Club del 27

Questo mese, il Club del 27 ci porta a scoprire la cottura in teglia, sheet pan cooking.
Con questa cottura, tutti gli ingredienti vengono messi direttamente nella teglia, sheet pan appunto, generalmente rettangolare, con i bordi alti e via dentro al forno. 
Una volta che si è raggiunta la cottura si porta la teglia in tavola e si serve.
Sfogliando le proposte di questo mese, c'è da rimanere a bocca aperta: dolci, verdure e il grande mitico porridge al forno.
La mia passione per la colazione e per il porridge mi hanno subito spinto a provare la cottura in forno.
La ricetta del porridge al forno con latte d'avena, pere, mandorle e sciroppo di datteri (Baked oat milk porridge with pears, almonds and date syrup) è tratta dal libro Vegetarian sheet pan cooking di Liz Franklin, in cui l'autrice afferma come si possono creare piatti favolosi con solo una teglia. E ha ragione!
Qua troverete tutte le ricette che sono state provate dalle amiche e amici del nostro simpatico Club, leggetele, provatele e vi si aprirà un mondo nuovo sulla sheet pan cooking e non ne potrete più fare  a meno!
Il porridge cotto al forno per me è stata una strepitosa scoperta, non si deve nemmeno rimanere a mescolare, più semplice di così.... 
Ho voluto preparare, oltre alla teglia, anche un paio di tegliette (delle mini sheet pan), molto carine per una colazione in relax della domenica mattina, quando i tempi si allungano ed ognuno ha la sua porzione già pronta. 
Liz Franklin nell'introduzione scrive che, mentre il porridge cuoce in forno, è possibile tornare a letto a leggere un libro o fare un bagno caldo o preparare il lavoro.
Augurandomi che possiate prendere spunto per una vostra colazione della domenica, vi lascio la ricetta del porridge al forno con latte d'avena, pere, mandorle e sciroppo di datteri (baked oat milk porridge with pears, almonds and date syrup), tra parentesi trovate le mie annotazioni. 

Ingredienti:
(per 4-6 persone) (io ho dimezzato la dose)
160 g di fiocchi d’avena grandi 
1,2 l di latte d’avena
75 g di semi misti (per me semi di zucca, di girasole e sesamo)
2 cucchiaini di pasta di vaniglia (per me estratto di vaniglia) 
1 cucchiaino di cannella
3 pere medie mature ma compatte, senza torsolo e tagliate a dadini 
80 g di bacche secche (uvetta, bacche di goji, mirtilli rossi, golden berries…) 

Per servire
2 cucchiai di mandorle in scaglie tostate 
4-5 cucchiai di sciroppo di datteri
Altro latte d’avena a piacere (non l'ho messo)

Preparazione
Preriscaldare il forno a 170°, mescolare l’avena con il latte in una ciotola. Incorporare i semi, la vaniglia, la cannella, le pere a pezzetti e i frutti disidratati.



Mettere il tutto in una teglia da forno e coprire con un foglio di alluminio e cuocere per 30 minuti (io ho tolto la copertura a metà cottura perchè a me il porridge piace cremoso)



Togliere dal forno



e con un cucchiaio versare nelle ciotole.



Decorare con le mandorle tostate e irrorare con lo sciroppo di datteri e altro latte d’avena a piacere (io non l'ho messo).





il bellissimo banner della Mai

17 commenti:

Gaia ha detto...

Che colazione invitante!

Elena Arrigoni ha detto...

Una colazione super... e le ciotoline, meravigliose :-)

speedy70 ha detto...

Delizioso Daniela, quanto mi piace!!!!

GufettaSiciliana ha detto...

Mi piace il porridge a colazione. La tua presentazione lo rende molto accattivante!

Loredana Trezzi ha detto...

Dani, deve essere qualcosa di strepitoso! Un abbraccio e buon weekend!

Cristina Bernardi ha detto...

Molto invitante: buono bello e goloso...mi piacciono molto anche le foto, un abbraccio!

edvige ha detto...

Non ho mai gustato un porridge posso iniziare da qui. Buona fine settimana.

Un'arbanella di basilico ha detto...

Ottima proposta Dani, buona domenica ci vediamo lunedì!

Milena ha detto...

Non ho mai fatto il porridge, ma questa tua proposta mi sembra molto gradevole. Dovrò provarlo, un abbraccio.

andreea manoliu ha detto...

Per me una coppettina ci starebbe bene anche ora non solo domani mattina, si lascia sempre spazio per qualcosa di buono !

Antro Alchimista ha detto...

Questo genere di cottura mi garba da morire. Così come mi garba tanto la tua ricetta. Ecco come coccolarsi a colazione. Un bacio

elena ha detto...

wow deliziose, domani è domenica e quasi quasi mi organizzo per coccolarmi... sono bellissime in monoporzione!

Mimma Morana ha detto...

deliziosissimo!!! profumato e goloso!! bravissima!!

Rossella Campa ha detto...

In tutta onestà sono sempre stata poco attratta dal porridge, questa versione però la devo provare.

Micaela Ferri ha detto...

Deve essere delizioso questo porrige!

Biagio ha detto...

buono buono buono (come sappiamo!)
ahahhahaha

barbara zecchin ha detto...

Per la domenica mattina è l'ideale!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...