giovedì 22 dicembre 2016

Crostata speziata con marmellata di arance rosse

Ed eccoci alle porte del Natale!🎄
Un altro anno è passato. Ma non vi sembra che i giorni volino troppo in fretta?
Come ultima ricetta di questo 2016, vi lascio una crostata. Se volete invece trovare altre idee per un dolce natalizio da preparare durante le Feste, potete cliccare qua , qualcosa che vi piace lo troverete senz'altro 😉
Dopo aver messo la cannella in teglie e teglie di biscotti e nei muffin, poteva mancare la crostata? E certo che no 😊
La ricetta di questa crostata mi è stata data dalla mia cara amica Simona (la Torta dell'inverno Ã¨ una ricetta della sua mamma), io ve la riporto come me l'ha scritta lei, tra parentesi le mie modifiche.

lunedì 19 dicembre 2016

Vellutata di carote con anice stellato

Ed eccoci arrivati all'ultimo appuntamento di Light and Tasty prima delle vacanze di Natale, anche noi ci prendiamo qualche giorno di riposo per festeggiare assieme alle nostre famiglie questi giorni di Festa.
Argomento di questo lunedì sono le spezie!
Durante il periodo Natalizio le cucine sono invase da profumi e aromi, molte sono le spezie che utilizziamo, la più comune è la cannella che mettiamo tra gli ingredienti dei biscotti, ma abbiamo anche il cardamomo, lo zenzero e l'anice. Ed è proprio l'anice il protagonista della mia ricetta di questa settimana.
Non sarà una ricetta dolce, bensì salata. Avevo visto qualcosa di simile su di una rivista, ma non mi ero segnata gli ingredienti e, quando ho deciso di mettermi all'opera, ho cercato di ricordare per sommi capi l'originale, ma avevo diversi "buchi" nella mia memoria per cui sono andata a mio piacere personale 😄
Il nome, anice stellato, è da attribuirsi alla forma del frutto che ricorda una stella con 8 punte legnose all’interno delle quali c’è un seme marrone oleoso e, per poter essere utilizzato, il frutto viene prima lasciato seccare. 
Il gusto dell’anice stellato ricorda un po’ quello della liquirizia ed è molto deciso quindi basta usarne piccole quantità per insaporire pietanze, biscotti e tisane. 
L'anice stellato non contiene colesterolo, ma contiene molte proteine, circa 18 grammi su 100. E' ricco di ferro e calcio, ha un’alta percentuale di vitamina C e di fibre.
I componenti dell’anice stellato donano proprietà capaci di scongiurare diverse tipi di infezioni: combatte l'herpes, l'influenza, è antinfiammatorio, diuretico, è un buon espettorante, aiuta la digestione e combatte il meteorismo.

giovedì 15 dicembre 2016

Muffin speziati

In questi giorni mi è presa la smania dei biscotti alla cannella e ne sto infornando come se non ci fosse un domani. 
Come si apre la porta d'ingresso una ventata di profumo di cannella avvolge chiunque entri, persino ciò che stendo nel ripostiglio sa di cannella 😆
Ma qualche giorno fa, mi mancava un dolcetto veloce per un fine pranzo (ti mancava? direte voi! Ebbene sì 😏) e così ho messo la cannella anche nei muffin.
Li ho poi serviti su una salsina preparata con lo yogurt e la Fiordifrutta alle fragole e fragoline che hanno dato un leggero tocco di rosso che non deve mai mancare nel periodo natalizio.
La Fiordifrutta contiene fragole vere, non per finta.....per questo non sono riuscita a fare quei ghirigori che avevo in mente: le fragoline intere mi hanno un pò ostacolato, ma sinceramente ne sono felice!
Ricetta semplice, quindi non mi perdo in chiacchiere e passo agli ingredienti.

lunedì 12 dicembre 2016

Insalata di baccalà e melagrana

Nella mia famiglia è tradizione mangiare il baccalà (meglio dire "al marlüss") durante il pranzo della Vigilia di Natale. 
La nonna lo cucinava in maniera esemplare infarinato e fritto e insaporito in un sughetto di pomodoro che ci permetteva di "pucciare" la polenta che lo accompagnava, una vera goduria 😋
La mamma ha proseguito nella tradizione, mentre io tralascio il sughetto che mio marito non gradisce tanto.
Come avrete capito, argomento del Light and Tasty di oggi è il pesce nelle sue declinazioni ed usanze e non, del periodo natalizio.
Per questa giornata io ho scelto il baccalà, proprio per rimanere in tema di tradizione famigliare, ma ho preferito lessarlo in acqua e non friggerlo.
Il baccalà è un pesce magro, proprio per il suo basso contenuto di grassi è presente nei piatti di chi deve seguire delle diete, come soggetti obesi o sovrappeso e in soggetti con patologie come l’ipercolesterolemia.
Il baccalà è ricco di Omega 3 che riducono il colesterolo "cattivo" e aumentano quello "buono", è ricco di proteine, di sali minerali e vitamine.
Nella ricetta di oggi ho vestito in modo elegante e natalizio il baccalà lesso, semplicemente aggiungendo dei chicchi di melagrana che donano colore e allegria.
Oggi pochi ingredienti, poca preparazione, ma tanto gusto!


giovedì 8 dicembre 2016

Zucchero alla lavanda

Mi piace tanto la lavanda sia come fiore che come profumazione per detersivi, candeline profuma ambiente, sacchettini per i cassetti....
Mia nipote, lo scorso Natale, mi ha regalato dei gessetti bianchi a forma di stellina e fiorellini con l' essenza di lavanda: la si spruzza sopra e si mettono i gessetti profumati nell'armadio, che profumo!
In cucina utilizzo del sale alla lavanda, che mi hanno regalato, ma lo zucchero? Me lo sono preparato 😉
Ho utilizzato  dei vasetti con il tappo che si avvita.
La lavanda l'ho acquistata in erboristeria, per lo zucchero io ho utilizzato il classico semolato.
Prendete spunto per un regalino di Natale, al posto della lavanda potete anche utilizzare la cannella o lo zenzero.


lunedì 5 dicembre 2016

Crema alla melagrana senza uova e senza latte

Inauguriamo il mese di dicembre con tante idee per le prossime Feste, infatti in queste 3 uscite che ci separano dal Santo Natale noi di Light and Tasty vi daremo delle idee (spero utili e originali) per portare in tavola, in modi diversi, ingredienti abituali di questo periodo.
Il primo ingrediente che vogliamo proporvi è la melagrana.
Come vi avevo già descritto qua la melagrana è un frutto antico e il suo nome significa "mela con i grani".
Frutto poco calorico, apporta 65 calorie ogni 100 g di frutto, è ricco di vitamine A, C E e gruppo B. 
Il frutto del melograno è tra i più ricchi di antiossidanti, in particolare è una fonte di flavonoidi che aiutano il nostro organismo a mantenersi in salute e a prevenire l’invecchiamento precoce. E' un antitumorale (seno, prostata e pelle) grazie alla presenza di tannini e polifenoli, riduce il colesterolo, aiuta l'intestino nelle sue funzioni, riduce l'anemia grazie alla presenza del ferro.
Dopo queste premesse non limitiamoci a consumarlo in questo periodo come frutto beneaugurante, ma durante tutta la sua stagione portiamolo in tavola in modi diversi anche sotto succhi da bere a colazione.
Cosa vi proporrò oggi? Di idee ne avevo parecchie, ma alla fine ho deciso di utilizzare frutto e succo in bottiglia per questa crema da servire come dessert per un fine pasto o una merenda da offrire anche ai bambini. 
Potete utilizzare questa crema alla melagrana anche per farcire dei biscotti o delle mini crostatine, come volete voi. Io ho preferito servirla nelle tazzine del caffè....
Pochi ingredienti per realizzare un dolcetto goloso 😊


giovedì 1 dicembre 2016

Polenta con taleggio e funghi

Quando fa freddo a casa mia, oltre a zuppe e vellutate, è molto gettonata la polenta.   
Generalmente la preparo con il sugo o al forno, ma anche semplicemente con il formaggio o le uova. 
Ma l'avete mai mangiata con il latte? Nooooo....allora dovete provarla! Mettete la polenta appena fatta, ancora morbida e fumante nel piatto e ci versate sopra il latte, una delizia 😊
Oggi vi lascio questo suggerimento su come portare la polenta in tavola per un antipasto o per un secondo piatto, l'importante che venga servito caldo!
E' una preparazione semplice, ma non per questo da sottovalutare, ho infatti usato solo prodotti d'eccellenza, prodotti di territori diversi (Lombardia, Emilia e Campania) che hanno creato questo mix di sapori, chiusi all'interno di questa torretta di polenta. 
Non vi indico le quantità, abbondate e non ve ne pentirete!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...