sabato 8 giugno 2013

Budino alla vaniglia con fragole


Questa primavera anomala mi ha un po' stancato, ho voglia di sole, di caldo...non troppo però ;)...di giornate all'aria aperta, di cibi freschi e, perché no, di dolci al cucchiaio.
Qualche pomeriggio fa, complice un cielo sereno e aria tiepida, ho deciso di preparare questo budino alla vaniglia. In genere lo preparo con il latte, questa volta ho pensato di cambiare sostituendolo con la bevanda al riso Vital Nature. Rimane più leggero ed essendo senza lattosio è indicato a chi ha delle intolleranze. Non contenta, ho cotto dei biscottini alla mandorla che ben si abbinano al budino :)

Ingredienti:

Per il budino
 1/2 l di latte (per me bevanda al riso Vital Nature)
65 g di zucchero
40 g di amido di mais
bacca di vaniglia o vanillina o aroma di vaniglia (quello che preferite o avete a disposizione)
fragole q.b.

Per il biscotto
200 g di farina
100 g di farina di mandorle
150 g di burro
100 g di zucchero
1 pizzico di sale
1 uovo intero
1 tuorlo

Stampo multiforme Silikomart Classic

Procedimento:

Preparare i biscotti impastando la frolla alla mandorla, lasciarla riposare in frigorifero una mezz'ora e quindi stenderla in un rettangolo. Con un coppapasta o un bicchiere o uno stampino rotondo ritagliare i biscotti che cuocerete, appoggiati su una teglia coperta da carta forno, in forno caldo a 180° per 15 minuti.

Intanto preparate i budinetti: stemperate in un tegamino l'amido (potete usare anche la fecola di patate), lo zucchero e la vanillina (se usate l'aroma diluitelo nel latte).
                                     


 Se preferite usare la bacca di vaniglia allora procedete in questo modo: incidete la bacca di vaniglia nel senso della lunghezza, estrarre i semi con l'aiuto di un coltello e aggiungerli al latte insieme alla bacca. Portare il latte ad ebollizione, togliere dal fuoco e lasciare in infusione per 5 minuti; quindi togliere la bacca.
Diluire le polveri con il latte e portare ad ebollizione per qualche minuto,
                                   


versare negli stampini, far raffreddare e porre in frigorifero per almeno 3 ore.
                                  

Sformare i budini, poggiandoli su di un biscotto e decorare con le fragole lavate e asciugate. 
                                






 

 

 



15 commenti:

Clementinadolcezzeinfinite B ha detto...

Vi seguo da tempo, belle ricette e bel blog. Se vi va passate a trovarmi, Clementina.

Barbapapà, Luna e Blade! ha detto...

E che questo budino bello colorato e goloso sia di buon auspicio al tuo desiderio di belle giornate!

Marco in cucina ha detto...

Bella é semplice, mi sembra anche perfetta per non usare sempre le polverone già fatte con i soliti gusti :) mi stanno uscendo le fragoline nell'orto quasi quasi ne approfitto :) a presto, Daniela!

L'alveare delle delizie ha detto...

Ricetta inserita! ;-)
Per arrivare subito in finale fatti votare sulla mia pagina fb https://www.facebook.com/media/set/?set=a.569574103087671.1073741827.479850618726687&type=3&uploaded=1

In bocca al lupo e Buon weekend! :-)

Daniela ha detto...

@ Clementina: sono passata :)
@ L'alveare delle delizie: grazie, provvedo al più presto :)

Grazie a tutti e buon fine settimana :)

Licia ha detto...

che buono questo budino,molto leggero e goloso ;)

Angelica p ha detto...

mi piacciono troppo i budini, sono estivi e rinfrescano!

marina riccitelli ha detto...

eh si finalmente ci vuole qualcosa di fresco!!! Bravissima!!

Rosalba Lombardi ha detto...

non ho mai assaggiato la bevanda di riso e questo budino è da provare è cosìinvitante :) Bacio

Mariangela Circosta ha detto...

Mmmmm che ricetta golosa Daniela, in bocca al lupo per il contest!

terry giannotta ha detto...

Hai ragione, non se ne può più di freddo e umido! Bello il tuo budino, io non lo faccio mai perchè a mio marito non piacciono e io finirei per mangiarmeli da sola!

Valentina - La Pozione Segreta ha detto...

Ha un aspetto delizioso!

Akeber ha detto...

Daniela ora avrei offerto :-) sembra fantastico .... con noi quest'anno meno raccolto di fragole per la grande umidità. Ma ancora noi preferiamo la bontà di fragole.

miracucina ha detto...

Sfizioso e fresco, complimenti :)

Fabiola ha detto...

Ma che bontà!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...